Emissioni titoli di stato a fine ottobre di CCt, Btp, Ctz, Bot semestrali e Btpi

Ad essere messi in asta sono CCt e Btp, oltre che Ctz per 2 mld e Bot semestrali per 9,5 mld; 1 mld riguardera’ invece il Btpi.



Ad essere messi in asta sono CCt e Btp, oltre che Ctz per 2 mld e Bot semestrali per 9,5 mld; 1 mld riguardera’ invece il Btpi. Le emissioni sono avvenute il 26 ottobre per i Bot semestrali (con scadenza 30 aprile 2008) e per i Ctz a 24 mesi (nona tranche con scadenza 30 giugno 2009). Il 31 ottobre sara’ invece la volta di Cct e Btp.

Il Ministero dell’Economia e delle Finanze ha infatti ha disposto per il giorno 26 ottobre 2007, con regolamento 31 ottobre 2007, un’asta di BOT semestrali, con scadenza 30 aprile 2008, per un ammontare di 9.500 euro.

Contestualmente, il MEF ha altresì disposto per il medesimo giorno e con regolamento 31 ottobre 2007, l’emissione di una terza tranche di BOT (durata residua 57 giorni) con godimento 30 marzo 2007 e scadenza 27 dicembre 2007, per un importo di 2.500 milioni di euro.

Ricordiamo intanto che il presidente del consiglio Romano Prodi ha escluso l’inserimento nella prossima Finanziaria di misure di modifica alla tassazione delle rendite finanziarie. Sui titoli di Stato l’imposta sostitutiva è dunque destinata a restare al 12,5% anzichè a salire al 20% come richiesto dalla sinistra radicale.

Ti è piaciuto questo articolo?





Vuoi rimanere aggiornato su argomenti simili?

Inserisci la tua email qui:

Accetto la Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione



Commenta la notizia
di Marcello Tansini Fonte: pubblicato il