Empoli-Cagliari streaming gratis live. Vedere

Dopo una pesante sconfitta contro il Napoli, il Cagliari vuole riprendere. Ed ecco lo streaming di Empoli-Cagliari da vedere

Empoli-Cagliari streaming gratis live. V

Migliori siti web per vedere Cagliari-Napoli



AGGIORNAMENTO Empoli Cagliari streaming: Si ritorna in campo e viene chiesto al Cagliari di ritornare quello dell'inizio che poteva anche perdere ma aveva una grande grinta e si giocava sempre la partita fino alla fine. Non come quello attuale che fa una grande fatica. Ma l'Empoli non sarà facile.

AGGIORNAMENTO Cagliari Napoli streaming:  E finisce 0-5 con una sconfitta pesantissima per il Cagliari,

AGGIORNAMENTO Cagliari Napoli streaming:  Cagliari Napoli dopo la vittoria contro il Benfica e un bel primo posto centrato dopo essere andati due volte in vantaggio, il Napoli vuole e deve proseguire la rincorsa anche nel nostro torneo dove può cercare di avvantaggiarsi di alcuni potenziali passi falsi

Mertens ispira e realizza come capita a Callejon, che oltre al fiuto per il gol pare dotato di polmoni di acciaio per quanti chilometri macina in ogni partita. Questo può essere una sintesi del perché il Napoli, nel giro di due settimane è tornato grande. E anche i principali motivi che dovrebbero spingere il Cagliari a temere il lunch match del Sant’Elia previsto per domenica alle ore 12.30. Insigne, Zielinski, Diawara, Hamsik sono gli altri alfieri di una squadra che si è ripresa, almeno dagli ultimi risultati, da quella sorta di torpore in cui era precipitato da un paio di mesi a questa parte.

L’infortunio di Albiol nella gara di andata del San Paolo contro il Benfica in Champions e, quello molto più grave, di Milik durante Polonia Danimarca valida per le qualificazioni alla fase finale del mondiale 2018 previsto in Russia, sono state due tegole precipitate sul capo di Sarri che ha impiegato qualche settimana per provare a quadrare il cerchio. Il tecnico toscano è stato bravo a mantenere la calma e a non lasciarsi schiacciare dalle critiche che hanno iniziato a riguardare sempre più insistentemente la gestione tecnica di una squadra che improvvisamente da principessa era tornata ad essere rospo. Ma non è così, evidentemente.

Il ritorno di una condizione fisica notevole, conditio sine qua non per reggere allo sforzo necessario per praticare il gioco di Sarri, ha poi fatto il resto. Sta di fatto che gli azzurri, che a dire il vero non avevano mai giocato male pur soffrendo dannatamente a trovare la via del gol e quindi le vittorie, hanno ripreso a vincere e a convincere. I due successi consecutivi, ottenuti in impegni decisivi e contro squadre certamente molto competitive, l’Inter in campionato e il Benfica in Champions, hanno ricostruito qualche certezza che probabilmente si era incrinata. Merito di Sarri e di un ambiente che ha saputo tenere i piedi ben piantati a terra anche quando l’uragano delle critiche e dell’insoddisfazione dei tifosi rischiava di travolgere tutto.

Cagliari Napoli sarà una partita intensa, su questo non ci sono dubbi. I rossoblù allenati da Rastelli, infatti, stanno disputando un campionato discreto fino a questo momento. Soprattutto tra le mura amiche il Cagliari è temibile e non può essere sottovalutato. Ma quella con il Napoli non è una partita qualsiasi per squadra e tifosi che la aspettano come si trattasse di un derby. Fin dall’alba successiva al pareggio di Pescara contro la squadra di Oddo in città non si è fatto altro che parlare del match successivo.

Quello appunto contro i campani. E gli ottimi risultati che gli azzurri stanno ottenendo in queste ultime settimane, potrebbero rappresentare uno stimolo ulteriore per Borriello e Sau, a caccia della vittoria. Rastelli dovrà fare a meno di Di Gennaro, espulso in Abruzzo e che non potrà essere della partita. Un’assenza pesante per l’intelaiatura dei cagliaritani. Per il resto la formazione che scenderà in campo al Sant’Elia sarà quella solita con Sau e Borriello che proveranno a scardinare il bunker che Albiol e Koulibaly proveranno ad erigere davanti a Reina. Un’impresa non certo impossibile viste le continue amnesie che hanno caratterizzato le prestazioni della retroguardia azzurra da inizio campionato. L’ultima, in ordine cronologico è quella che ha avuto come sfortunato protagonista Raul Albiol in Champions. Errore di reparto che ha fatto infuriare Sarri. Da qui, da una nuova affidabilità difensiva, quella che aveva conquistato lo scorso anno dopo i bagordi dell’era Benitez, dovrà ripartire il tecnico toscano per ritrovare anche la continuità di risultati. È il momento di accelerare se si vuole rimanere agganciati al treno della Champions. La sedicesima giornata prevede Roma Milan. Quale possibilità più grande per accorciare dalle posizioni che contano?

Cagliari-Napoli diretta streaming

Il match Cagliari Napoli è disponibile in live streaming in diretta in italiano, sulle due PayTV italiane Sky e Mediaset Premium che mettono a disposizione ai loro abbonati metodi innovativi su tablet e smartphone Android e Apple le loro app Sky Go e Premium Play disponibili su Google Play e Apple App Store.

Un'altra possibilità è la tv online Now TV che ha un pacchetto dedicato che include la Serie A, la Serie B e la Premier League tramite tablet Android, iPad, console PS 3, PS 4 e Xbox, Smart TV e pc portatili a un costo mensile di 19,90 Euro.

In alternativa TIM propone la cronaca in diretta a tutti, clienti e non, con lo streaming dei gol utilizzando l'applicazione per smartphone e tablet Android e iOS Serie A TIM al costo annuale di 9,99 Euro o mensile di 2,99 Euro.

Esistono altre alternative per avere notizie su Cagliari Napoli come Twitter e le dirette live di molti utenti, Radio Rai1 per la telecronaca o seguire Cagliari Napoli in streaming live sulle nostre notizie.

Ti è piaciuto questo articolo?






Vuoi rimanere aggiornato su argomenti simili?

Inserisci la tua email qui:

Accetto la Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione



Commenta la notizia
di Luigi Mannini pubblicato il