Cagliari-Napoli in streaming: come e quando vedere in diretta tv la partita gratis

Il Napoli, fresco di qualificazione agli ottavi di finale di Champions League, si presenta a Cagliari con l'obiettivo di tornare protagonista anche in campionato in un match molto sentito dai rossobl¨

Cagliari-Napoli in streaming: come e qua

Cagliari-Napoli gratis in diretta tv



AGGIORNAMENTO Cagliari Napoli streaming:  Cagliari Napoli con un Napoli che sembra davvero ritrovato e cerca di sfruttare al meglio questo turno con la Juventus che deve giocare contro il Torino e la Roma e il Milan che si sfidano. Può solo ribare punti preziosi ma facendo attenzione

 

 

Per il Cagliari di Rastelli la sfida con il Napoli arriva forse nel momento meno opportuno. Gli azzurri hanno riscritto il corso di una storia che sembrava allontanarli inesorabilmente dal ruolo di protagonista interpretato la scorsa stagione magistralmente. E lo hanno fatto proprio nel momento più delicato della stagione. Dopo aver perso Milik per il noto infortunio e Albiol, la cui assenza forse non è stata tenuta nella giusta considerazione, i partenopei hanno riscontrato una indicibile ed anche inaspettata difficoltà a concretizzare l’impressionante mole di gioco che hanno sempre prodotto. E un’altrettanta fragilità difensiva. Il vuoto lasciato davanti dal polacco si è rivelato presto incolmabile per Manolo Gabbiadini che sta vivendo questi ultimi mesi quasi da separato in casa e non è riuscito ad adattarsi a un ruolo che non sente suo. La discesa agli inferi del Napoli, sia in classifica che in Champions League, sembrava ormai solo una questione di tempo. E invece, dopo i pareggi al cloroformio contro la Dinamo Kiev in Champions e il Sassuolo, entrambi al San Paolo, San Gennaro si è risvegliato dal torpore e ha fatto il miracolo.

Tre a zero all’Inter nel match casalingo dell’ultima giornata di campionato e soprattutto il blitz di Lisbona contro il Benfica hanno rilanciato in maniera limpida le ambizioni azzurre. Il due a uno con cui gli uomini di Sarri hanno regolato i portoghesi, teste di serie del girone e battuti sia all’andata che al ritorno, ha regalato agli azzurri, per la prima volta nella storia del club, la possibilità di chiudere al primo posto nel girone oltre all’accesso, e qui si tratta di gradito ritorno, agli ottavi di finale del torneo calcistico più prestigioso d’Europa. Insomma quando tutto sembrava perduto il Napoli ha dimostrato di essere vivo e di voler lottare anche quest’anno per obiettivi prestigiosi.

Cagliari Napoli sarà quindi una sfida ad alta tensione, anche perché la sfida con i partenopei rappresenta l’evento al quale nessun cagliaritano vorrebbe mancare. La rivalità tra le due squadre, arrivata ai suoi massimi quando il patron rossoblù era Cellino, è sempre stata molto alta e il Sant’Elia un terreno a volte indigesto per il Napoli. Vedremo questa volta come andrà a finire, sta di fatto che, all’indomani del pareggio conquistato sul campo del Pescara domenica prossima, in città non si è fatto altro che parlare di questa partita.

Entrambe le squadre dovrebbero presentarsi senza troppe assenze, o meglio con un’assenza pesante per parte. Ma se per il Napoli ormai è risaputa visto che Milik sta recuperando dal gravissimo infortunio che ha patito durante la gara di qualificazione ai mondiali russi del 2018 contro la Danimarca e dovrebbe rientrare in primavera, gli isolani dovranno fare a meno di Di Gennaro che è stato espulso in terra abruzzese. Un’assenza che non sarà facile da rimpiazzare e può costituire uno dei maggiori grattacapi per Rastelli.

Il tecnico del Cagliari farà affidamento sulla rodata coppia offensiva formata da Sau e Borriello per provare a scardinare una difesa che anche nell’ultimo appuntamento a Lisbona ha dimostrato di concedersi almeno una licenza ad ogni partita. Pertanto i rossoblù proveranno ad approfittare del pur minimo errore di Albiol e compagni. Proprio lo spagnolo si è macchiato dell’erroraccio costato al Napoli il gol contro il Benfica che tanto ha fatto infuriare Sarri. Non tanto per lo sbaglio del singolo, ma perché arrivato su un disimpegno concettualmente errato secondo i crismi del sarrismo. Ma il Napoli, che ha da poco ritrovato il sorriso, non vorrà perderlo dopo così poco tempo.

Cagliari-Napoli diretta

Il match Cagliari Napoli si può seguire in streaming diretta live, senza utilizzare complessi metodi illegali, su Mediaset Premium e Sky che mettono a disposizione ai clienti fuori casa nuovi innovativi metodi su apparecchi come smartphone, cellulari 3g, tablet con wifi, notebook e computer le applicazioni Sky Go e Premium Play disponibili al download su App Store di Apple per iPhone e iPad e Google Play per dispositivi Android.

In più c' è la tv online Now TV che permette di vedere in streaming la Serie A, la Serie B e la Premier League a un costo mensile di 19,90 Euro con accesso tramite app per iPad, Playstation, Tablet Android, Xbox, SmartTV o da Now TV Box.

TIM trasmette la cronaca in diretta anche a chi non è cliente con i gol di Cagliari e Napoli utilizzando l'applicazione per smartphone e tablet Android e iOS Serie A TIM con un abbonamento annuale di 9,99 Euro o mensile di 2,99 Euro.

Utili anche altri metodi per avere notizie sulla partita come Twitter, l'app Radio Rai e Rai.tv o per mezzo dei nostri articoli.

Vuoi rimanere aggiornato su argomenti simili?

Inserisci la tua email qui:

Accetto la Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione



Commenta la notizia
Autore: Luigi Mannini
pubblicato il