Torino-Juventus streaming: come vedere e quando la partita gratis in diretta tv live

Il rendimento dei granata lascia immaginare che il derby della Mole contro la Juve di domenica allo stadio Grande Torino non avrà un esito scontato. Belotti proverà a far male alla difesa bianconera

Torino-Juventus streaming: come vedere e

Torino-Juventus live gratis



AGGIORNAMENTO:  Ancora maggior attenzione deve fare la Juventus contro il Torino dopo che il Napoli ha battuto 5-0 in modo netto, dopo aver finito il primo tempo 0-2, il Cagliari e poi andando avanti con una bella goleada. Terza vittoria consecutiva del Napoli, riuscirà anche la Juve?

AGGIORNAMENTO: Per il Torino, non è solo una sfida nella sfida, ma questa volta può significare anche un passo avanti in classifica molto importante perchè vincendo potrebbe andare a 28 punti e riavvicinari ancora di più all'Europa League. Un pareggio anche se il torneo è lungo sarebbe abbastanza inutile. Quasi inutile parlare a livello di classifica dell'importanza per la Juventus.


Lo stadio Olimpico Grande Torino ospiterà domenica undici dicembre il derby della Mole. Torino Juventus può essere considerato l’evento calcistico più atteso dell’anno dai torinesi, specialmente da quelli di fede granata. Si gioca per l’egemonia calcistica cittadina. Non una roba da poco. Quest’anno poi i granata stanno disputando un’ottima stagione. Talmente tanto buona che non partono poi nemmeno troppo sfavoriti alla vigilia, come accadeva qualche volta in passato. Certo i rivali di sempre si presenteranno al Grande Torino con lo scudetto cucito sul petto per l’ennesima volta in questi ultimi anni. Ma le prestazioni dei granata autorizzano i tifosi a sognare in grande.

Sarà una partita equilibrata e spettacolare, giocata da due squadre che, pur non disputando forse il miglior calcio della Serie A in questa precisa fase della stagione, non sono abituate a fare calcoli tattici, ma piuttosto a giocarsela a viso aperto fino al novantesimo. Ci arriva forse un po’ meglio la Juventus capace di battere allo Stadium l’Atalanta dei miracoli con una facilità disarmante. I bergamaschi non sono mai stati pericolosi e quello che stava diventando lo spauracchio più temuto della Serie A ha dovuto presto tornare con i piedi per terra difronte allo strapotere fisico, tecnico e tattico di una squadra costruita quest’anno per non temere rivali non solo in Italia, ma anche e soprattutto in Europa.

Il Torino proverà invece ad utilizzare le sue armi di sempre per fermare l’onda bianconera. Il vecchio cuore granata non è un’invenzione dei tifosi o dei nostalgici, ma la constatazione della spinta al sacrificio e alla sofferenza per centrare l’obiettivo che solo questa maglia sa dare. E poi non dimentichiamo che Sinisa Mihajilovic ha nel suo arco una freccia che si chiama Belotti. L’attaccante italiano che non ha nulla da invidiare agli altri signori del gol che vestono però la maglia zebrata. Torino e Juventus avranno lo stesso imperativo categorico. Provare a vincere per programmare un futuro di successi.

I bianconeri devono centrare i tre punti per un motivo molto semplice. Lunedì sera all’Olimpico di Roma si affronteranno Roma e Milan, scontro diretto tra le due avversarie più accreditate del momento che occupano la seconda posizione a pari punti. Vincere il derby significherebbe sbarazzarsi di una concorrente, se non allontanarle ulteriormente tutte e due in caso di pareggio. Nel turno successivo poi, la Vecchia Signora ospiterà allo Stadium proprio i giallorossi in una sfida che potrebbe rappresentare già uno snodo importante per quel che riguarda la lotta al titolo.

Il Torino è costretto ugualmente a vincere se vuole cancellare la sconfitta di Marassi contro la Sampdoria e, soprattutto, continuare la corsa per una posizione che consenta l’accesso alla prossima Europa League. Se non vi riuscisse sarebbe costretto a riprovarci su un campo molto difficile. Quel San Paolo che è tornato ad essere prezioso alleato del Napoli nella splendida vittoria contro l’Inter. Azzurri che sembrano aver superato la crisi in cui erano sprofondati dopo l’infortunio di Milik come dimostra anche l’affermazione in terra lusitana contro il Benfica che ha regalato agli uomini di Sarri primato nel girone ed accesso agli ottavi di Champions League. Per entrambe le squadre sarà importante non sbagliare e provare a vincere il derby. Ingredienti che rendono la vigilia di questo big match ancora più interessante. Come lo saranno certamente i novanta minuti dello stadio Grande Torino.

Torino-Juventus streaming live partita

L'incontro Torino Juventus si può vedere in live streaming in italiano, senza dover accedere a siti illegali, su Mediaset Premium e Sky che permettono ai propri abbonati sistemi innovativi su dispositivi come tablet, smartphone, pc e notebook, smarttv le loro app Premium Play e Sky Go.

Un nuovo metodo è Now TV che offre la possibilità di vedere in streaming live la Serie A, Serie B e Premier League tramite tablet Android, iPad, console PlayStation e Xbox, Smart TV e computer portatili a un costo mensile di 19,90 Euro senza obbligo di rinnovo.

Pure TIM mette a disposizione la diretta ai propri clienti e non con gli highlights di Torino Juventus per mezzo dell'app Serie A TIM disponibile per dispositivi iOS, Android e Windows Phone al costo di 9,99 Euro per un anno o di 2,99 Euro al mese disattivabile in qualsiasi momento.

Ci sono anche altri mezzi per seguire la partita come Radio Rai e la sua app per la diretta live o per via dei nostri articoli di aggiornamento su Torino Juventus streaming.

Ti è piaciuto questo articolo?





Vuoi rimanere aggiornato su argomenti simili?

Inserisci la tua email qui:

Accetto la Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione



Commenta la notizia
di Luigi Mannini pubblicato il