Streaming Serie A Roma-Milan in diretta tv su siti streaming gratis live

La Roma di Spalletti recupera Strootman dopo il responso della Corte d'Appello federale che ha annullato le due giornate di squalifica all'olandese. Contro il Milan sarà indispensabile vincere

Streaming Serie A Roma-Milan in diretta

Roma-Milan live gratis



AGGIORNAMENTO: La squalifica di Kucka e l’infortunio di Jack Bonaventura hanno gettato nello sconforto i tifosi rossoneri. Montella è stato costretto a varare un centrocampo inedito con Locatelli Pasalic e Bertolacci, prima gara dopo oltre tre mesi per lui. In attacco Honda si è fatto preferire a Njang nel tridente con Suso e Lapadula. Roma in formazione tipo. Totti influenzato e Bruno Peres out per infortunio le uniche defezioni. Da segnalare la prima volta sulla panchina giallorossa del portiere della primavera Stefano Greco, appena diciassette anni.

AGGIORNAMENTO: Ore di massima concentrazione per Roma e Milan in vista della sfida sempre più vicina. La vittoria della Juventus nel derby contro il Torino non lascia scampo. Entrambe le squadre, che inseguono momentaneamente a meno sette, saranno costrette a vincere. Montella ha deciso di schierare Honda invece di Niang nel tridente d’attacco rossonero.

Tutto pronto per il big match del monday night previsto all’Olimpico con fischio di inizio alle 21.00 Difronte si troveranno due squadre che, fino a questo punto della stagione, sono state tra le principali protagoniste. Senza dubbio le uniche a riuscire in qualche modo a tenere il passo della Juventus capolista che guida la classifica con quattro lunghezze di vantaggio sulla coppia di inseguitrici.

Un destino comune che, giocoforza, dovrà pendere dall’una o dall’altra parte dopo il match di Roma. A meno di un pareggio che però taglierebbe fuori entrambe, anche se la stagione è ancora lunga, dalla lotta per il titolo. Che già a dicembre potrebbe perdere di interesse visto che il canovaccio di questa prima fase di campionato è simile, se non uguale, all’ultima della stagione scorsa. Juve a recitare la parte della lepre irraggiungibile e rivali in corsa solo per le briciole. Spalletti e Montella ne sono perfettamente consapevoli e per questo motivo faranno di tutto per ottenere il massimo da questa grande sfida. Soprattutto il tecnico toscano che dovrà poi guidare la sua squadra, nel turno successivo, all’arrembaggio dello Juventus Stadium, proprio contro i bianconeri. Non certo una passeggiata di salute. Soprattutto se si arriverà a Torino con un distacco superiore ai quattro punti di oggi. Vorrebbe dire che la Roma ha fallito l’appuntamento più importante fino a questo momento. Uno scenario che a Trigoria non vogliono nemmeno prendere in considerazione.

I giallorossi, che hanno trovato slancio ed entusiasmo con le due vittorie consecutive, la prima contro il Pescara, ma soprattutto la seconda nel derby contro la Lazio che hanno mitigato la delusione della sconfitta di Bergamo contro l’Atalanta dei miracoli di Gasperini. Spalletti potrà ricorrere anche all’aiuto di una pedina importantissima per il suo centrocampo. Kevin Strootman, infatti, potrà scendere regolarmente in campo, sia contro il Milan che contro la Juve, dopo la decisione della Corte di Appello federale di sospendere la squalifica di due turni all’olandese che potrà quindi regolarmente sistemarsi al fianco di De Rossi e Nainggolan nella linea mediana del campo. In attacco spazio ad El Shaarawy che sostituirà l’infortunato Salah, e Perotti e Dzeko. Bruno Peres, Manolas, Fazio e Rudiger sono i quattro che faranno da scudo a Szczesny, ultimo baluardo a difesa della porta giallorossa.

Roma Milan per il Diavolo rappresenta una sorta di esame di maturità. Fino a questo punto i ragazzi di Montella hanno disputato un ottimo campionato. I cinque risultati utili consecutivi con quattro vittorie e un solo pareggio, quello del derby contro l’Inter, rappresentano un biglietto da visita chiaro ed inequivocabile sulla forza di un gruppo dal quale il tecnico campano sta riuscendo a tirare fuori il massimo. Montella al novantanove per cento però non potrà contare sull’apporto di Bonaventura che non ha recuperato ancora al cento per cento dall’infortunio al bicipite femorale della coscia sinistra e che non verrà quindi rischiato contro la Roma.

L’occasione giusta per Sosa che non aspetta altro che scendere in campo per mettersi in mostra e mettere a tacere le critiche che gli sono piovute addosso all’arrivo a Milanello. Rossoneri che per il resto scenderanno in campo senza altre grosse sorprese. Donnarumma tra i pali, la linea difensiva a quattro con Abete, Paletta, Romagnoli e De Sciglio, il centrocampo formato da Pasalic, Locatelli e per l’appunto Sosa. Per l’attacco spazio ancora a Lapadula nel tridente con Niang e Suso.

Roma-Milan diretta streaming

Roma Milan è visibile in live streaming in italiano, in modo lecito, su Sky e Mediaset Premium che permettono ai loro clienti nuovi innovativi metodi su apparecchi come smartphone, cellulari 3g, tablet con wifi, notebook e computer le app Sky Go e Premium Play.

In alternativa c' è la televisione online Now TV che ha un pacchetto per lo streaming che prevede la Serie A, la Serie B e la Premier League a un costo mensile -senza obbligo di rinnovo- di 19,90 Euro con accesso da Now TV Box o tramite app per iPad, Playstation, Tablet Android, Xbox, SmartTV.

Pure TIM rende disponibile la cronaca in diretta ai propri utenti e non con lo streaming dei momenti salienti e dei gol di tutte le squadre di Serie A utilizzando l'applicazione per smartphone e tablet Android e iOS Serie A TIM al prezzo mensile di 2,99 Euro o annuale di 9,99 Euro.

Esistono anche altre alternative per seguire in diretta la partita come Radio Rai 1 e la sua applicazione per smartphone o tramite le nostre notizie.

Ti è piaciuto questo articolo?






Vuoi rimanere aggiornato su argomenti simili?

Inserisci la tua email qui:

Accetto la Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione



Commenta la notizia
di Luigi Mannini pubblicato il