BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Home > Calcio > Roma > Roma Milan streaming

Roma-Milan streaming come vedere gratis la partita su siti streaming, Rojadirecta, link

Roma e Milan si affrontano all'Olimpico per decidere quale delle due squadre contenderà il titolo di campione d'Italia alla Juventus capolista. Un match che sarà giocato a viso aperto dalle squadre


Roma-Milan streaming

Come vedere Roma-Milan in streaming



AGGIORNAMENTO:  Tutto pronto per Roma Milan, sembra che gli undici di cui abbiamo parlato abbiano alte probailità di entrare in campo. Lo streaming Roma Milan si potrà vedere sui siti streaming, link e Rojadirecta nella news qui sotto

AGGIORNAMENTO: A poche ore dall'inizio del big match il Milan si trova a fare i conti con un centrocampo interamente ridisegnato da Vincenzo Montella. La squalifica di Kucka e il mancato recupero di Bonaventura hanno costretto il tecnico campano a schierare un trio composto da Locatelli, Pasalic e Bertolacci che rientra dopo più di tre mesi di inattività. Proverà ad approfittarne la Roma per tenere il passo della capolista Juventus. Giallorossi senza Totti, influenzato e Bruno Peres.

AGGIORNAMENTO:  Tutto pronto per il big match del monday night della sedicesima giornata di campionato. La Roma e il Milan vogliono vincere per non perdere terreno dalla Juventus che non ha subito alcuna battuta di arresto contro il Torino. In attacco Montella schiererà Honda al posto di Niang.

L’Olimpico di Roma si trasformerà, lunedì sera a partire dalle 21.00, in un’arena. Nella quale si affrontano due belve assetate di vittoria. Con un obiettivo comune, quello di avvicinarsi alla lepre Juventus, sperando nel frattempo che il Torino ne abbia frenato lo slancio. Ma alla fine dei novanta minuti di gioco, probabilmente, solo una delle due squadre resterà in piedi e potrà continuare la caccia alla capolista. A meno di un pareggio che non servirebbe a nessuna delle due. Questo il quadro generale di Roma Milan, l’attesissimo posticipo del monday night che riserverà certamente emozioni a raffica e chiuderà una giornata non certo decisiva ma molto, molto interessante per il prosieguo della stagione.

Roma sulle ali dell’entusiasmo dopo la vittoria nel derby di domenica scorsa contro la Lazio che, insieme ai tre punti conquistati contro il Pescara, ha rilanciato le ambizioni giallorosse uscite un po’ appannate dopo la sconfitta patita a Bergamo, in rimonta, contro l’Atalanta di Gasperini due giornate orsono. Milan che arriva a giocarsi il ruolo di antagonista ufficiale della Vecchia Signora presentando all’Olimpico un biglietto da visita niente male: cinque risultati utili consecutivi nelle ultime cinque uscite con quattro vittorie e un solo pareggio, quello rocambolesco del derby contro l’Inter. Insomma ci sono tutti gli ingredienti per assistere a un match intenso sia dal punto di vista tecnico-tattico che dell’agonismo. La necessità di portare a casa i tre punti costringerà in qualche modo i ventidue uomini in campo ad affrontarsi senza alcun timore reverenziale e senza lasciare troppi spazi ai calcoli.

Per i rossoneri non sarà facile espugnare l’Olimpico dove la squadra di Spalletti fino a questo momento ha sempre ottenuto il massimo in campionato. Sette vittorie in sette uscite stagionali non sono un caso e, anzi, rappresentano un punto di forza per i giallorossi che potranno contare sul sostegno di un pubblico che sta iniziando a sognare in grande. E si perché dopo quella con il Milan la Roma dovrà affrontare la sfida dell’anno. Quella che potrebbe davvero cambiare le sorti di un campionato il cui esito sembrava già scritto ad agosto. De Rossi e compagni andranno, infatti, a far visita alla Juve capolista. Un match che potrebbe addirittura sancire il sorpasso in classifica.

Ma sono discorsi ancora prematuri. Prima bisognerà battere il Milan che non ha nessuna intenzione di porgere l’altra guancia. Tutt’altro. Il Diavolo non sbanca l’Olimpico dal 2004. Erano i tempi del grande Milan di Shevchenko, che con una doppietta rese inutile il momentaneo pareggio di Cassano. Montella vorrebbe tanto rinverdire quei fasti e per questo manderà in campo la formazione migliore. Qualche dubbio resta per quel che riguarda l’impiego di Bonaventura. Per il resto la formazione titolare non dovrebbe subire grossi stravolgimenti con Abate, Paletta, Romagnoli e De Sciglio a presidiare la retroguardia e a far da scudo all’inamovibile Gigio Donnarimma e il tridente Suso, Lapadula e Niang.

La Roma, che potrà schierare fin dal primo minuto Strootman dopo l’annullamento delle due giornate di squalifica che gli consentiranno di scendere in campo anche con la Juventus la settimana prossima, partirà invece con la novità El Shaarawy nel tridente di attacco per l’indisponibilità di Salah ancora alle prese con l’infortunio. Il faraone, che ha vestito la maglia rossonera nel recente passato prima di volare a Monaco e poi stabilirsi nella Capitale, vorrà far valere la legge inesorabile dell’ex. Donnarumma è avvisato.

Roma-Milan streaming

L'incontro Roma Milan è visibile in diretta streaming, senza dover accedere a siti illegali, sulle due PayTV italiane Sky e Mediaset Premium che mettono a disposizione ai clienti fuori casa sistemi alternativi su dispositivi mobile come iPhone, iPad, tablet Android e smartphone, samsung tv le loro applicazioni Sky Go e Premium Play gratis su App Store di Apple e Google Play.

Un metodo alternativo è Now TV, la tv online di Sky, che ha un pacchetto per la visione della Serie A, Premier League e Serie B tramite tablet Android, iPad, console PlayStation e Xbox, Smart TV e computer portatili a 19,90 Euromese senza obbligo di rinnovo.

In alternativa TIM propone la cronaca in diretta anche a chi non è cliente con lo streaming dei momenti salienti e dei gol di tutte le squadre di Serie A tramite l'app iOS, Android e Windows per smartphone e tablet al prezzo mensile di 2,99 Euro o annuale di 9,99 Euro.

Utili anche altri metodi per seguire la partita come Radio Rai e la sua app per la diretta live o seguire Roma Milan in streaming live sulle nostre notizie.

Per vedere la diretta streaming consigliamo:



Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Luigi Mannini
pubblicato il