Tfa terzo ciclo, aumento stipendi docenti, concorsi, nuove assunzioni: cambiamenti da Ministro Fedeli e Governo Gentiloni

Molte delle prospettive sulla scuola italiana, compreso il Tfa 2016, diventeranno più chiare con la scelta del nuovo ministro.

Tfa terzo ciclo, aumento stipendi docent

Scuola: cosa può cambiare Governo Gentiloni



AGGIORNAMENTO: Formalizzato il passaggio di consegne al Miur tra la nuova ministra dell'Istruzione Valeria Fedeli e l'uscente Stefania Giannini. Sono tanti i dossier aperti e le prossime scadenze, ma non mancano le polemiche sull'opportunità della scelta della nuova guida guida della scuola italiana.

AGGIORNAMENTO: Arriva un segnale di discontinuità rispetto alla riforma della scuola. Valeria Fedeli, vicepresidente del Senato ed ex segretaria Cgil è il nuovo ministro dell'Istruzione e di fatto, Stefania Giannini è il solo nome di rilievo a essere stata fatta fuori dall'attuale maggioranza. Ora toccherà alla Fedeli portare avanti tutti i tavoli aperti.

AGGIORNAMENTO: L'insediamento di Paolo Gentiloni a Palazzo Chigi potrebbe sbloccare lil discorso sullo sblocco dei contratti statali. Il Testo unico però dovrà essere scritto entro febbraio e quindi, il nuovo governo dovrà mettere questi argomenti al centro della propria agenda. La buona notizia, in termini di continuità amministrativa e di velocità, potrebbe essere che ai ministeri del Lavoro e dell'Economia dovrebbero essere confermati gli uscenti Poletti e Padoan.

Se c'è un aspetto da tenere prioritariamente in considerazione nel caso dei temi caldi della scuola ovvero Tfa terzo ciclo, assunzioni, aumento stipendi docenti e regole concorsi è quello della scelta del nuovo ministro dell'Istruzione nel governo Gentiloni. Appare infatti abbastanza certa la sostituzione di Stefania Giannini: potrebbe subentrare la responsabile scuola del Partito democratico Francesca Puglisi. Si sta tentando di convincere anche Gianni Cuperlo a nome dell'opposizione interna al Partito democratico, ma finora senza successo. Ma l'Istruzione è la casella che infine potrebbe essere riempita dal rappresentante di Ala al governo con Marcello Pera o Giuliano Urbani.

Tfa terzo ciclo

La questione del Tfa terzo ciclo è ancora aperta, anche se un primo concreto passo in avanti è stato compiuto con il decreto per l'organizzazione dei corsi per il conseguimento della specializzazione per le attività di sostegno. Potranno partecipare tutti coloro che sono in possesso dell'abilitazione all'insegnamento per il grado di scuola per il quale si intende conseguire la specializzazione per le attività di sostegno. I corsisti che hanno sospeso la frequenza dei percorsi di specializzazione per le attività di sostegno attivati negli anni accademici precedenti possono riprendere, previa presentazione di apposita domanda, la frequenza del percorso a suo tempo sospeso.

Assunzioni e regole concorsi

Non sono attesi cambiamenti rispetto a quanto fissato fino a questo momento. Si registrano piuttosto novità sul fronte delle mobilità con l'accoglimento da parte del Ministero dell'Istruzione della richiesta delle forze sociali di superamento del vincolo di permanenza triennale nella provincia di assunzione. Anche se lo specifico emendamento non è stato recepito in legge di Bilancio, il superamento potrà essere disposto con norma di natura contrattuale. Si va poi verso l'accantonamento del 50% dei posti per le assunzioni e dell'avvio della trattativa sulla chiamata per competenze.

Aumento stipendi docenti

C'è un aspetto positivo e uno tutto da definire con il nuovo governo Gentiloni. Del primo rientra l'inclusione degli insegnanti tra le categorie di dipendenti pubblici destinatari del rinnovo del contratto. L'aumento medio di stipendio, legato dunque al reddito, è pari a 85 euro in media. La cifra è lorda ovvero pari a circa 60 euro netti di media di aumento di stipendio al mese per gli statali. La logica è quella della piramide rovesciata Non sono previste penalizzazioni indirette per i beneficiari del bonus Irpef. L'incertezza è da ricondurre al blocco della parte operativa per implementare questa misura, a oggi inevitabilmente bloccata.

Vuoi rimanere aggiornato su argomenti simili?

Inserisci la tua email qui:

Accetto la Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione



Commenta la notizia
di Marianna Quatraro pubblicato il