Pensioni ultime notizie su quota 100, quota 41, mini pensioni da Dambruso, Cicchitto, Pisicchio

Le ultime affermazioni e posizioni di Cicchitto, Dambruoso, Pisicchio su ultime notizie politiche e novità per le pensioni

Pensioni ultime notizie su quota 100, qu

Pensioni novità ultime affermazioni



Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 10:40): C'è anche chi vorrebbe portare tutto subito a Febbraio, ma è assolutamente impossibile con i tempi tecnici così come chi vorrebbe portare tutto a Settembre, ma in autunno si sarebbe già in ritardo con il docimento economico e strategico finanziario, quind, anche in questo caso sarebbe da scartare. Probabilmente la data migliore anche per le novità per le pensioni in essere e in divenire potrebbe essere Giugno e non a caso sembra da molti la più apprezzatta nelle ultime notizie e ultimissime

Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 22:01): Al momento si cerca di capire quando ci potrebbe essere lo scogliemento delle Camere, un paradosso se si pensa che le ultime notizie e ultimissime non hanno ancora fatto in tempo nemmeno a celebrare o quasi l'esecutivo che si è appena insediato. E tale rompete le righe, il quando diventa fondamentale come detto per le novità per le pensioni e anche il peso che avrebbero in una futura campagna elettoriale. Una cosa infatti è andare a votare a Marzo-Aprile, difficile, un'altra è a andare a votare a Giugno.

Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 18:27): E non a caso per capirne un pò di più di quando ci potrebbero essere le attese elezioni, e dunque, novità per le pensioni abbiamo raccolta una serie di ultime notizie e ultimissime tra cui le differenti affermazioni di alcuni esponenti al Corsera come appunto Dambrusio, Pisicchio e Cicchitto.

Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 16:01): E le teorie su quando si andrà al voto sono molto importanti per capire come da un lato si potranno completare queste novità per le pensioni che sono in divenire, dall'altro per capire se ci potrà essere qualcosa in più con questo esecutivo anche consentendolo come tempistiche o se si farà già a fatica a finire come alcune ultime notizie e ultimissime sembrano affermare quello iniziato.

Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 22:01): Dalla lettura delle affermazioni degli esponenti del mondo politico italiano viene fuori come la principale incertezza, destinata a incidere sulle novità per le pensioni, sia quella relativa alla durata della legislatura. Riuscirà ad arrivare fino alla scadenza naturale? Stando alle ultime e ultimissime notizie, i pochi credono a questa possibilità.

Il nuovo esecutivo guidato dal neo premier Gentiloni ha incassato la prima fiducia a Montecitorio e lo stesso premier ha dichiarato che fino a quando lo stesso esecutivo avrà la fiducia resterà in carica. Ma le ultime notizie sul nuovo scenario politico sono ancora piuttosto confuse, soprattutto a causa delle posizioni delle opposizioni che premono per andare ad elezioni anticipate, come confermano le ultime notizie, in modo da avere la possibilità di dare vita davvero ad un nuovo esecutivo con nuove priorità e prospettive. E questa posizione arriva proprio quanto lo stesso neo premier ha reso note le priorità del suo esecutivo, molte delle quali ricalcheranno quelle del precedente. Ma c’era da aspettarselo: stando, infatti, alle ultime e ultimissime notizie, l’attenzione sarà principalmente puntata su economia e misure concrete per sostenerne la ripresa, piano industria, tema delle grandi infrastrutture, questione banche ma anche occupazione e i due grandi temi che, come confermano le ultime notizie, sono davvero cruciali, vale a dire aiuti e sostegni per la parte più disagiata della classe media italiana, tra popolo di lavoratori dipendenti e titolari di partite Iva. Decisamente diverse le posizioni dei diversi esponenti delle diverse forze politiche.

Ultime affermazioni Fabrizio Cicchitto su nuovo equilibrio politico e conseguenze per novità per le pensioni

Tra coloro che incita l’esecutivo a lavorare effettivamente per il bene del nostro Paese e degli italiani c’è Fabrizio Cicchitto di Ncd che, stando alle ultime affermazioni riportate dalle ultime notizie, sembra aver aperto al nuovo esecutivo, in attesa di capire come lavorerà, ribadendo che si potrebbe comunque andare al voto anticipato entro l’anno, anche dopo quel mese di settembre che in tanti vogliono attendere per le pensioni cosiddette d’oro dei parlamentari di prima legislatura. La posizione di Cicchitto sembra abbastanza chiara: sì al nuovo esecutivo purchè dimostri reale attenzione ai bisogni della gente, ripartendo forse anche da quelle novità per le pensioni che per gli italiani rappresentano uno dei cari e che sono certo soddisfatti dalle ultime novità per le pensioni di mini pensione e quota 41 ancora limitate e ristrette.

Ultime posizioni di Dambruoso su nuovo esecutivo ed effetti su novità per le pensioni

Per Stefano Dambruoso di Scelta Civica, la priorità è quella di cercare di mantenere una stabilità fino alla fine della legislatura ma ritiene che le elezioni a giugno possano avere conseguenze positive sul voto sulla norma su occupazione fatta dal governo Renzi per cui sono già state raccolte le firme. Dambruoso, in realtà, sarebbe dalla parte di coloro che attenderebbero anche la fine della legislatura per andare alle urne nel 2018, ma potrebbe essere importante il pronunciamento del popolo sulle nuove norme occupazionali. Ritardare, però, le elezioni significherebbe anche rinviare la possibilità di rilanciare novità per le pensioni importanti che diventerebbero il principale terreno di sfida delle elezioni.

Le ultime affermazioni di Pisicchio e possibilità di rilancio di novità per le pensioni

Per Pino Pisicchio, del Gruppo Misto, indipendentemente dal motivo per cui questo esecutivo è nato e dagli obiettivi, sarà il prossimo congresso a decidere, con la scelta dei candidati delle primarie e conseguente vincitore, percorso che potrebbe portare alle elezioni a giugno. E quella potrebbe essere, come da tempo ribadito ormai, l’occasione ideale per un rilancio delle novità per le pensioni per tutti, che fatte in quel periodo non sarebbero solo promesse elettorali ma diventerebbero anche misure da inserire eventualmente nel prossimo testo unico.

Vuoi rimanere aggiornato su argomenti simili?

Inserisci la tua email qui:

Accetto la Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione



Commenta la notizia
di Chiara Compagnucci pubblicato il