BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Streaming Sassuolo-Inter: dove e come vedere in diretta tv la partita gratis

I tifosi di Sassuolo ed Inter possono vedere la partita anche in diretta streaming gratis sui siti stranieri che hanno acquistato i diritti all'estero. Una gara che si preannuncia tesa e vibrante


streaming Sassuolo-Inter

Sassuolo-Inter gratis in diretta tv



Tutto pronto per Sassuolo-Inter. Si potrà vedere la partita gratis in streaming su alcuni siti che indicheremo nell’articolo. Fischio di inizio alle 12.30, con due squadre che fino ad ora hanno perso troppo tempo e hanno voglia di riprendere in mano la stagione e soprattutto di chiudere l’anno solare in una posizione di classifica più consona a quelle attuali. Sì, perché Sassuolo e Inter sono accomunate dallo stesso problema: sono le squadre del campionato italiano che hanno disatteso le aspettative. Il Sassuolo, dopo la stagione a dir poco trionfale dello scorso anno, si ritrova, quando ormai siamo quasi al giro di boa, a ridosso della zona retrocessione e l’Inter vede un tram chiamato desiderio di andare in Champions allontanarsi giorno dopo giorno fino quasi a perdersi nell’orizzonte.

Sassuolo-Inter partita diretta, sfida tra due deluse

Sassuolo-Inter sarà dunque la sfida tra due deluse. Una partita visibile in diretta streaming oltre che attraverso i canali più tradizionali. I neroverdi di Di Francesco devono fare i conti con un’infermeria sempre più piena, proprio nell’anno in cui per la prima volta nella storia del club emiliano, era impegnato anche in Europa League: la doppia competizione settimanale ha fatto saltare i piani dei ragazzi di Di Francesco che adesso si ritrovano a dover affrontare ogni partita con gli uomini contati. Contro i nerazzurri, infatti, il tecnico non potrà contare su autentici pilastri, nomi del calibro di Cannavaro, Magnanelli, Duncan, Berardi, Politano, tutti elementi fondamentali per lo scacchiere neroverde. Dall’altra parte, invece, Stefano Pioli ha il problema opposto. Troppi calciatori da schierare e una quadratura del cerchio che ancora non è stata trovata: il tecnico dell’Inter, anche stavolta, dovrà fare scelte dolorose, lasciando come ogni domenica nomi illustri in panchina. Banega, Felipe Melo, Kondogbia, Jovetic, Gabigol, tutti nomi da capogiro che, con ogni probabilità si accomoderanno per l’ennesima volta in panchina, suscitando i soliti e inevitabili mormorii dei tifosi e della stampa che tanto fanno male alla quiete e alla serenità del club nerazzurro.

Sassuolo-Inter vedere gratis, previsioni non semplici

Sassuolo-Inter sarà una gara vibrante, anche perché entrambe le squadre sentono il bisogno di risollevarsi in classifica dopo un avvio non proprio convincente. Sarà possibile vedere gratis il match attraverso alcuni siti stranieri che hanno acquisttao all’estero i diritti per trasmettere le partite del campionato italiano di calcio. Si tratta di un modo legale quindi. I siti che consigliamo sono Armenia TV, Sky Austria, Arena Sport del Montenegro, Sky Deutschland, Czech TV, ORF. Ma esiste anche una piattaforma, Nowtv che offre gratuitamente per 14 giorni la possibilità di vedere gratis le partite. Oppure utilizzare Sky Go e Mediaset Play o addirittura i siti dei bookmakers italiani che potrebbero trasmettere la partita. La gara comunque risulta equilibrata e le previsioni non semplici. Il Sassuolo si ritrova a soli 17 punti, con sole quattro squadre dietro e una montagna da scalare davanti: lo spettro retrocessione non preoccupa ancora, ma basterebbe una sola giornata storta per far scattare l'allarme rosso. L’Inter di contro, pur avendo più punti, non è messa molto meglio: i nerazzurri hanno raccolto fino ad ora soltanto 24 punti, pochini per una squadra che appena tre mesi fa aveva ambizioni da Champions League e invece hanno già un divario di quindici punti con la capolista Juventus e di otto punti dal terzo posto occupato dai cugini del Milan, che all’inizio della stagione erano invece già dati per spacciati.

Le due squadre dovranno fare affidamento sull’ispirazione dei rispettivi attaccanti. Da un lato c’è Defrel, una delle poche note positive di questa annata maledetta per i neroverdi. L’attaccante giunto lo scorso anno aveva dimostrato qualche difficoltà iniziale, quest’anno invece sembra essere tornato ai livelli che gli competono. Dall’altro c’è l’implacabile Mauro Icardi, un alieno del calcio che, anche quando la squadra non gira bene, riesce sempre ad assicurare un cospicuo numero di gol, divenendo nel tempo l’unica sicurezza dell'intero universo Inter.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Luigi Mannini
pubblicato il