Ricette di Natale: idee per la Cena Vigilia e ricette Pranzo Natale. Quali ricette fare e come anticipasti, primi, secondi, dolci

Idee e consigli per i men¨ da portare in tavola per la cena della Vigilia e il pranzo della domenica di Natale: cosa scegliere

Ricette di Natale: idee per la Cena Vigi

Ricette men¨ cena Vigilia pranzo Natale



AGGIORNAMENTO: Se avete bisogno di idee utili per preparare una cena e un pranzo di Natale con i fiocchi allora potete leggere questo articolo. Troverete qualche utile consiglio per preparare antipasti, primi piatti, secondi e dolci in grado di sorprendere piacevolmente i vostri graditi ospiti. 

AGGIORNAMENTO: Hai già pensato a cosa cucinare per la cena della Vigilia e per il pranzo di Natale? Se non hai idee che ritieni possano soddisfare palati esigenti non temere. Ci siamo noi. Piatti unici e gustosi, antipasti, primi e secondi mutuati dalla tradizione natalizia sono illustrati in questo articolo. Leggi e poi vai ai fornelli. sarà uno sballo!!!

Ci si prepara alla cena della Vigilia di Natale di sabato prossimo 24 dicembre e in ogni casa italiana è corsa alla scelta del menù: che sia dei più classici della tradizione, che si componga di ricette nuove e 'alla moda', l'unica certezza per i menù di Natale è che saranno certamente abbondanti. Dall'antipasto ai primi, secondi e agli immancabili dolci, ci sarà solo l'imbarazzo della scelta delle ricette dei piatti da portare in tavole per la cena del 24 e il pranzo del giorno di Natale del 25.

Antipasti per la cena della Vigilia e il pranzo di Natale

Sono tantissime le idee per rendere il menu di Natale davvero indimenticabile: partendo dagli antipasti, antipasti, si possono creare delle basi di pasta brisèe a forma di conchiglia ripieni di ricotta e prosciutto o ricotta e spinaci, si possono preparare pan briosche ripieni non solo dei classici prosciutto e  formaggio ma anche con tonno e peperoni o salame piccante e formaggio, pizze rustiche ripiene, per esempio, di funghi, formaggio e speck, tartine burro e salmone, coppette di gamberetti in salsa rosa, rotolo di pasta sfoglia tagliato a rondelle per comporre un albero di Natale una volta impiattato, ripieno a proprio piacimento e decorato olive verdi, ma si possono preparare anche grissini alle noci o involtini di bresaola e gorgonzola o bresaola e Philadelphia.

Primi piatti la cena della Vigilia e il pranzo di Natale

Per un menù di Natale decisamente tradizionale, le ricette da portare in tavola per la cena della Vigilia dovrebbero essere a base di pesce, mentre il pranzo della domenica del 25 potrebbe essere a base di carne. Per i primi si potrebbero preparare spaghetti con vongole e cozze o linguine all'astice con pomodorini, senza dimenticare il classico risotto ai frutti di mare. Per quanto riguarda le ricette non a base di pesce, si possono portare in tavola le classiche lasagne o cannelloni ripieni (a piacimento tra ricotta e spinaci o classico ragù), tra le ricette più originali, con champagne e fragole. Ma si possono preparare anche pennette zafferano e speck, timballo di pasta con melanzane fritte o di verdure con polpettine, o risotto con formaggio asiago e noci. Per realizzare questa ricetta (dosi per 4 persone) servono 1 porro piccolo, 2 carote piccole, 210gr di riso per risotto, 150gr di formaggio Asiago, 60gr di noci sgusciate, brodo vegetale, mezzo bicchiere di vino bianco, 2 cucchiai di olio. Il porro deve essere pulito e tagliato a rondelle, tagliate a pezzettini la carota e fate soffriggere il tutto in due cucchiai di olio.

Quando gli ingredienti sono tostati aggiungete il riso e fatelo tostare, sfumate con mezzo bicchiere di vino bianco. Poi si fa cuocere il riso aggiungendo il brodo poco per volta attendendo che si asciughi prima di aggiungere il brodo successivamente. A metà cottura, dopo circa 10 minuti, spezzettate le noci, aggiungetele al risotto e continuate la cottura, nel frattempo tagliate a cubetti il formaggio Asiago. Quando manca un minuto al termine della cottura, aggiungete i cubetti di formaggio conservandone 3 o 4 a testa per decorare. Mescolate per bene così il formaggio comincia a sciogliersi. Spegnete attendete un minuto e servite.

 Secondi piatti la cena della Vigilia e il pranzo di Natale

Anche per quanto riguarda i secondi possono essere a base di pesce e carne. Due classici secondi di carne da portare in tavola per i menù di Natale sono certamente polpettone ripieno, che a proprio gusto può esserlo di prosciutto e formaggio, o di spinaci, o formaggio e funghi, o stinco al forno. In entrambe i casi si possono preparare di contorno le patate al forno, sempre gradite e apprezzate da tutti, o anche verdure, come zucchine, melanzane e peperoni, che si possono preparare sia grigliate o, come nel caso delle zucchine, in pastella e fritte. Per i secondi di pesce, classiche le orate al forno al sale, o anche gamberoni alla griglia o frittura mista.

Dolci la cena della Vigilia e il pranzo di Natale

Passando, infine, ai dolci, la tradizione impone sulle tavole natalizie italiane pandori e panettoni: ne esistono ormai per tutti i gusti e di tutti i tipi e per i più golosi, è possibile farcirli con creme, che siano pasticcera o al cioccolato o al mascarpone, certamente renderanno questo dolce tradizionale decisamente ottimo e gustoso per tutti. Ma per essere diversi e preparare un dolce originale per il Natale, si potrebbe pensare a portare in tavola una cheesecake, che ormai piace a tantissimi, o un tiramisù, che si può preparare classico al caffè con crema di mascarpone o al cioccolato, con pan di stelle e panna montata.

Vuoi rimanere aggiornato su argomenti simili?

Inserisci la tua email qui:

Accetto la Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione



Commenta la notizia
di Marianna Quatraro pubblicato il