BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Pensioni ultime notizie mini pensioni, quota 41, quota 100 i soldi per le banche ci sono sempre

Ritardi su novità per le pensioni importanti ma ancora soldi per le banche: le ultime notizie sul nuovo piano di salvataggio


Pensioni ultime notizie soldi

Pensioni novità soldi provvedimenti banche



I risparmiatori saranno tutelati ma lo Stato ha deciso di intervenire per il salvataggio di Mps con un piano di 20 miliardi di euro: stando alle ultime notizie, infatti, il Consiglio dei ministri ha varato alcune misure urgenti per tutelare il risparmio e intervenire sulla liquidità delle banche. Si tratta di un decreto che prevede, in particolare, un nuovo fondo da 20 miliardi di euro per il salvataggio di banche in difficoltà, Mps in prima fila. Per il Monte dei Paschi di Siena, il decreto legge prevede il rimborso del 100% del valore nominale delle obbligazioni subordinate retail. Questo decreto è l’ennesima dimostrazione del fatto che quando i provvedimenti sono importanti e urgenti, l’esecutivo riesce sempre a trovare i soldi. Cosa che non è mai accaduta per quanto riguarda le novità per le pensioni, per cui si è sempre continuano a dire che i soldi mancavano, tanto da aver rimandato novità per le pensioni importanti come quota 100 o quota 41 per tutti, proprio perché troppo costose, e aver approvato novità per le pensioni limitate e non per tutti come le attuali mini pensioni e quota 41.

Eppure, tornando indietro, si potrebbe ben capire come sia sempre stata la volontà politica a bloccare l’approvazione di importanti novità per le pensioni, visto il costo per la novità per le pensioni di quota 100, stando alle stime fatte, sarebbe stato compreso tra i 5 e i 7 miliardi di euro, che a fronte degli attuali 20 miliardi di euro recuperati per le banche, sarebbero stati certamente ben poca roba. E l’investimento in novità per le pensioni come la quota 100, rispetto al piano di salvataggio delle banche, avrebbe potuto rilanciare l’economia, dando anche nuova spinta all’occupazione.

Un effetto positivo che non avrà certamente l’attuazione delle attuali novità per le pensioni di mini pensione e quota 41, considerando che sono limitate e non per tutti, e che prevedono diverse condizioni per l’anticipo dell’età pensionabile. E, stando alle ultime notizie, non saranno efficaci e utili ma potrebbero rivelarsi anche uno spreco di risorse economiche, seppur contenute rispetto ai miliardi di euro richiesti dalle novità per le pensioni più importanti e profonde.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il