Natale Origini e Frasi auguri originali, tradizionali, più belle per oggi Vigilia e domani Natale ricette e menù

Idee e consigli per frasi di auguri e ricette da portare in tavola per la Vigilia e il pranzo di Natale 2016: le storie sull’origine di Natale e albero di Natale

Natale Origini e Frasi auguri originali,

Frasi auguri Natale origini ricette pranzo



AGGIORNAMENTO Frasi auguri e ricette oggi Vigilia e domani Natale: E' affascinante leggere la storia e l'orgine di Natale che tra l'altro cambia a seconda delle diverse culture. Ma probabilmente si ha poco tempo quando si sta per avvicinare la Vigilia di oggi e già stasera si dovranno avere pronti le frasi per gli auguri. Ma anche su questo siamo prodighi di consigli.

AGGIORNAMENTO Frasi auguri e ricette oggi Vigilia e domani Natale: Se siete terrorizzati perchè non avete alcuna idea su cosa preparare per la cena ed il pranzo di Natale allora potete stare tranquilli. In queste righe troverete le indicazioni per cucinare pietanze da fare leccare i baffi ai vostri ospiti e anche informazioni utili per conoscere le origini della festa più sentita e non solo dai cristiani. Infine date uno sguardo alla sezione dedicata alle frasi più belle e originali per augurare Buon Natale. Potrete trovare interessanti suggerimenti. 

Si avvicina il Natale 2016 e sono ancora in tantissimi gli italiani alla ricerca dei regali per i propri cari. Regali che nella maggior parte dei casi, sia che si tratti di doni ad amici, parenti, fratelli, sorelle, mogli, mariti, fidanzati o fidanzate, saranno accompagnati da dolci o divertenti frasi di buon Natale e felici feste. Con un augurio particolare per un nuovo anno ormai alle porte.

Sono comunque tantissime le idee e gli esempi di messaggi da inviare, anche accompagnati da immagini e cartoline dedicate al Natale. La scelta migliore, ormai sappiamo bene, è quella di pensare sempre ad auguri sinceri, fatti col cuore, che siano capaci di emozionare.

Le origini della Festa di Natale

Quasi mai ci si chiede da dove abbia origine il Natale, associando il giorno del 25 dicembre alla nascita di Gesù Bambino. Ma c’è chi si chiese quale sia la vera origine del Natale, se la Bibbia o la tradizione del paganesimo? Qual è la vera origine di Babbo Natale, dell’albero di Natale, del vischio.

C’è chi assolutamente le riconduce al paganesimo. E anche le prime celebrazioni del Natale non nacquero con l'inizio del cristianesimo, ma risalgono al IV secolo d.C., con il diffondersi della religione cristiana. Il Natale infatti iniziò a sostituirsi alle festività Romane del periodo di dicembre, considerate pagane e anti-cristiane.

Per quanto riguarda la tradizione dell’albero di Natale, l’usanza di decorare alcuni alberi sempreverdi era dei Celti durante le celebrazioni del solstizio d'inverno. Secondo la letteratura, i Vichinghi dell'estremo Nord dell'Europa, dove il sole non sorge per settimane in inverno, nella settimana precedente e successiva al giorno con la notte più lunga, per auspicare il ritorno del sole, portavano a casa alberi di abete, che si pensava avessero poteri magici perchè non perdevano le foglie nemmeno durante il gelo invernale, decorandoli con frutti, ricordando la fertilità che la primavera avrebbe ridato agli alberi.

I Romani, invece, avevano l’usanza di decorare le loro case con rami di pino durante le Calende di gennaio. Con l'avvento del Cristianesimo, l’albero di Natale inizio a diffondersi anche tra i cristiani, anche se la Chiesa delle origini lo vietò, sostituendolo con l'agrifoglio, per simboleggiare con le spine la corona di Cristo e con le bacche rosse le gocce di sangue sulla testa di Gesù.

Frasi Auguri di Natale 2016 più belle e originali

Tra le classiche frasi di auguri di buon Natale 2016 che si possono dedicare ad amici ma anche parenti o fidanzati e compagni, si possono pensare ad esempi come

  • Che questa Santa notte di Natale possa illuminare i nostri cuori e portare alla tua famiglia pace e amore, Buon Natale
  • Ti auguro che ogni giorno della tua vita sia sempre Natale, ti voglio bene
  • Rivolgo a Te un tenero pensiero affinché la gioia di questa notte ti conceda la forza per affrontare il futuro serenamente, ti voglio bene mia cara amica
  • La ricetta giusta del Natale è fatta di: sorrisi, abbracci e pensieri positivi, tutto quello che ti auguro di ricevere. Tanti Auguri di un Sereno e Buon Natale
  • Che questo Natale doni a tutti quanti voi quella leggerezza dell'animo e quel sorriso del cuore che sono il segreto per la felicità. Auguri di un Santo Natale e felici feste
  • Vi auguro di vivere questo Natale all'insegna della semplicità, della gioia e della serenità per tutta la nostra famiglia e per il mondo interno. Sereno e felice Natale 2016

Frasi auguri di buon Natale tradizionali

Il giorno Natale si celebra la nascita di Gesù e sono in tanti coloro che per augurare buon Natale e buone feste alle persone più care potrebbero preferire frasi di carattere religioso come

  • Ti sono particolarmente vicino in questo Natale, in cui avverto ancora più forte il calore e il conforto della tua cara amicizia. Buon Natale 2016 e buone feste
  • Che il dolce momento dell'Avvento possa portare pace e amore nei cuori e nelle menti. Auguri di buon Natale
  • L’attesa è per il miracolo del Natale. Tanti Auguri e buone Feste
  • Con l’augurio che il Santo Natale vi porti, fra i doni sotto l’albero, infinita serenità. Buon Natale

 O ancora frasi come

  • Accendiamo i nostri cuori e gioiamo insieme per la nascita di Gesù. Auguri di buon Natale
  • Ti sono particolarmente vicino in questo Natale, in cui avverto ancora più forte il calore e il conforto della tua cara amicizia
  • In occasione di questo Natale, davanti al presepe chiederò a Gesù Bambino che vi doni pace, amore e serenità

Ricette cena vigilia e pranzo 24-25 Dicembre 2016

Per i giorni delle feste natalizie è bello preparare nuove ricette di Natale che solitamente non si portano in tavola e se siete alla ricerca di qualche idea particolare, di seguito ne proproniamo qualcuna. Per quanto riguarda i primi piatti che si potrebbero portare in tavola sia per la cena della Vigilia del 24 che per il pranzo del 25 si potrebbe pensare di realizzare classici cannelloni ripieni, o di ragù i di ricotta e spinaci, ad un risotto asiago e noci, a paccheri con vongole e scampi, o spaghetti ai gamberi, o ad un risotto porcini e zafferano. Ampia la scelta anche per i secondi, dall'arrosto di lonza con funghi, allo stinco di maiale al forno con patate, ad un salmone ai funghi, al capitone alla Scapece, al pollo in crosta.

Ti è piaciuto questo articolo?





Vuoi rimanere aggiornato su argomenti simili?

Inserisci la tua email qui:

Accetto la Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione



Commenta la notizia
di Marianna Quatraro pubblicato il