Attivazione Voucher: tempi e costi, cosa serve, come effettuare richiesta INPS, come si fa

I buoni lavoro sono uno degli strumenti più utilizzati, ma qualcosa nel loro utilizzo potrebbe presto cambiare.

Attivazione Voucher:  tempi e costi, cos

Voucher INPS: richiesta, cosa serve



AGGIORNAMENTO: I Voucher rappresentano l'ultima frontiera raggiunta dalla rivoluzione che anche in Italia, ha cambiato in maniera radicale il mondo del lavoro. Ultimamenre al centro anche di critiche. Per scoprire come attivarli e come effettuate la richiesta all'Inps i quali sono i tempi e i costi necessari, consultate gli ultimi aggiornamenti che potete leggere qui sotto.  

AGGIORNAMENTO: Di recente sono balzati alla ribalta della cronaca. Sono i voucher, una delle principali della riforma del mercato del lavoro. Qui troverete una serie di approfondimenti su cosa sono, come fare richiesta, a cosa servono, i tempi e i costi previsti. Se siete interessati non potete fare altro che leggere questo articolo per trovare le risposte che state cercando. 

Se questo strumento subirà cambiamenti nella sua formulazione resta tutto da scoprire perché dei voucher Inps si è fatto evidentemente un abuso. Tuttavia le regole su come richiederli, su cosa servono, su come si fa a utilizzarli e su tempi e costi sono ben noti e ancora immutati. Si tratta di un sistema di pagamento che i datori di lavoro possono utilizzare per remunerare prestazioni di lavoro accessorio ovvero quelle svolte al di fuori di un canonico contratto di lavoro in modo discontinuo e saltuario. Possono utilizzarli famiglie, aziende, imprese familiari, imprenditori agricoli, imprenditori operanti in qualunque settore, soggetti non imprenditori, enti senza fini di lucro, committenti pubblici.

Possono essere acquistati presso le sedi Inps territoriali, i tabaccai che aderiscono all'apposita convenzione, via telematica sul sito inps.it, presso le banche popolari abilitate, presso gli uffici postali di tutto il territorio nazionale. Il committente può così beneficiare di prestazioni con copertura assicurativa Inail in caso di eventuali incidenti sul lavoro e senza dover stipulare alcun tipo di contratto. Il compenso è esente da ogni imposizione fiscale, non incide sullo stato di disoccupato o inoccupato ed è inoltre, cumulabile con i trattamenti pensionistici, secondo la normativa vigente ed è riconosciuto ai fini pensionistici. Prima dell'inizio della prestazione di lavoro, il committente deve effettuare la comunicazione obbligatoria, direttamente all'Inps esclusivamente in modalità telematica, qualunque sia il canale di acquisizione dei buoni lavoro.

Poi ci sono i numeri sui voucher, dai quali non si scappa. Sono quelli aggiornati dell'Osservatorio dell'Istituto nazionale della previdenza sociale che hanno certificato una frenata delle assunzioni a tempo indeterminato mentre prosegue sostenuta la vendita dei voucher. Nei primi 10 mesi dell'anno sono stati venduti 121,5 milioni di buoni per il lavoro accessorio con un aumento del 32% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Il dato molto probabilmente non tiene ancora conto delle modifiche introdotte sulla tracciabilità - sanzione tra i 400 e i 2.400 euro per l'imprenditore o il professionista che non comunica l'inizio della prestazione - dato che le nuove norme sono entrate in vigore il 7 ottobre.

Ma è possibile che anche nei prossimi mesi non ci siano frenate e che l'uso cresca ancora grazie al passaggio in chiaro di ore di lavoro per ora prestate in nero. Il governo, ha annunciato il ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali Poletti, è pronto a intervenire ancora e a rideterminare dal punto di vista normativo il confine dell'uso dei voucher. "Abbiamo introdotto la tracciabilità e dal prossimo mese vedremo l'effetto" sono state le parole. Di conseguenza, se è quello di una riduzione della dinamica di aumento e di una messa sotto controllo di questo strumento, allora si andrà avanti così. "Se invece i dati ci diranno che anche questo strumento non è sufficiente a riposizionare correttamente i voucher la cosa che faremo è rimetterci le mani", ha ulteriormente precisato il ministro.

Vuoi rimanere aggiornato su argomenti simili?

Inserisci la tua email qui:

Accetto la Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione



Commenta la notizia
di Marianna Quatraro pubblicato il