Pensioni ultime notizie quota 100, quota 41,mini pensioni Nannicini, Fiano, Lotti

Le ultime posizioni di Fiano, Lotti e Nannicini su ultime notizie e scelte politiche e conseguenze per l’attuazione di ulteriori novità per le pensioni

Pensioni ultime notizie quota 100, quota

Pensioni novità ultime affermazioni Lotti



Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 11:40): La parola d'ordine era riconferma della precedente squadra e così è stato, sia per quanto riguarda le nomine di viceministri e sottosegretari sia per quanto riguarda la mappa del potere locale. Di conseguenza, al netto delle ultime e ultimissime notizie che riferiscono di qualche guaio di troppo sotto il profilo giudiziario, non ci sarà alcun scatto in avanti sulle novità per le pensioni.

Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 15:05): Nonostante il parziale rimpasto nella squadra della maggioranza, non solo le novità per le pensioni continuano a rimanere sullo sfondo, ma i guai giudiziari di alcuni esponenti di primo piano, tra cui Luca Lotti, fedelissimo del segretario del Partito democratico, sono la prova, come confermato dalle ultime e ultimissime notizie, di un rallentamento dei lavori.

Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 12:03):  E poi vi è il problema degli scandali che sembrano portare nelle ultime notizie e ultimissime il centro sinistra a ritardare le elezioni contrariamente a quanto si diceva e si voleva fare prima. E l'ultima, ma solo in ordine di tempo, è la questione Lotti. Meglio far passare del tempo come anche per il M5S ma tutto questo nuoce alle novità per le pensioni vere.

Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 21:15): Come dimostrato dalle recenti affermazioni di alcuni dei personaggi più in vista del panorama politico, la questione delle novità per le pensioni non va affatto sottovalutata nell'ottica di ripresa dell'economia italiana. Tuttavia le ultime e ultimissime notizie sulla rinuncia a Tommaso Nannicini sono il segnale più chiaro di come una questa fase politica sulle pensioni vada verso la conclusione.

Con la definizione del nuovo esecutivo, in attesa delle nomine ufficiali di ultimi viceministri e sottosegretari e all’indomani delle ultime notizie che sembrano smentire decisamente l’arrivo di Tommaso Nannicini al Dicastero dell’Occupazione, e che riportano sempre più confusione e difficoltà all’interno dei diversi schieramenti politici e del centrosinistra stesso, cosa ci si potrà aspettare di importante e concreto per le novità per le pensioni?

Le ultime affermazioni di Emanuele Fiano e conseguenze per novità per le pensioni

In risposta ad un Movimento 5 Stelle che torna ad ‘abbattersi’ contro le posizioni del centrosinistra, cercando di sminuire il suo operato e i suoi progetti, per un rilancio della sua stessa politica, cercando di far dimenticare i guai con cui si sta ritrovando alle prese la sindaca di Roma, puntando il dito contro la questione delle pensioni d’oro dei politici, Emanuele Fiano, responsabile nazionale del centro sinistra, stando a quanto riportano le ultime notizie, avrebbe affermato che è decisamente senza fondamento l’intenzione del centrosinistra, come riportato dal M5S, di prendere tempo per salvare le pensioni d’oro dei parlamentari.

Non è screditando gli ‘avversari’, secondo Fiano, che si cambia la realtà. Si tratta di una polemica nata sulla scia della richiesta di elezioni anticipate da parte di tutti ma che sembrano cogliere tutti gli schieramenti politici decisamente impreparati, proprio a causa dei loro interni dissapori.

Ed è proprio questa situazione generale che fa apparire decisamente incerta la voglia di andare ad elezioni subito, con conseguente rinvio di un importante rilancio delle novità per le pensioni, considerando che lo stesso centro sinistra sta mettendo a punto diversi programmi per tante novità, dalla revisione di alcuni provvedimenti, alla chiusura delle questioni più importanti, partendo però dall’affrontare i vari scandali che stanno scuotendo lo schieramento stesso.

Le ultime affermazioni di Luca Lotti e conseguenze per novità per le pensioni


Tra gli ultimissimi, come riportano le ultime notizie, quello che riguarda il ministro dello Sport Luca Lotti e il suo coinvolgimento nell’ambito delle indagini per gli appalti Consip. Ma lo stesso Lotti ha chiaramente smentito tutto, affermando di non essere a conoscenza delle indagini che si stavano portando avanti ed estraneo ad oggi accusa a lui mossa.

Ma si tratta di un ennesimo problema che dovrà risolto dimostrando un’eventuale estraneità dai fatti. Una ennesima falla che comunque rimane,segno che effettivamente ci sono riorganizzazioni ed equilibri certamente da rivedere. E si tratta di una situazione che rende ancor più difficile la ripresa di discussioni di importanti questioni, come quella delle novità per le pensioni, su cui sarebbe bene tornare a parlare in un clima di collaborazione e condivisione.

Le ultime affermazioni di Tommaso Nannicini e conseguenze per novità per le pensioni

La mancata nomina di Nannicini al Dicastero dell’Occupazione allontana le possibilità di realizzazione di ulteriori e importanti novità per le pensioni.

Se, da una parte, insieme al ministro delle Politiche agricole, si occuperà della stesura del nuovo programma dell’esecutivo e di rilancio di diversi provvedimenti importanti, comprese le stesse novità per le pensioni, spingendo novità per le pensioni profonde, come quota 100 o quota 41 per tutti, che giocherebbero un ruolo fondamentale in vista delle prossime elezioni; dall’altra, potrebbe non portare avanti le trattative con l’associazione degli istituti di credito e delle assicurazioni per la definizione degli accordi necessari per approvare i Dpcm che dovrebbero ufficializzare le regole di funzionamento e i tempi di entrata in vigore di mini pensione e quota 41 inserite nel nuovo testo unico.

Ma non solo. La sua mancata nomina mette a rischio la posizione di tutti quei tecnici della sua squadra cui sta per scadere il contratto; mette a rischio ulteriori miglioramenti per le novità per le pensioni che si pensava potessero essere facilmente ripresi; e mette a rischio anche l’avvio di quel secondo passaggio di lavoro sulle novità per le pensioni che lui stesso ha annunciato.

Nannicini, infatti, qualche mese fa, all’indomani della grande delusione suscitata dall’approvazione delle novità per le pensioni attuali di mini pensione e quota 41, che sono molto limitate, non per tutti e che prevedono troppi paletti, aveva chiaramente affermato la sua intenzione di riprendere l’impegno su novità per le pensioni più importanti e profonde in un secondo momento, presumibilmente per il prossimo anno. Ma le ultime notizie sul suo ruolo politico mettono a rischio l’avvio di questo secondo passaggio sulle novità per le pensioni.

Ti è piaciuto questo articolo?





Vuoi rimanere aggiornato su argomenti simili?

Inserisci la tua email qui:

Accetto la Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione



Commenta la notizia
di Marianna Quatraro pubblicato il
Puoi Approfondire