BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Pensioni ultime notizie quota 100, mini pensioni, quota 41 metodo su pensioni per elezioni subito

Andare prima ad elezioni con ultime notizie su definizione pensioni degli esponenti pubblici: possibile nuovo sistema ed effetti per novità per le pensioni


Pensioni ultime notizie elezioni

Pensioni novità sistema elezioni subito



Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 9:44): C'è sicuramente continuità tra il lavoro dell'attuale maggioranza e quello di chi l'ha preceduta, comprese le aspettative sulle novità per le pensioni. Tuttavia occorre mettere in conto come le elezioni non sono così lontane ed ecco allora che le ultime e ultimissime notizie insistono a riferire di un nuovo piano di azione che potrebbe coinvolgere gli assegni più ricchi.

Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 16:04): Non si può che rimanere perplessi nell'osservare un modo di fare sulle novità per le pensioni che è molto distante dai reali bisogni di chi vorrebbe ritirarsi a vita privata ma è impossibilitato a farlo. Anche dall'analisi delle ultime e ultimissime notizie relative all'intenzione di intervenire sugli assegni a maggiore importo, si avverte il sapore elettorale.

Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 10:22): Alla fine le pensioni dei più ricchi o tra coloro che sono sicuramente tra i più benestanti e godono di pensioni uniche rischiano di bloccare, nonostante il negare nelle ultime notizie e ultimissime, le vere novità per le pensioni che servirebbero per tutti i cittadini che devono barcamenarsi quotidiniamente con grandi difficoltà altrimenti non si capirebbe come tutti gli schieramenti continuano a cercare soluzioni o comunque denunciare il problema della maturazione delle pensioni per i vari esponenti e le elezioni da fare prima possibile.

Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 22:41): A quanto pare nella strategia del Partito democratico prima di andare alle urne ci sarebbe un intervento sulle novità per le pensioni. Siamo ancora nelle fasi preliminari di un progetto di rilancio, ma secondo le ultime e ultimissime notizie, la prima mossa potrebbe essere la revisione delle pensioni di importo maggiore degli alti dirigenti di Stato.

Rivedere le elevate pensioni degli alti esponenti pubblici per andare ad elezioni subito: stando alle ultime notizie, potrebbe essere questa la mossa del centrosinistra per andare al voto anticipato, anche se si tratterebbe di ultime notizie piuttosto incerte, considerando che, nonostante all’interno dello stesso centrosinistra si stia lavorando per la definizione di programmi nuovi, c’è ancora un gran caos interno da sistemare e scandali da risolvere, ultimo in ordine di arrivo quello che ha coinvolto il ministro dello Sport.

Secondo quanto ipotizzato dal Movimento 5 Stelle, ma che sarebbe stato smentito dalle ultime notizie rese note da autorevoli esponenti dello stesso centrosinistra, l’intenzione della maggioranza sarebbe proprio quella di dare una sorta di buonuscita, che dovrebbe essere del valore di 50mila euro, ai parlamentari, senza aspettare la pensione che dovrebbe scattare a settembre, a fine legislatura cioè, in modo da andare subito alle elezioni senza aspettare oltre.

Le ultime notizie riportano che questa novità dovrebbe essere approvata dopo le vacanze natalizie e prima della totale abolizione, dal prossimo 2016, delle pensioni cosiddette d'oro degli esponenti pubblici. Un vero e proprio colpo di coda, come affermato da qualcuno, della maggioranza. Ma si tratta di una questione che, spiegano dalla maggioranza stessa, non avrebbe alcun fondamento.

E si tratta, effettivamente, di una notizia che potrebbe essere falsata considerando che, come riportato a inizio pezzo, al centrosinistra manca ancora un programma definitivo tanto da poter andare ad elezioni subito. Anche se anticipare il voto significherebbe dare una nuova possibilità di rilancio delle novità per le pensioni, questione che rappresenterebbe certamente una sorta di campo di ‘battaglia’ tra i diversi schieramenti politici.

Dovendo, infatti, conquistare fiducia e consensi degli italiani, all’indomani delle minime novità per le pensioni di mini pensione e quota 41 inserite nel nuovo testo unico, ogni schieramento politico certamente rilancerà su novità per le pensioni ben più importanti, da M5S a Lega, che da sempre chiedono una revisione profonda delle attuali norme pensionistiche, che hanno fatto seguito alla volontà di totale  abolizione delle stesse norme, alla stessa maggioranza che dovrà dimostrare, questa volta concretamente, di dare particolare attenzione ai bisogni della gente e dopo le ultime delusioni certamente non potrebbe esimersi dal proporre novità per le pensioni profonde e positive per tutti.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il