Pensioni ultime notizie mini pensioni, quota 41, quota 100 più vicina realmente la Troika

Quali sono i rischi che si profilerebbero in Italia con la Troika, le ultime notizie su vicende italiane e le conseguenze per le novità per le pensioni

Pensioni ultime notizie mini pensioni, q

Pensioni novità Troika Italia in arrivo



Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 15:17): E gli isituti di credito, solo per citare solo le ultime notizie e ultimissime, hanno "beffato" le novità per le pensioni, sia ottenendole con privilegi per i propri dipendenti, sia avendo la possibilità di guadagnarci con le mini pensioni senza dimenticare i soldi che si sono dovuti investire proprio per il loro salvataggio che sono andati a discapito di altri temi, tra cui potenzialmente le novità per le pensioni

Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 10:34): Ed è paradossale come l'arrivo della Troika potrebbe arrivare anche, e non solo, perchè non c'è solo quanto affermato nelle ultime notizie e ultimissime, per gli isituti di credito che hanno danneggiato o perlomeno limitato in tanti modi diversi le novità per le pensioni e lo potrebbero fare anche questa volta in modo ancora più deciso. 

Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 20:01): Evidentemente la Comunità non si fida dell'Italia ed è pronta a entrare nei suoi affari. La crisi politica e le difficoltà degli istituti di credito, raccontano le ultime e ultimissime notizie, potrebbero portare a un ingresso a pieno titolo della cosiddetta Troika, piuttosto fredda e rigida sulle novità per le pensioni. Insomma, un inizio anno tutt'altro che positivo.

Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 11:45): Sulle mosse dell'Italia continua a essere vigilo lo sguardo della Comunità, come ribadito con insistenza dalle ultime e ultimissime notizie. E considerando che la posizione è tradizionalmente di rigidità rispetto ai conti pubblici e in particolare sulla previsione di novità per le pensioni, il futuro non può che essere a tinte fosche.

Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 21:30) Cresce e si può dire che purtroppo sembra inevitabile e sarebbe difficile che così non fosse a prescindere da qualsiasi analisi relativi a un esecutivo piuttosto che un altro, la diffidenza nei nostri confronti nelle ultime notizie e ultimissime e anzi inizia a trasparire in modo più sempre più chiaro. E accanto a a quanto sta avvenendo aumentano le probabilità di un arrivo della Troika che potrebbe condizionare tutto, novità per le pensioni comprese.

L’Italia a rischio commissariamento e Troika in possibile arrivo come già accaduto in Grecia: non sono certo rassicuranti e positive le ultime notizie che arrivano dalla Comunità per il nostro Paese. A scatenare il caos la difficoltà italiana di gestione della crisi degli istituti di credito che, secondo la stessa Comunità, sarebbe stata sottovalutata dal Dicastero dell’Economia italiano, tanto da essere arrivati a puntare il dito contro il suo responsabile che si sarebbe rivelato incapace di gestire le attuali situazioni di difficoltà, facendo riferimento all’ultimo piano di salvataggio definito per Mps. L’intervento pubblico in Mps ha fatto muovere la vigilanza della Banca centrale europea e probabilmente l’Italia arriverà a chiedere l’intervento del fondo europeo salva Stati, che dovrà essere vigilata dalla cosiddetta Troika.

Come si è arrivati al rischio Troika in Italia

Dopo aver ottenuto la concessione di un rinvio dei tempi per l’attuazione di misure aggiuntive e correzioni al nuovo testo unico, che ha posi così tanto soddisfatto la stessa Comunità, a causa delle situazioni di squilibrio politiche ed economiche che si sono verificate in Italia negli ultimi tempi, il rischio è quello che scatti anche nel nostro Paese, come accaduto tempo fa in Grecia, la Troika, una sorta di meccanismo finanziario ed economico europeo controllato da costituito da rappresentanti della Commissione europea, della Banca centrale europea e del Fondo monetario internazionale.

L’esempio dell’intervento della Troika in Grecia
 

In Grecia, l’intervento della Troika, nel 2011, ha permesso di convincere la Germania ad attivare il cosiddetto fondo salva-stati per scongiurare il rischio di insolvenza sovrana dello Stato. Per la concessione di aiuti al Paese, la Troika ha richiesto in cambio l'istituzione di politiche di austerità, con tagli alla spesa pubblica, misure di drastica riduzione della corruzione e dell’evasione fiscale, taglio del cuneo fiscale e provvedimento per migliorare l'efficienza della pubblica amministrazione.

Le eventuali conseguenze della Troika in Italia

Si tratta delle stesse condizioni che verrebbero imposte all’Italia in cambio della concessione di ulteriori aiuti da parte, sempre, del fondo salva stati europeo, come riportano le ultime notizie. E si tratterebbe di un intervento che avrebbe nette conseguenze decisamente negative per le novità per le pensioni: stando alle ultime notizie, infatti, si arriverebbe ad un deciso inasprimento sulle pensioni, con novità per le pensioni peggiorative piuttosto che miglioramenti per tutti, anche se poi il nostro sistema previdenziale italiano risulta già essere il più rigido d’Europa e le ultime novità per le pensioni di mini pensione e quota 41 inserite nel nuovo testo unico non contribuiscono affatto a modifiche positive delle attuali norme pensionistiche, ponendosi più che come vere e proprie novità per le pensioni, come misure indennitarie. A questa situazione negative e che potrebbe peggiorare ancora, si aggiunge il fatto che oltre ad essere l’Italia il Paese che ha l’età pensionabile più alta rispetto agli altri Paesi europei, è anche l’unico dove non è ancora stato istituito l’assegno universale, misura sociale già in vigore in quasi tutti gli altri Paesi europei, e quello dove esistono meno diritti per le donne. E si tratta di situazioni che, prima o poi, dovranno essere certamente riviste.

Ti è piaciuto questo articolo?





Vuoi rimanere aggiornato su argomenti simili?

Inserisci la tua email qui:

Accetto la Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione



Commenta la notizia
di Chiara Compagnucci pubblicato il