BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Pensioni ultime notizie commissariamento istituti rende tutte le pensioni a rischio mini pensioni, quota 41

Le ultime notizie sulle pensioni si legano inevitabilmente con l'attenzione della Comunità sulla crisi degli istituti di credito.


Pensioni ultime notizie quota 100

Pensioni si rischia commissariamento paradossale



Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 14:42): E così attraverso il comissarimento degli istituti per mancanza del precedente esecutivo non solo si porebbero bloccare le novità per le pensioni che con l'arrivo della troika sarebbe il minimo, ma anche peggiorare la situazione esistente delle pensioni stesse con novità per le pensioni negativa rendondo vane le già poche ultime notizie e ultimissime positive.

Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 11:03): Quello che si percepisce e che diverse indiscrezione fanno comprendere è come nelle Comunità non ci si fidi più dell'Italia, ma in modo particolare del Ministro dell'Economia segnato, secondo alcuni membri, da una serie di scelte sbagliate su cui quelle degli istituti di credito non sono che una delle tante. Si parla proprio di errori e noi stessi anche epr le novità per le pensioni li abbiamo sottolineati più volte in modo netto e sono stati stati dall'altra pate evidenziati nelle ultime notizie e ultimissime.

Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 18:32):  Quello che potrebbe avvenire, secondo le indiscrezioni, confermate indirettamente anche dalle ultime notizie e ultimissime di una maggior rigidità sui capitali è che la Comunità richieda maggiori conferme e più, appunto, capitali per tutti i nostri istituti. Non riuscendo a soddifare tali richiesti, l'Italia sarebbe costretta a richiedre aiuto al Fondo Salva-Stati e in automatico finiremmo nell'esere commissariati con risvolti sotto tutti gli aspetti novità per le pensioni comprese

Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 21:33): Gli Istituti hanno già ricevuto diversi vantaggi per le novità per le pensioni e pura una specie di imposta nascosta o semi-nascosta è stata pagata dai singoli cittadini per i primi salvataggi delle ultime notizie e ultimissime le stesse che ora annunciano, attraverso, indiscrezioni sempre più pesanti un sempre più possibile commissariamento dell'Italia che passerebbe proprio come primo passaggio dagli istituti e arriverrebbe, ovviamente, a colpire tutti gli aspetti, novità per le pensioni comprese.

Cambi di guida della maggioranza, conti pubblici in affanno, novità per le pensioni che non decollano. Non si tratta di certo di un momento brillante per il Paese e questa situazione di incertezza è destinata a durare a tempo indeterminato. Almeno fino a quando non vengono ripristinate le condizione per la ripresa o quanto meno finché non si faccia realmente qualcosa di concreto. Tuttavia non c'è tempo da perdere e ci sono le ultime notizie pensioni a ricordare come le emergenze e i gridi di allarme arrivino con frequenza continua e i passi falsi non sono solo dal punto di vista degli equilibri di cassa, ma anche sociali. Ecco allora che dinanzi a questa situazione di grande difficoltà lo sguardo della Comunità diventa sempre più vigile al punto da gettare ombre su un possibile commissariamento

Novità per le pensioni con il rischio commissariamento

Dinanzi a una gestione ritenuta poco efficiente degli istituti di credito e della situazione di crisi, Banca centrale europea, Fondo monetario internazionale e Unione europea hanno deciso di innalzare il livello di attenzione e la parola commissariamento inizia a circolare con sempre maggiore frequenza. Va da sé che una situazione di questo tipo avrebbe ripercussioni a più livelli, comprese quello delle novità per le pensioni. Certo, occorre considerare come sotto il profilo previdenziale la posizione italiana è stata e continua a essere molto cauta. Il sistema attuale non è mai stato messo in discussione e i metodi introdotti quest'anno mantengono immutata l'impalcatura, limitandosi a introdurre solo miglioramenti e correzioni, sperimentazione e provvedimenti anche marginali.

Ultime notizie pensioni paradossali con gli istituti di credito

Eppure proprio la questione del commissariamento legata alla gestione degli istituti i credito e pensando alle novità per le pensioni suscita più di una perplessità. Anzi, l'intera situazione assume caratteri paradossali. In prima battuta perché questi aiuti stanno avvenendo e avverranno con soldi pubblici ovvero con quelli dei cittadini. In seconda battuta perché stiamo parlando di un comparto che dal punto di vista previdenziale, come ci ricordano le ultime notizie pensioni, ha già ricevuto più di una facilitazione se non privilegi senza giustificazioni. Tanto per fare un esempio, i bancari possono smettere anzitempo rispetto a quanto concesso al lavoratore comune che, regole alla mano, non può adesso ritirarsi a vita privata prima del compimento di 66 anni e 7 mesi.

Più esattamente, stando dalle ultimissime disposizioni, ammonta a sette anni il segmento di tempo entro cui percepire l'assegno straordinario di sostegno al reddito erogato alle imprese che aderiscono ai Fondi di solidarietà settoriali fino al raggiungimento della naturale pensione. Siamo davanti a uno scivolo di accompagnamento come risposta alla crisi del settore sotto il versante occupazionale. Scendendo ancora di più nel dettaglio, l'assegno non è compatibile con altri redditi da lavoro per un'attività concorrenziale.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il