Pensioni ultime notizie quota 100, quota 41, mini pensioni ricominciano iniziative concrete

Le ultime notizie pensioni che arrivano dalla maggioranza non convincono fino in fondo anche perché non si tratta di novità reali.

Pensioni ultime notizie quota 100, quota

Pensioni riprendono prime iniziative concrete



Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 10:03): Oltre il Comitato Ristretto, che è, comunque, l'organo ufficiale preposto alle novità per le pensioni, vi sono stati diversi appelli alle principali autorità da parte dei Gruppi Online che si occupano delle novità per le pensioni alle più alte cariche dello Stato e non solo per non bloccare tutte le iniziative ma andare avanti con i miglioramenti richiesti nelle ultime notizie e ultimissime.

Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 19:01): Tra le prime iniziative concrete vi è senza dubbio quella degli esponenti del Comitato Ristretto che hanno richiesto in un conferenza stampa e in un comunicato, nelle ultime notizie e ultimissime, di continuare ad impegnarsi per le novità per le pensioni con un allargamento delle categorie di quota 41 e delle mini pensioni onerose, diminuire le condizioni stringenti e la percentuale di invalidità.

Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 21:30) : Non si è mai andati davvero in pausa per le novità per le pensioni e lo dimostra il fatto che nelle ultime notizie e ultimissime il tema è stato toccato più volte e sono riprese da diversi esponenti a diversi livelli e sotto diversi aspetti varie iniziative concrete.

Anno nuovo vita vecchia, verrebbe da dire. Dalle ultime notizie pensioni viene fuori come la strada seguita continui a essere quella della previsione di provvedimenti che vanno più nel segno dell'assistenza anziché dello sviluppo. Manca insomma la volontà di considerare le novità per le pensioni una concreta leva per la ripresa del Paese. Naturalmente ci sono costi da sostenere, ma se le pensioni vengono incastonate in un progetto più ampio che contempli anche un ricambio generazione per facilitare il congedo dei lavoratori più anziani e l'assunzione di nuove leve, così come auspicato a più riprese dall'associazione degli industriali, allora potrebbe innescarsi un processo virtuoso basato su competitività e migliori livelli di produzione. Tuttavia, anche la nuova maggioranza sembra aver scelto un'altra strada.

Novità per le pensioni tra assegni e sostegni

Le ultime affermazioni del ministro per le Politiche Agricole appaiono piuttosto chiare ed esplicative. Lancia infatti l'idea di una sorta di assegno di inclusione in tempi stretti e, anzi, lo chiede in tempi brevi. Naturalmente si tratta di una ipotesi da prendere in considerazione nell'ottica di contrasto all'indigenza, ma che risponde comunque a una logica di assistenza. Non si può fare a meno di notare come proprio intorno alla previsioni di strumenti simili di sostegno al reddito, come gli assegni universali, si stia registrando una convergenza sempre maggiore. Se il Movimento 5 Stelle è stato il primo a formula una proposta concreta, nuove formule sono adesso arrivati sia da quel centrodestra ancora alla ricerca di unità e sia dall'opposizione interna al Partito democratico, più sensibile alle novità per le pensioni.

Ultime novità pensioni: proviamo a fare qualche calcolo

Ed è proprio dalla gestione dei soldi pubblici ovvero da quelli destinati alle novità per le pensioni come sembra che qualcosa non giri per il verso giusto. Innanzitutto, gli sforzi della maggioranza sono da intendersi come sostegni e aiuti e non come provvedimenti sulle pensioni in senso stretto. E poi, sommando i circa due miliardi di euro destinati al fondo per la lotta alla povertà, al miliardo circa stanziato per portare un po' più in su il livello medio degli assegni più bassi e un altro miliardo circa per implementare questo nuovo assegno, ecco che si raggiunge la cifra non proprio trascurabile di quatto miliardi di euro. Un importo evidentemente non da poco che potrebbe essere impiegata per dare risposte più convincenti per togliere rigidità al sistema delle pensioni, come la sperimentazione di quota 100.

E intanto proseguono le richieste concrete di novità per le pensioni.

Se la linea della maggioranza sembra questa, prosegue la macchina della raccolta delle proposizione di novità per le pensioni. Tra i più attivi c'è come al solito il Comitato ristretto per le pensioni che lavora su più fronti:

  1. Le mini pensioni con particolare riferimento alla posizione di chi ha iniziato a lavorare in giovane età ovvero agli aggiustamenti di quota 41;
  2. Le mini pensioni con attenzione a chi esercita attività considerate faticose;
  3. Novità per le pensioni legate alla la percentuale di invalidità per permettere ai lavoratori e ai parenti di primo grado che assistono un familiare disabile, di accedere alle mini pensioni senza oneri.

Ti è piaciuto questo articolo?





Vuoi rimanere aggiornato su argomenti simili?

Inserisci la tua email qui:

Accetto la Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione



Commenta la notizia
di Chiara Compagnucci pubblicato il
Puoi Approfondire