Pensioni ultime notizie oggi rilevante scelta e decisioni gennaio-febbraio non scontate mini pensioni, quota 41

Sono tanti gli appuntamenti in calendario sulle pensioni, alcuni di tipo tecnico altri più politici alla ricerca della quadra.

Pensioni ultime notizie oggi rilevante s

Pensioni quota 100 a gennaio e febbraio



Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 13:03): Ed eccoci arrivati alla prima decisione dell'Alta Corte che potrebbe cambiare un pò i tempi per le elezioni e quindi le novità per le pensioni e tutto il resto condizionando anche le decisioni sia già prese (poche) che quelle non scontate di gennaio e febbraio. Non ci sono, comunque, indicazioni chiare nelle ultime notizie e ultimissime su quello che potrà essere deciso

Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 13:03): Il secondo motivo riguarderebbe che mai, o meglio solo una volta, si è deciso di andare al voto e nello stesso di avere una consultazione pubblica. E su questo punto anche il Capo della Stato è sembrato abbastanza deciso nelle ultime notizie e ultimissime. Tutto potrebbe cambiare se ci fosse un sistema elettorale ben fatto e condiviso, ma al momento non sembra apparire all'orizzonte. E tutto questo fa male sia alle novità per le pensioni che a tutto il resto.

Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 11:12): Perchè ci sarebbe un rinvio delle elezioni e quindi anche delle novità per le pensioni? Almeno per due motivi. Il primo riguarderebbe la probabile decisione del centro sinistra che vedendo a rischio il suo attuale metodo appena rifatto per aumentare l'occupazione sarebbe meno propenso ad andare ad alezioni subito come ha fatto anche capire nelle ultime notizie e ultimissime perchè il contracopo a livello di immagine e voti non sarebbe di poco conto.

Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 19:32):  E già domani vi sarà una scelte importante per le prossime elezioni con la decisione da parte dell'Alta Corte sulla consultazione popolare che avrebbe un peso importante per decidere quando ci saranno le prossime elezioni. Se venisse decisa che occore una consultazione popolare per rivedere l'attuale sistema che regola le attività vi sarebbe quasi sicuramente un posticiparsi delle elezioni e quindi delle novità per le pensioni anche se dalle ultime notizie e ultimissime sembra che si vada verso il no al referendum, pur essendo la decisione ancora non così sicura totalmente

Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 19:32): Vi sarà poi la possibiità di ripresa del Decreto Omnibus in quanto a fine anno come tutti sanno ormai nulla di quanto richieste nelle ultime notizie e ultimissime per le pensioni è stato inserito. In realtà, questo decreto può essere ampliato in Aula come è già successo molto spesso tra Gennaio e Febbraio e, dunque, se venisse così deciso ci potrebbero essere la possibilità di riprendere i miglioramenti richiesti sulle novità per le pensioni e cercare di apportarli in quella sede.

Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 13:51): Saranno due le decisioni principali che dovranno essere prese e che condizioneranno le novità per le pensioni e saranno in due ambiti principalmenti tra gennaio e febbraio. Il primo riguarderà l'agenda dell'esecutivo, cosa si intende fare, quando e come per le novità per le pensioni tra gennaio e febbraio e in questo caso viene da pensare subito agli adempimenti conclusivi per le mini pensioni e quota 41 ma non ci sarà solo questo. In secondo luogo, come seconda prospettiva, ma più nel lungo termine le decisioni che prenderà l'Alta Corte sia mercoledì questo che il tra poco più di due settimane che riguardando le elezioni avranno un forte impatto sulle novità per le pensioni

Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 10:33): Oltre alle prospettive per i mesi di Gennaio e Febbraio, come detto non tutte così scontate, che abbiamo visto sotto nella news e che continueremo successivamente a parlarne nei prossimi aggiornamenti, è interessante fare un punto della situazione su quanto accaduto durante le festività per le novità per le pensioni sintetizzando le ultime notizie e ultimissime:

- novità per le pensioni attese ma non avvenute nel decreto Omnibus che, comunque, potrebbe essere ripreso tra gennaio e febbraio

- novità per le pensioni con le nomine dei vari Dicasteri dove Nannicini non è stato più scelto nè come come vice dell'Occupazione, nè come consigliere economiche con potenziali chiare ripercussioni anche se sa saròà il responsabile del programma del centro-sinistra per le le nuove elezioni un fattore positivo nel medio-lungo termine

- novità per le pensioni con il ritorno a parlare dell'assegno universale non solo da parte di Di Maio o Di Battista, ma anche di Berlusconi e Martina

- novità per le pensioni legate ad elezioni che se, eprò, prima volevano tutti subito, adesso hanno subito un rallentamento non di poco conto anche dopo le parole di Mattarella e per i prblemi interni ed esterni di tutti gli schieramenti


Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 8:12): Tutti o quasi sono giustamente concentrati sulla definizione delle mini pensioni e di quota 41, ma in realtà non c'è solo questo e non è così scontato come le ultime notizie e ultimissime fanno capire e anzi è più in salita di prima e con ulteriori dettagli da chiarire. E poi c'è la prospettiva per delle vere novità per le pensioni che nonostante tutto, non è mai stata abbondonata da nessuno degli interessati, ma nemmeno, almeno a parole, dai vari esponenti dei diversi schieramenti.

Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 22:17):  Il percorso e le prospettive per le novità per le pensioni appaiono delineate almeno per qualcuno per il gennaio appena iniziato e febbraio. In realtà leggendo bene tra le righe le ultime notizie e ultimissime nulla appare così scontato per le novità per le pensioni stesse.

Le basi del progetto delle novità per le pensioni sono state gettate e nel corso dei prossimi mesi si conosceranno progressivamente tutti gli effetti. Ma un punto finale non è stato ancora scritto considerando che alcune questioni sono rimaste ancora in sospeso così come diverse circostanze potrebbero aprire scenari inediti sulle pensioni. Emerge comunque dalle ultime notizie pensioni come la maggioranza abbia deciso di allentare la morsa sulle pensioni, quasi limitandosi alla normale gestione amministrativa. Non c'è un nuovo progetto di rilancio o almeno di correzione delle parti più discusse e poco convincenti e solo un evento esterno, come appunto nuove elezioni in primavera, sarebbero in grado di assicurare una spinta al dibattito e alla proposizione di nuove soluzioni che sta adesso mancando.

Novità per le pensioni tra decreto omnibus e nuove elezioni

Il decreto omnibus approvato dalla maggioranza non è andato al di là dei pochi provvedimenti annunciato come il pagamento delle pensioni il primo giorno di ciascun mese o il giorno successivo se festivo o non bancabile, tranne che per questo mese di gennaio in cui gli assegni sono stati staccati il secondo giorno bancabile. Dal prossimo anno, poi, i pagamenti saranno effettuati il secondo giorno bancabile di ciascun mese. Adesso la palla passa al parlamento che cercherà di capire se ci sono margini e soprattutto se c'è una volontà condivisa al cambiamento della parte relativa alle novità per le pensioni. La scossa, come premesso, può però arrivare solo nel caso di nuove elezioni che al più tardi arriveranno tra circa un anno. L'ipotesi di chiamare i cittadini alle urne già nel corso dell'anno, in primavera o in autunno, sembra che sia sia raffreddata.

Ultime notizie pensioni: c'è l'Alta Corte

Anche se non è in calendario alcun pronunciamento diretto sulle novità per le pensioni, ci sono due importanti decisioni in questo mese che avranno ripercussioni indirette. La prima è quella relativa alle norme sul lavoro ovvero al giudizio di ammissibilità del voto popolare proposto dalla Confederazione generale italiana del lavoro. Si tratta di un passaggio chiave proprio perché occupazione e pensioni sono strettamente legati. Il secondo giudizio è quello relativo alla legge elettorale, passaggio preliminare prima di andare alle urne. E come spiegato, sono proprio le elezioni ad avere la capacità di rimettere tutto in gioco perché le pensioni continuano a essere una delle questioni a cui tutte le forze politiche dedicano sempre un ampio spazio nelle politiche programmatiche.

Verso la definizione delle mini pensioni

C'è poi una questione importante sulle novità per le pensioni che va chiusa una volta per tutte. Si tratta di quella delle mini pensioni. Sono almeno tre i temi aperti. Il primo è quello del tasso di interesse ufficiale applicato dagli istituti di credito con cui va raggiunta una intesa. Il secondo è quello della chiarezza sull'ordine di priorità dei requisiti per l'accesso alle stesse mini pensioni. Il terzo è la configurazione dei moduli da compilare e presentare.

Vuoi rimanere aggiornato su argomenti simili?

Inserisci la tua email qui:

Accetto la Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione



Commenta la notizia
di Marianna Quatraro pubblicato il