Irap, Pezzotta: no aumenti Iva, colpire rendite finanziarie

Il governo trovi le coperture per il taglio dell'Irap aumentando la tassazione sulle rendite finanziarie e immobiliari. Non l'Iva



Il governo trovi le coperture per il taglio dell'Irap aumentando la tassazione sulle rendite finanziarie e immobiliari. Non l'Iva.

Lo ha detto il segretario generale della Cisl Savino Pezzotta che, con le altre parti sociali, discuterà venerdì prossimo il Dpef con il governo.

"Se vogliono aumentare l'Iva sbagliano perché questo provocherebbe un aumento dei prezzi e si scaricherebbe sui ceti popolari. I soldi vadano a reperirli dalle rendite finanziarie e immobiliari", ha detto Pazzotta a margine della conferenza stampa per la presentazione del congresso Cisl che si aprirà domani.

"Se ci dovessero presentare un Dpef con l'aumento dell'Iva dico già che siamo contrari. Chiereremo anche la restituzione del fiscal drag", ha aggiunto Pezzotta.

Vuoi rimanere aggiornato su argomenti simili?

Inserisci la tua email qui:

Accetto la Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione



Commenta la notizia
Fonte: pubblicato il