Tfa terzo ciclo 2017 e riforma scuola 2017 deleghe Governo Gentiloni: cambiamenti e nuove date, scadenze Miur

Alla luce delle ultime notizie, sembrano slittare i tempi di attivazione del Tfa terzo ciclo. Ecco perché.

Tfa terzo ciclo 2017 e riforma scuola 20

Tfa, formazione, comparto scuola e contratti



AGGIORNAMENTO: La valutazione della performance organizzativa e del servizio, cui andrebbe assegnato un ruolo più significativo rispetto a quella individuale, dovrebbe essere realizzata, anche tramite il ruolo della contrattazione. Deve essere ricondotta alle sedi di partecipazione per l'individuazione dei criteri per la premialità sulla base dei Piani di miglioramento per quanto riguarda la scuola. 

La scadenza del 15 gennaio per la definizione delle deleghe della scuola è alle porte e a quanto pare il governo Gentiloni ovvero il Ministero dell'Istruzione avrebbe deciso di prorogare di due mesi la scadenza di quella relativa alla formazione degli insegnanti. In attesa di conferma, sembrano dunque destinati a slittare i tempi di configurazione e successiva pubblicazione del bando del Tfa terzo ciclo per le classi ordinarie. Allo stesso tempo, rimangono al palo le deleghe relative all'esame di terza media, alle lettere al posto dei voti e al nuovo esame di maturità. Il via libera è solo per le deleghe sugli asili, sui percorsi professionali, sulle scuole all'estero e sul sostegno.

Sostegno e Tfa terzo ciclo

Di fatto a continuare ad andare avanti è solo il Tfa terzo ciclo associato alle classi di sostegno. Stando a quanto fissato dal Miur, gli atenei propongono l'offerta formativa anche in base ai seguenti requisiti:

  1. le sedi proposte per lo svolgimento dei corsi di specializzazione devono essere accreditate per attività didattiche;
  2. il termine dei percorsi, incluso lo svolgimento dell'esame finale, deve essere previsto entro la fine dell'attuale anno accademico;
  3. deve essere consentito ai corsisti alle prese con dottorati di ricerca di sospenderne la frequenza;
  4. la percentuale della quota di iscrizione da attribuire alle istituzioni scolastiche sedi di tirocinio non può essere inferiore al 10% del totale accertato;
  5. la proposta deve specificare il numero massimo e minimo di aspiranti, per ciascun grado.

Tfa, formazione, comparto scuola e contratti

Su Tfa, formazione e aggiornamento il dibattito continua a essere dunque molto aperto, anche per via delle pressioni delle forze sociali. Rappresentato infatti la leva per lo sviluppo professionale, rispetto alla quale si rivelano evidentemente insufficienti le risorse stanziate. Da qui la richiesta di contrattare i criteri e le modalità di svolgimento dell'attività formativa a livello nazionale e regionale. Le risorse finalizzate alla retribuzione accessoria, poi, argomenta la Confederazione italiana dei lavoratori, devono essere destinate a riconoscere e retribuire particolari funzioni, impegni, qualità delle prestazioni, competenza professionale, capacità di dovrebbero dei problemi organizzativi sulla base delle performance individuali.

Tuttavia, dovrebbe essere innanzitutto realizzata, anche tramite il ruolo della contrattazione, la valutazione della performance organizzativa e del servizio, cui andrebbe assegnato un ruolo più significativo rispetto a quella individuale. Per la scuola deve essere ricondotta alle sedi di partecipazione l'individuazione dei criteri per la premialità sulla base dei Piani di miglioramento. E ancora: misure incentivanti l'impegno per il contrasto alla dispersione, per le periferie, per il recupero del disagio, devono essere definite a livello integrativo riconducendo a sistema le diverse fonti di finanziamento e prevedendo non solo riconoscimenti economici per particolari progetti, ma anche l'introduzione di figure professionali specifiche, formate e motivate per operare nelle situazioni a rischio socio-educativo.

Vuoi rimanere aggiornato su argomenti simili?

Inserisci la tua email qui:

Accetto la Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione



Commenta la notizia
di Chiara Compagnucci pubblicato il