Concorsi pubblici 2017: i bandi a Febbraio 2017 con offerte di lavoro nuove

I concorsi pubblici attualmente disponibili, posizioni aperte per gennaio e febbraio: quali sono e come partecipare

Concorsi pubblici 2017: i bandi a Febbra

Nuovi bandi concorsi pubblici 2017 gennaio febbraio



AGGIORNAMENTO Concorsi pubblici 2017 Febbraio: Oltre al super atteso Concorso Ata per il personale della scuola nel mese di febbraio vi dovrebbe essere finalmente anche quello della Polizia di Stato dove sembra che siano stati trovati i vari accordi necessari e potrebbe partire realmente a Febbraio 2017. Abbiamo aggiornato anche l'articolo sotto con una serie di link per i requisiti, le scadenze e le prove e i moduli e i modelli di iscrizione per il Concorso Ata del personale scolastico che man mano stanno uscendo e chiarendosi sempre più.

AGGIORNAMENTO Concorsi pubblici 2017 Gennaio-Febbraio:  Tra i nuovi concorsi pubblici che saranno organizzati molto probabilmente entro la prima metà di Febrbraio dovrebbe uscire il bando c'è quello del personale per la scuola Ata, il personale di aiuto che una volta veniva chiamato bidelli e bidelle. Dovrebbero esserci 10mila posti disponibili in tutta Italia. E appunto a Febbraio, dovrebbe uscire il bando con le prove, requisiti e calendario completo.

AGGIORNAMENTO Concorsi pubblici 2017 Gennaio-Febbraio: Già dai primi mesi dell'anno vi sono numerosi offerte di lavoro di lavoro che arrivano dai concorsi pubblici sia per quanto riguarda posti statali, sia nella sanità che nelle forze dell'ordine e dell'esercito. Ecco una prima lista a cui seguiranno diversi aggiornamenti e novità

Sono diversi i concorsi pubblici, disponibili per questi mesi di gennaio e febbraio 2017, di cui sono stati pubblicati i relativi bandi con regole di iscrizioni e partecipazione e scadenza dei termini, a partire dal nuovo Concorso Pubblico per 8 posti da Referendari nel ruolo di carriera direttiva del segretario generale della Presidenza della Repubblica, aperto a tutti coloro in possesso di laurea specialistica, quadriennale o magistrale in Giurisprudenza, Relazioni Pubbliche, Statistica, Economia; ai nuovi Concorsi Pubblici per Assunzioni di 174 unità di personale presso il Comune di Milano, con varie figure professionali richieste.

Concorsi pubblici Ministero della Difesa per gli Allievi Ufficiali delle varie Accademie di formazione per Esercito, Aeronautica e Carabinieri

Il Ministero della Difesa ha aperto le iscrizioni per prolungare i tirocini formativi negli uffici giudiziari nel 2017 per tutti coloro che abbiano già effettuato un tirocinio formativo e che ora possono prolungare il loro periodo di formazione per altri 12 mesi. Possono partecipare a questi tirocini tutti i candidati disoccupati, cassintegrati o in mobilità, per ulteriori 12 mesi con un guadagno di 400 euro al mese e per futuri impieghi lavorativi. La candidatura deve essere inviata insieme al proprio documento di identità a mano o tramite raccomandata all'Ufficio Giudiziario dove si è svolto il precedente tirocinio. I 1502 posti di lavoro messi a disposizione saranno ripartiti in misura variabile presso tutte le maggiori città e regioni italiane, per ulteriori informazioni sulle modalità di ripartizione e su come compilare la propria domanda potete consultare il sito ufficiale del Ministero della Giustizia. Aperti i concorsi per 140 assunzioni per Allievi Esercito, 115 per la Marina, 81 per l'Aeronautica, 50 Allievi per Carabinieri. Le nuove risorse saranno immesse alla formazione per i ruoli di Ufficiali, con gli appositi corsi quinquennali che forniranno al termine anche un titolo di studio universitario o equivalente. Il termine per inviare la propria candidatura è fissato per il 9 febbraio 2017. I requisiti richiesti da questi bandi di concorso sono: possesso della cittadinanza italiana; aver conseguito diploma di istruzione secondaria di secondo grado; avere un'età non inferiore a 17 anni e non superiore a 22 anni (compiuti al massimo entro il 9 febbraio 2017); idoneità psico-fisica e attitudinale; non essere stati licenziati da un pubblico impiego; essere incensurati; non aver ricevuto condanne colpose o penali; godimento dei diritti civili e politici; non aver tenuto atteggiamento indecoroso verso Pubbliche Istituzioni; aver riportato esito negativo per accertamenti su uso di alcool, stupefacenti o sostanze psicotrope, seppur occasionale. I bandi sono consultabile sulla Gazzetta Ufficiale o sul sito ufficiale del Ministero della Difesa.

Concorso pubblico per 21 Sottotenenti di Vascello per la Marina Militare.

La Marina Militare ha indetto un nuovo concorso per l’anno 2017, per il quale si potrà presentare la propria candidatura entro il prossimo 2 febbraio, per il ruolo di sottotenente di vascello (ufficiale della Marina Militare, secondo grado degli ufficiali inferiori della Marina Militare che corrisponde al grado di Tenente per l’Esercito Militare). Sono complessivamente 21 i ruoli aperti per questo concorso così ripartiti: 3 Sottotenenti di vascello del Corpo sanitario militare marittimo, 9 Sottotenenti di vascello del Corpo delle capitanerie di porto, e 9 Sottotenenti di vascello del Corpo del genio della Marina. In requisiti di partecipazione a questo concorso prevedono il possesso di titoli di studio come LMG/01 classe delle lauree magistrali in giurisprudenza; specialità infrastrutturale, LM-4 classe delle lauree magistrali in architettura e ingegneria edile-architettura, LM-23 classe delle lauree magistrali in ingegneria  civile, LM-24 classe delle lauree magistrali in ingegneria dei sistemi edilizi, LM-26 classe delle lauree magistrali in ingegneria della sicurezza, LM-35 classe delle lauree magistrali in ingegneria per l’ambiente e il territorio;  LM-48 classe delle lauree magistrali in pianificazione territoriale  urbanistica e ambientale e possesso dell’abilitazione all’esercizio delle professioni di architetto; o pianificatore territoriale; o ingegnere civile; o ingegnere ambientale; LM-41 classe delle lauree magistrali in medicina e chirurgia e possesso dell’abilitazione all’esercizio della professione di medico chirurgo. Possono presentare la candidatura solo coloro che non hanno superato il 32esimo anno di età se non appartenenti alle predette categorie; il 34esimo anno di età, se Ufficiali in ferma prefissata dell’Arma dei carabinieri che hanno completato un anno di servizio  o se Ufficiali inferiori delle Forze di completamento  dell’Arma  dei carabinieri; e il 40esimo anno di età, se Ufficiali in ferma prefissata dell’Esercito, della Marina militare o dell’Aeronautica militare che hanno completato un anno di servizio in tale posizione o se Ufficiali inferiori delle Forze di completamento.

Concorso pubblico 2017 polizia penitenziaria

Sono 1400 le assunzioni disponibili nel nuovo bando di concorso pubblico per la Polizia penitenziaria che mette a disposizione 600 nuovi posti di lavoro, mentre i restanti 800 saranno assunzioni derivanti dalle graduatorie già esistenti. Il concorso sarà aperto per il 50% dei posti ai civili e per l'altro 50% ai volontari VFP1. Tre le prove previste: la prima verterà su argomenti di cultura generale, attinente ai programmi della scuola dell'obbligo; la seconda sarà una prova fisica; la terza test attitudinali. Per partecipare al concorso bisogna essere cittadini italiani; godere dei diritti politici; avere un’età compresa tra i 18 e i 30 anni; la licenza media; idoneità psico-fisica e attitudinale al servizio; non aver ricevuto condanne penali; non essere stati espulsi dalle Forze Armate.

Concorso pubblico 2017 ATA Personale scolastico

Sono circa 10mila le assunzioni del concorso Ata pubblico per i dipedendenti ausiliari della scuola, quelli che una volta semplicisticamente era chiamto bidelli. Il bando dovrebbe essere imminente a Febbraio e si conoscono ormai sempre più dettagli su come funzionerà in termini di prove, requisiti, assunzioni, modelli per fare domanda che abbiamo visto in questo articolo Concorso Ata 2017: quando e come fare domanda personale scuola concorso pubblico. Requisiti, date scadenze, punteggi

Concorso pubblico Sanità 2017

In Gazzetta Ufficiale sono stati pubblicati bandi di concorsi pubblici per Assistente Sociale e Operatore Socio Sanitario, e per altri profili professionali sanitari come OSS, Biologo e Tecnico di Laboratorio Biomedico. In particolare, l'IRCCS Ospedale San Raffaele di Milano in Lombardia assume un Biotechnology Transfer Associate-(Bio Ass) in possesso della Laurea Specialistica in Biologia e un Tecnico di Laboratorio-(TL) Biomedico full time detentore della Laurea Triennale o Biologo-Biotecnologo con la Laurea Magistrale; la Fondazione Rippa Peracca autorizzata tramite l'ASL della Regione Piemonte ricerca 2 Operatori Socio Sanitari O.S.S. I curriculum vitae dei candidati possono essere inviati all'indirizzo email info @fondazionerippaperacca.it e mentre consultando il link fondazionerippaperacca. it/lavora-con-noi/ si potranno ottenere tutte le informazioni su modalità, requisiti e tempi di svolgimento dei suddetti concorsi. L'Azienda Unità Sanitaria Locale della Città di Bologna in Emilia Romagna ha indetto un concorso pubblico per titoli e colloquio per l'assegnazione del ruolo di Assistente Sociale in sistema di lavoro indipendente della durata di un anno. La figura qualificata deve essere in possesso della Laurea Magistrale in Servizio Sociale e Politiche Sociali. L’iscrizione potrà essere inviata entro il 19 gennaio e ulteriori informazioni si possono consultare sul sito https:// www. ausl.bologna.it. La Regione Valle D'Aosta ha indetto un concorso pubblico per titoli ed esami, per l'immissione a tempo indeterminato di 29 Operatori Socio Sanitari Cat. B e trattamento retributivo B2. Il candidato per poter partecipare al concorso deve possedere l'Attestato di Scuola Secondaria di I grado, titolo di OSS e la patente di guida B. In questo caso il bando è valido fino a giovedì 9 febbraio 2017 e per ulteriori informazioni si può consultare il sito www. regione.vda.it/amministrazione/concorsi/default_i.asp.

Concorsi pubblici per Asili Nido e Scuole Infanzia e bandi per Educatori, Insegnanti e Coordinatori

In Toscana sono stati indetti due bandi di concorso per questo mese di gennaio 2017: il primo per l’assunzione di due educatori di asilo nido per il Comune di Empoli, che verranno assunti a tempo indeterminato a tempo pieno e per cui il termine di presentazione della domanda scade il 23 gennaio (tutte le informazioni sono riportate sul sito del Comune); il secondo per l’assunzione a tempo indeterminato di due insegnanti di scuola dell’infanzia, sempre in Toscana, per il Comune di Rosignano Marittimo. In questo caso il termine di presentazione della domanda scade il 26 gennaio e anche in questo caso per ulteriori informazioni basta collegarsi al sito del Comune.

Ti è piaciuto questo articolo?





Vuoi rimanere aggiornato su argomenti simili?

Inserisci la tua email qui:

Accetto la Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione



Commenta la notizia
di Chiara Compagnucci pubblicato il