Postepay: problema errore generico, error tpl, error 500, errore vas 000. Errori e problemi più frequenti, cause, soluzioni

Nuove soluzioni ai problemi e agli errori più comuni con cui si imbattono i possessori di una carta Postepay.

Postepay: problema errore generico, erro

Errori e problemi più frequenti Postepay



Non è raro che i possessori di una carta Postepay possano aver riscontrato problemi nel coro del loro utilizzo. Se non altro perché il suo utilizzo è generalmente più intensivo rispetto ad altre carte ricaricabili ed è dunque facile inciampare in qualche disagio o errori di vario tipo. E poi c'è da tener presente come il sito delle Poste italiane i suoi prodotti sono spesso e volentieri presi di mira dai malintenzionati. Non occorre dunque spaventarsi o farsi prendere dal panico si ci si imbatte in piccoli problemi, a patto però che sappiamo riconoscerli e non si tratti, ad esempio, di una truffa. In questo caso può essere indispensabile bloccare la carta. Le soluzioni ai problemi più frequenti sono sempre a portata di mano e le propongono sia le stesse Poste e sia gli stessi utenti del web che sono anche possessori di una Postepay.

Errori e problemi più frequenti Postepay

Tra le segnalazioni che saltano fuori c'è quella di chi vede comparire le misteriosi e preoccupanti parole "Operazione non andata a buon fine: Errore grave di tipo generico" nel caso di una operazione effettuata via web. Di che si tratta? Sembra strano, ma può capitare più di una volta e con la stessa rapidità con cui inspiegabilmente impedisce di eseguire qualunque procedura, allo stesso tempo nel giro di qualche minuto tutto si stabilizza. Alla base del problema possono esserci difficoltà di comunicazione con i server delle Poste. Il primo consiglio è dunque quello di attendere e di riprovare a eseguire l'operazione dopo alcuni minuti.

Poi ci sono i problemi e gli errori legati al VAS. Quanti, ad esempio, hanno ricevuto un messaggio del tipo "Caro cliente, ti invitiamo a riprovare più tardi (errore VAS-0000)" in occasione di un ricarica della SIM PosteMobile tramite Postepay? Il disagio è legato all'utilizzo dei servizi di Poste al di fuori della fascia oraria consentita. E che dire dell'errore VAS-800. Il significato è semplice: il codice fiscale o il cognome inserito non coincide con il titolare della carta Postepay. Curioso poi il caso di chi ha regolarmente attivato la Postepay ma ha difficoltà a controllare il saldo poiché vede la comparsa di "error-tpl" e "Operazione non andata a buon fine: l'utente non è abilitato ad effettuare questa operazione".

Il problema per i possessori di una carta Postepay potrebbe essere legato al browser per cui occorre subito verificare se si riscontra lo stesso problema con un altro programma di navigazione. In alternativa si ricorda come sia possibile accedere ai servizi online della Postepay dal sito www.poste.it, cliccando sul link "Servizi online per i titolari di carta postepay". Nel caso in cui si continui a ricevere il messaggio di errore, è allora necessario contattare il numero verde 803.160. Si ricorda che il numero di cellulare abbinato alla carta Postepay serve all'attivazione della Sicurezza Web. Per completare l'operazione occorre seguire le indicazioni presenti nella pagina dedicata sul sito delle Poste ed esattamente postepay.poste.it/sicurezza-web-postepay.html.

Infine c'è il famigerato 500: Server Error con cui si imbattono i possessori di una carta Postepay ovvero l'errore generico. Il suggerimento è di ripetere l'operazione in un altro momento. Se il problema persiste puoi contattare il servizio clienti al numero verde 800.00.33.22, ricordano che i servizi sono disponibili dal lunedì al sabato - nei giorni feriali - dalle ore 8 alle 20.

Vuoi rimanere aggiornato su argomenti simili?

Inserisci la tua email qui:

Accetto la Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione



Commenta la notizia
di Chiara Compagnucci pubblicato il