BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Pensioni ultime notizie quota 100, quota 41, mini pensioni fiancheggiati da inediti metodi

Novità per le pensioni contenute nell’iter per la libera concorrenza delle attività e nuovo sostegno sociale che anticipa l’assegno universale: ultime notizie su sistemi pensionistici inediti


Pensioni ultime notizie sistemi inediti

Pensioni novità sostegno sociale iter libera concorreza



Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 14:18): Il primo sistema sarebbe quello legate all'assegno universale che addirittura si vorrebbe fare con un provedimento di urgenza nelle ultime notizie e ultimissime. Sarebbe un passo importante anche per le novità per le pensioni, per chi è senza pensione e occupazione ed è già stato definito e più volte evocato dal Ministro Martina nelle ultime due settimane. Il problema è con l'attuale budget sarebbe solo una cosa molto probabilmente per pochi e con condizioni ristrettive, quindi si ritorna sempre al solito problema.

Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 20:30): La questione è sempre la solita ovvero quota 100 così come altri metodi legati prettamente alle novità per le pensioni non vengono considerati, mentre continuano ad essere al centro dell'attenzione come sempre nelle ultime notizie e ultimissime i sistemi legati all'aiuto e al bisogno delle persone che fanno più fatica, ma sempre una tantum e non in maniera sistemica. Si continua, dunque, a spendere per l'indigenza, ma non in un quadro completo e soprattutto che potrebbe rilanciare l'economia come potrebbero fare le novità per le pensioni. 

Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 22:47):  Si sta pensando e con sempre maggior ricorrenza nelle ultime notizie e ultimissime di affianciare alle novità per le pensioni come quota 41 o mini pensioni con oneri o senza oneri, altri sistemi per cercare di raggiungere alcuni obiettivi. Purtroppo quota 100 non c'è ancora e rimane molto, molto distante al momento tra le novità per le pensioni, anzi praticamente dimenticata.

Le ultime novità per le pensioni di mini pensione e quota 41, che stando alle ultime notizie dovrebbero prendere il via il prossimo maggio 2017, anche se si è ancora in attesa dei Dpcm che dovranno definire tempi e regole ufficiali di entrata in vigore di mini pensione e quota 41 per l’uscita anticipata fino a tre anni, cioè a 63 anni, rispetto all’attuale soglia fissata dei 66 anni e sette mesi, saranno affiancate da ulteriori sistemi inediti, dal nuovo aiuto sociale che sembra anticipare l’assegno universale, alla misura collegata alle pensioni contenuta nell’iter per la libera concorrenza delle attività.

La novità per le pensioni con nuovo sostegno pre assegno universale

In questi ultimi giorni, le ultime notizie si stanno concentrando particolarmente su un inedito sistema di sostegno sociale che sembra anticipare l’assegno universale si tratterebbe di una nuova misura di contrasto all’indigenza, che, secondo quanto al momento riportano le ultime notizie, dovrebbe essere erogata sotto forma di assegno mensile di importo compreso tra i 350 e i 450 euro, in base al valore Isee del nucleo familiare e che si affiancherà ai sussidi di disoccupazione Naspi e Asdi 2017 e ai diversi bonus famiglia in vigore quest’anno. Per il via ufficiale a questa nuova misura, il ministro delle Politiche agricole ha annunciato di essere pronto a firmare un decreto d’urgenza per la sua introduzione in tempi brevi. Questa novità, come già accennato. Sarà riservata alle categorie di persone svantaggiate, ai nuclei familiari che hanno un Isee inferiore ai 3mila euro, dando priorità alle famiglie dove vi siano un minore, un disabile o un anziano, per poi estendere il beneficio a tutti coloro che avrebbero necessità di un sussidio per poter vivere dignitosamente. Lo stesso ministro delle Politiche agricole ha spiegato che questa misura che, come detto, sembra anticipare l’assegno universale per tutti rappresenterà un sostegno finanziario non assistenziale, che dovrà rispettare determinati criteri e che, stando alle stime, in un primo momento dovrebbe interessare, secondo quanto riportano le ultime e ultimissime notizie, 4,5 milioni di persone. Si resta, dunque, in attesa di conoscere tempi e procedure di richiesta di questo nuovo sostegno sociale.

Novità pensioni anche nell’iter per la libera concorrenza delle attività

Anche il nuovo iter per la libera concorrenza delle attività, ripreso e tornato in discussione all’indomani di un lungo periodo di blocco dl provvedimento stesso a causa delle diverse vicende politiche che hanno interessato l’esecutivo italiano, comprende una norma collegata alle novità per le pensioni: secondo le ultime notizie, si tratta di un meccanismo che permetterebbe ad alcuni lavoratori di lasciare anzitempo la propria occupazione. I lavoratori interessati da questa novità per le pensioni sarebbero tutti quelli iscritti ai diversi fondi di categoria. In particolare, stando a quanto previsto, la norma appena riportata consentirebbe a tutti i lavoratori iscritti ai fondi di andare in pensione prima se si ritrovassero senza impiego da lungo tempo. In questo caso potrebbero riscattare quanto versato nel proprio fondo prima del raggiungimento dei requisiti pensionistici oggi richiesti.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il