BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Pensioni ultime notizie cosa accade ora quando voto davvero per quota 100, quota 41 dopo Consulta Berlusconi, Renzi, Grillo

Le ultime posizioni di Casaleggio, Berlusconi, Renzi, ultime notizie su scenari politici possibili e conseguenze per novità per le pensioni


Pensioni ultime notizie Casaleggio Berlusconi Renzi

Pensioni novità ultime affermazioni Matteo Renzi



Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 16:40): Prendere, dunque, tempo per presentarsi al meglio è una cosa che sicuramente tutti da Berlusconi a Renzi, fino a a Grillo vogliono fare, anche per capire bene i programmi e le mosse delle coalizioni che come abbiamo visto sono fondamentali per il successo di un prossimo esecutivo e, dunque, anche per le novità per le pensioni. E almeno fino al 25 Febbraio si prenderà tempo quando ci saranno le motivazioni delle sentenza per provare ad imbastire poi delle veloci trattative che se non riuscissero a portare a nulla, porterebbe subito al voto con lo scioglimento delle camere per aprile e voto il 9 Giugno.

Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 13:13): E' da sottolineare, inoltre, come tutti gli schieramenti vorrebbero andare subito ad elezioni, ma occorre stare molto attenti ai loro problemi interni degli stessi come per il M5S la Raggi, i problemi di Berlusconi incandidabile, gli scontri interni del centro-sinistra e gli stessi che vi sono anche almeno in una parte della Lega. 

Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 10:35): Importanti come dette saranno le coalizioni che saranno fondamentali anche per le novità per le pensioni e che, purtroppo, con questo sistema non si potranno decidere subito ufficialmente, ma solo dopo il voto. Vi potrebbero essere tre coalizioni importanti con conseguenze e impatti differenti sulle novità per le pensioni. La più interessante per le tante cose dette e promesse di vere novità epr le pensioni quasi una tabula rasa sarebbe quella Lega con Movimento 5 Stelle almeno dal punto di vista delle pensioni. La seconda, sempre in questa ottica, è quella della formazione di un nuovo Ulivo con la oarte puiù di sinistrache punghelerebbe e non poco il Pd per le novità per le pensioni. Terzo, un accordo del cosidetto Nazereno 2 tra Forza Italia e Pd che sarebbe il più rischioso per le novità per le pensioni nonostante le tante parole fatte anche nelle ultime notizie e ultimissime

Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 9:08): E le elezioni non saranno fatte subito anche perchè Berlusconi cercherà di fare melina aspettando che la Corte di Strasburgo gli dia di nuovo la possibilità di partecipare attivamement e di essere eletto e qusto potrebbe avvenire già in tempi molto brevi anche 3 mesi come è trapelato dalle ultime notizie e ultimissime. E lo stesso Renzi sarebbe disposto ad aprire un tavolo per cercare di arrivare al Mattarelum, o, comunque a dei miglioramenti del sistema, anche se poi sarebbe pronto ad accelerare se non vedesse un possibile ampio accordo. Come detto, le nuove elezioni sono una oppurtunità vera per le novità per le pensioni, ma devono superare alcuni ostacoli ed impasse e poi si deve sperare, cosa difficile che esca una maggioranza vera e forte che possa essere controllata rispetto alla sue promesse proprio per le novità per le pensioni e gli altri temi

Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 8.35): Le elezioni non saranno, comunque, subito. Si capisce, infatti, che si deciderà di attendere come richiesto da varie istituzioni tra cui il Capo dello Stato e non solo le motivazioni della Consulta per poi aprire un eventuale tavolo, se ce ne fosse bisogno per armonizzare i due sistemi a Montecitorio e Palazzo Madama. Ma se non si trovasse l'accordo, nelle ultime notizie e ultimissime, pare chiaro che la spinta al voto di tutti sarebbe, comunque, fondamentale e sarebbe importante anche per delle vere novità per le pensioni stando molto attenti, però, al discorso delle coalizioni e alleanze che rischiano di diventare un boomerang per effettuare realmente le pensioni che saranno promesse praticamente in tutti i programmi.

Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 18:37): E le reazioni dei vari schiaramenti e dei vari leader non si è fatta attendere, ed è in pratica un "tutti al voto" come nelle ultime notizie e ultimissime. Renzi ha parlato di un confronto aperto per il Mattarelum per sistemare alcuni elementi, ma se gli altri non ci stanno si vada al voto. Salvini, Meloni vogliono subito il voto, così come Grillo che chiede, però, di armonizzare velocemente con due righe il sistema di voto in Senato. Stesso concetto, ma con forse tempi più dilatati, espresso da alcuni di Forza Italia. Ora staremo a vedere. Nel frattempo anche nei Gruppi Online su Facebook per le novità per le pensioni si esulta perchè si può tornare al voto.

Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 17:42): Si attendono le prime reazioni ufficiali, ma per una norma così fatta saranno fondamentali le coalizioni obbligando per vincere e poter governare anche il M5S a coalizzarsi con qualcuno e probabilmente con la Lega come nelle ultime notizie e ultimissime trapela tra conferme e smentite. E questo accordo, per le forti convergenze sulle novità per le pensioni sarebbe interessante, ma se si amplia il discorso avere coalizioni in generale, come abbiamo visto anche con accordi de facto, negli ultimi due anni, non è una cosa sempre positiva anche paradossalmente com ha dimostrato il Nazaremo che ora si potrebbe anche ripetere.

Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 17:14) Finalmente è arrivata l'attesa sentenza della Consulta, che boccia il ballottaggio, i capolista bloccati, ma permette il premio di maggioranza e sottolinea come il sistema di voto sia utilizabile immediatamente senza nessun passaggio legislativo. A questo punto si attendo le reazioni nelle ultime notizie e ultimissime, ma potrebbe essere una svolta per elezioni subito almeno teoricamente per diversi schiaramenti. In primis M5S e Lega, ma anche probabilmente il centro-sinistra seppur c'è la questione dai capolista bloccati. E', comunque, una sentenza favorevole per le novità per le pensioni che si dovrebbe poter vedere in nuove elezioni


Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 14:24): E non ultimo l'annuncio da parte di Renzi della nuova segreteria presentata nella giornata odierna insieme alla velocizzazione che pare esserci nei DCPM legati alle novità per le pensioni ma anche per la PA potrebbero essere dei segnali che le elezioni potrebbe esserci a breve, ovvero a Giugno, anche se nulla ancora è stato deciso e si stanno aspettando ancora le toghe. E sempre nel pomeriggio odierno, dunque, anche l'annuncio della nuova segreteria che dovrebbe avere un ruolo non secondario, anzi, visti i membri per le novità per le pensioni.

Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 09:12): Il vero problema è con il sistema di voto che, comunque, uscirà, che sembra tnederà al proporzionale le alleanze saranno sicure o quasi e come abbiamo anche nelle ultime notizie e ultimissime gli accordi di Grani Coalizioni in Italia non hanno funzionato nonostante vi fosse la convergenza e l'ampiezza di voti per poter andare anche a toccare argomenti delicati come le novità per le pensioni ad esempio. Berlusconi e Renzi avevano tutti gli interessi nel farlo e alcune idee erano molto simili, ma così in generale anche la convergenza con altri schieramenti addirittura con M5S e Lega, ma nulla è stato fatto. Per le novità per le pensioni e tutto il resto è meglio avere altre alleanze in linea teorica, decise inizialmente e non dopo e con un programma chiaro e condiviso. E ancor meglio sarebbe avere un unico vincitore senza alleati in modo tale da poter verificare cosa ha affermato di fare e cosa farà. Cose forse banali ma che gli scenari attuali che avanzano non confermano affatto.

Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 09:12): Berlusconi punta all'accordo con Renzi, mentre Renzi vorrebbe correre da solo o al massimo con un centro sinistra allargato, ma è chiaro che tutto dipende dal sistema di voto. E Berlusconi punta ad un Nazareno Bis che per le novitò per le pensioni non ha portato nulla di buono e probabilmente sarebbe paradossalmente lo scenario peggiore anche tra le possibili alleanze sia per le novità per le pensioni che per tutto il resto degli argomenti

Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 17:01): Tutti gli schieramenti si vogliono fare trovare pronti per la prossima chiamata al voto che arriverà al massimo tra poco più di anno. E così le varie i vari leader delle differenti fore stanno elaborando i nuovi programmi e, come rivelato dalle ultime e ultimissime notizie, conterranno ampi capitoli sulle novità per le pensioni.

Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 21:01): Si muovono gli accordi interni ed esterni per quanto riguarda le prossime elezioni che non possono non avere dei risvolti rilevanti per le novità per le pensioni stesse. Lo si fa ancora abbastanza sottotraccia per il momento ma le ultime notizie e ultimissime incominciano a trapelare sempre più e sono da considerare e analizzare proprio per delle vere novità per le pensioni.

Sono diverse le prospettive politiche in vista di prossime elezioni: nonostante si attenda la sentenza dell'Alta Corte, domani 24 gennaio, data che potrebbe rappresentare una vera e propria svolta per prossime elezioni, e conseguenti ripercussioni sulle novità per le pensioni, i diversi schieramenti politici si stanno già muovendo per non farsi cogliere impreparati. E le ultime notizie vedono movimenti piuttosto interessanti. A partire da quelli del Movimento 5 Stelle.

Le ultime posizioni di Casaleggio e importanza per novità per le pensioni

Interessante potrebbero, infatti, essere le ultime notizie sulle intenzioni del Movimento 5 Stelle che, per bocca di Davide Casaleggio, lascia intendere una possibile uova alleanza con la Lega. Si tratta di una ipotesi che potrebbe concretizzarsi se la Consulta dovesse sostenere un sistema di voto proporzionale, portando a questa inedita alleanza con uno schieramento politico di destra con cui condivide diverse intenzioni, tra cui quella di agire con importanti novità per le pensioni per una revisione profonda delle attuali norme pensionistiche, dalla quota 41 per tutti, a modifiche delle elevate pensioni per gli alti esponenti politici. Del resto, non dobbiamo dimenticare che a sostenere la Lega ai tempo in cui lanciò la consultazione popolare  per la totale abrogazione delle attuali norme previdenziali c'era stato proprio il Movimento 5 Stelle. Dunque, una loro inaspettata alleanza potrebbe avere conseguenze decisamente positive sull'andamento della definizione di ulteriori novità per le pensioni.

Le ultime posizioni di Berlusconi e importanza per novità per le pensioni

Dal canto suo, il leader di Forza Italia, Silvio Berlusconi, stando alle ultime notizie, vorrebbe rimandare il voto, non subito, per riuscire a sistemare la sua posizione politica da un punto di vista legale e a chiarirsi le idee su come portare avanti eventuali alleanze. Stando alle ultime e ultimissime notizie, vorrebbe prima la definizione di un sistema di voto certo e condiviso da tutti per poi andare avanti, forse con una nuova intesa con il centrosinistra dell’ex premier che, però, sembrerebbe aver frenato su questa possibilità anche l’attuale esecutivo, che con questo nuovo patto potrebbe essere più stabile. Ma le intenzioni sono piuttosto diverse: Berlusconi vorrebbe rimandare il voto, Renzi lo vorrebbe subito, a giugno. E poi ci sarebbe, ancora, l’incognita di come finiranno le vicende all’interno del centro destra tra la stessa Forza Italia e la Lega. Berlusconi dovrà decidere cosa fare con il leader della Lega che, dal canto suo, ha già invocato le primarie per il centrodestra, tornando anche ad attaccare Berlusconi, con l'idea di un necessario cambio di rotta per il centrodestra. Una intenzione che, però, Berlusconi non lascerà facilmente che si trasformi in realtà. L’eventuale grande coalizione tra centrodestra e centrosinistra potrebbe avere importanti e positive conseguenze sulle novità per le pensioni, almeno in teoria, perché poi in pratica le grandi coalizioni hanno sempre fatto troppo poco sulle stesse pensioni.

Le ultime posizioni di Renzi e importanza per novità per le pensioni

E poi c’è l’ex premier che ha iniziato il suo percorso di rinnovamento e cambiamento della segreteria in vista di nuove elezioni, che, stando a quanto emerso dalle ultime notizie, non ha intenzione di sostenere la stabilità dell’attuale esecutivo e che vorrebbe si tenessero a giugno. E in vista delle nuove elezioni, certamente il suo cavallo di battaglia, come del resto lasciato già intendere, saranno le novità per le pensioni, per spingere l’occupazione giovanile, insieme a importanti misure sociali. E questa intenzione di lavoro è confermata, in maniera indiretta, anche da alcuni nomi circolati che dovrebbero far parte della nuova segretaria e che da sempre sostengono l'attuazione di importanti novità per le pensioni, anche per andare oltre le attuali mini pensioni e quota 41 ancora troppo ristrette.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il