BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Pensioni ultime notizie quota 100, mini pensioni, quota 41 nuova segreteria PD ufficiale

Attese ultime notizie ufficiali sui nomi che rientreranno della nuova segreteria del Pd e programmi e obiettivi da portare avanti


Pensioni ultime notizie segreteria Pd ufficiale

Pensioni novità nomi segreteria Pd ufficiale



Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 16:01): Con la composizione della nuova segreteria del Partito democratico, di cui già nella prossima settimana potrebbero arrivare i primi nomi, saranno poste le basi della rinnovata linea strategica che sarà sintetizzata nel programma elettorale che conterrà un ampio capitolo sulle novità. Tuttavia l'appuntamento con il voto, secondo le ultime e ultimissime notizie, non è così vicino.

Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 18:30): Cambiamenti in vista nei vertici del Partito democratico in cui potrebbe ricoprire un ruolo chiave il consigliere economico dell'ex capo della maggioranza e attuale segretario del partito. E si tratta di un passaggio chiave perché si tratta di colui che ha messo a punto le novità per le pensioni, le stesse che, come da ultime e ultimissime notizie, sono adesso oggetto di miglioramenti.

Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 22:22): Ad aver alimentato il confronto sulle novità per le pensioni con nuove proposte, anche fuori dagli schemi, è stata spesso e volentieri l'opposizione interna al Partito democratico. Ecco perché il rinnovo delle cariche ovvero la scelta degli uomini della segreteria centrale è un passaggio cruciale che, come da ultime e ultimissime notizie, regala anche sorprese e nuove prospettive.

Si prepara ad essere presentata nella giornata odierna la nuova segreteria ufficiale del Pd: stando alle ultime notizie, sono già diversi i nomi di cui si parla da tempo che potrebbero entrare a far parte della nuova segreteria, ma mancano le conferme ufficiali che si attendono, appunto, entro la giornata.

Obiettivi del segretario del centrosinistra con nuova organizzazione della segreteria

La revisione dell’attuale segreteria permetterebbe all’ex premier di riorganizzare obiettivi e programmi in vista delle prossime elezioni. Stando alle ultime notizie, si dovrebbe ripartire da giovani, nuovi provvedimenti relativi a partite Iva, novità per le pensioni concrete e importati, misure per il rilancio dell’occupazione giovanile, accompagnate da interventi previdenziali per i lavoratori precari. Si tratta di una parte del programma che dovrebbe essere affidata all’ex sottosegretario alla presidenza del Consiglio, Nannicini, che dovrebbe, in particolare, occuparsi della definizione di misure sociali ed economiche. Altro obiettivo dell’ex premier è quello di ristabilire un rapporto con gli intellettuali, che, invece, dovrebbe essere gestito dallo scrittore, ex magistrato ed ex senatore Gianrico Carofiglio, anche lui pronto a far parte della nuova segreteria.

Altri possibili nomi che potrebbero essere annunciati nella nuova segreteria

Insieme a Nannicini e Carofiglio, tra gli alti nomi che potrebbero essere annunciati per la nuova segreteria potrebbe esserci anche


•    Andrea Rossi, consigliere regionale in Emilia Romagna;
•    Maurizio Martina, ministro della Politiche agricole;
•    Piero Fassino, ex sindaco di Torino

Andrea Rossi, consigliere regionale in Emilia Romagna, che potrebbe occuparsi della riorganizzazione interna dello stesso schieramento. Pronto, come ha sempre affermato, a rivedere le attuali norme pensionistiche con importanti novità per le pensioni, a partire dal taglio delle ricche pensioni degli alti esponenti istituzionali, per arrivare ai sistemi di uscita prima per tutti. La sua vicinanza alla posizioni dell’ex consigliere economico di Palazzo Chigi soprattutto sulla questione previdenziale e novità per le pensioni potrebbe rivelarsi molto importante in un percorso condiviso di definizione di ulteriori novità per le pensioni.

L’attuale ministro alle Politiche agricole Martina si occuperebbe della definizione del programma e le ultime notizie sull’annuncio di un nuovo sostegno sociale, che sembrerebbe preannunciare l’introduzione dell’assegno universale, prospettano la possibilità di importanti cambiamenti a sostegno della gente e che potrebbero contemplare anche importanti novità per le pensioni. L’ex sindaco di Torino, invece, si occuperà della gestione e dei rapporti con l'estero, sostenendo, però, al contempo misure sociali, e infatti già a livello territoriale quando era sindaco del capoluogo piemontese, aveva già avviato misure di contrasto all’indigenza, e novità per le pensioni di quota 100, quota 41 per tutti senza oneri, e di aumento delle pensioni più basse per tutti.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il