BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Home > Calcio > Cagliari > Cagliari Bologna streaming

Cagliari Bologna streaming live gratis. Vedere

Il Cagliari di Rastelli in casa si è dimostrata squadra capace di mettere in difficoltà qualsiasi avversario. Riuscirà Donadoni a conquistare con il suo Bologna la terza vittoria consecutiva?


Streaming Cagliari Bologna

Come vedere Cagliari Bologna in streaming



AGGIORNAMENTO: Rastelli non potrà contare su Barella e Joao Pedro, entrambi fermati dal Giudice Sportivo. Anche Padoin e Farias non sono sicuri di essere della partita. Giannetti è pronto a prendere il posto dell’attaccante brasiliano. Sau arretrerebbe sulla trequarti. Donadoni dovrà apportare qualche correttivo a centrocampo vista la squalifica di Dzemaili e l'indisponibilità di Taider. Sicuro di una maglia da titolare Nagy, che affiancherà Donsah e Viviani.

Entrambe sono appaiate a ventisei punti occupando la metà della classifica. Quella parte senza infamia e senza gloria, che garantisce un approccio sereno alla salvezza. Soprattutto quest’anno poi che la lotta per non retrocedere sembra un affare ormai già chiuso vista la situazione a dir poco disperata in cui si trovano Crotone, Palermo e Pescara.

Cagliari Bologna potrebbe anche trasformarsi in un match altamente spettacolare vista la totale assenza di pressione. La buona notizia è che, probabilmente, si potrà vedere anche in streaming su siti sicuri e legali perché hanno acquistato all’estero i diritti per trasmettere le partite del campionato italiano di calcio. Il Cagliari in casa ha già fatto vedere di poter mettere in difficoltà qualsiasi squadra.

Il Bologna sembra aver superato il momento difficile e va a caccia della terza vittoria consecutiva. Una costante per i felsinei che anche nella scorsa stagione riuscirono a venire fuori alla distanza.

Cagliari Bologna rientra Padoin

Cagliari Bologna sarà anche l’occasione per i sardi di festeggiare. Rientra infatti in gruppo Padoin e questa, insieme al recupero di Di Gennaro, che smaltita l’elongazione all’adduttore sinistro ha lavorato coi compagni, sono le notizie più belle che Rastelli potesse aspettarsi. Anche l’estremo difensore Gabriel è tornato ad allenarsi in gruppo, mentre Ionita, ancora non al meglio, resta in dubbio per la gara contro il Bologna.

Stessa sorte per Bruno Alves, appena rientrato per giunta, che ha riportato un trauma alla caviglia sinistra e rischia di saltare nuovamente l’appuntamento con il campo. Il tecnico dei sardi dovrà anche rinunciare all’apporto di Joao Pedro e Barella, squalificati. Si aprono quindi nuovi spazi per Sau in attacco, anche se Faragò potrebbe essergli preferito in quanto garantisce una copertura maggiore.

La coppia Farias-Borriello sembra in questa fase inamovibile per Rastelli che la sta riproponendo con una certa continuità ottenendo buoni risultati fino a questo momento.

Cagliari Bologna i crucci di Donadoni

Dopo la tempesta esce sempre il sole. È quello che ha dovuto pensare Donadoni che è riuscito anche questa volta a togliere le castagne dal fuoco giusto in tempo prima che si bruciassero. Un inizio gennaio davvero super e la crisi e le polemiche sembrano ormai superate abbondantemente.

Cagliari Bologna sarà l’occasione per i felsinei di agguantare il terzo successo di fila dopo le vittorie su Crotone e Torino. Se molte sono le notizie incoraggianti non mancano i crucci per Donadoni. Il ritorno di Verdi fa ben sperare, come il rientro nel gruppo di Torosidis e Sadiq. I problemi nascono soprattutto a centrocampo. Dzemaili è squalificato e tra l’altro non mancano le sirene canadesi che lo vorrebbero molto probabilmente al Montreal di Saputo già dal prossimo mese di maggio e Donsah, Pulgar e Viviani si giocano i due posti disponibili.

Come vedere Cagliari Bologna

Come vedere Cagliari Bologna in streaming sarà l’interrogativo di tutti coloro che non hanno un abbonamento o non potranno recarsi allo stadio. Esistono diversi siti che offrono questa possibilità. Tra i migliori, legali perché hanno acquistato all’estero i diritti del campionato italiano e sicuri, sono La2, Rtl, Arena Sport del Montenegro, Sky Austria Orf, Czech TV, Sky Deutschland. Chi invece un abbonamento ce l’ha può utilizzare anche le piattaforme streaming di Sky (Sky Go) e Mediaset Premium (Mediaset Play). Now Tv offre gratuitamente per quattordici giorni la possibilità di seguire live le partite. Da tener d’occhio anche i siti dei bookmakers stranieri.

Per vedere la diretta streaming consigliamo:



Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Luigi Mannini
pubblicato il