Cambiare mutuo da una banca all'altra: il Governo convoca banche, notai e consumatori

Dopo la rottura delle trattitive il Governo punta a far sentire la sua voce e ha convocato per lunedì prossimo banche, notai e associaizoni consumatori per discutere sulla portabilità dei mutui.



e Associazioni dei consumatori hanno nei giorni scorsi abbandonato il tavolo delle trattative che erano in corso con ABI e il Consiglio Nazionale del Notariato per l'applicazione dell'articolo 8 del DL Bersani 31 gennaio 2007, n. 7 (convertito in legge 2 aprile 2007, n. 40).

"Con rammarico siamo stati costretti a questa scelta - dichiara Antonio Longo, presidente del Movimento Difesa del Cittadino (MDC) - dalla posizione dell'ABI, che non ha accettato quanto previsto dalla Legge Bersani 40/2007 e cioè l'azzeramento dei costi per i sottoscrittori dei mutui che volessero passare da una banca a un'altra per ottenere migliori condizioni".

Ora il Governo punta  a far sentire la sua voce e La Direzione Armonizzazione del mercato e tutela dei consumatori del Ministero dello Sviluppo economico ha convocato nella propria sede per lunedì prossimo, 12 novembre, alle ore 10 le associazioni del Cncu, Consiglio Nazionale dei Consumatori e degli Utenti, il Consiglio nazionale del notariato e l'Abi sul tema della portabilità dei mutui e dell'applicazione dell'articolo 13 della legge Bersani n.40 del 2007.

Si riprenderà a discutere sulla portabilità dei mutui, un tema troppo delicato e assolutamento poco regolamentato chiaramente in Italia.

Vuoi rimanere aggiornato su argomenti simili?

Inserisci la tua email qui:

Accetto la Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione



Commenta la notizia
di Marcello Tansini Fonte: pubblicato il