Forze dell'Ordine, carabinieri, polizia 2017: rinvio bonus 80 euro con rinnovo contratti, stipendio in Milleproroghe 2017

Il percorso che porta al riconoscimento del bonus di 80 euro in busta paga alle forze dell'ordine continua a essere accidentato.

Forze dell'Ordine, carabinieri, polizia

Quando sarà pagato il bonus 80 euro



AGGIORNAMENTO: Situazione che rimane alquanto complessa quella dell'aumento dello stipendio per i lavoratori del pubblico impiego, nello specifico per quel che riguarda le forze dell'ordine. Le ultime indiscrezioni parlano del rischio, sempre più concreto di una proroga dei tempi per l'attuazione di leggi delega, compresa quella della riforma della pubblica amministrazione. 

Quello delle forze dell'ordine del contesto della pubblica amministrazione italiana continua a rimanere un capitolo molto complesso. Alle difficoltà economiche relative agli 80 euro al mese e ai ragionamenti politici legati al momento più opportuno per dare una spinta ai tanti aspetti legati al pubblico impiego, si aggiungono anche le incertezze burocratiche. Le ultime riguardano l'ipotesi di prorogare i tempi per l'attuazione di leggi delega, compresa quella della riforma della pubblica amministrazione. Eppure, il ministro per la Semplificazione e la Pubblica Amministrazione ha intenzione di emanare entro il mese di febbraio il decreto che sblocca i 960 euro all'anno per le forze dell'ordine, da ripartire in 12 rate di pari importo e con retroattività per il mese di gennaio. Ma in un contesto più ampio che comprende lo scioglimento di altri nodi legati al pubblico impiego, come il piano di stabilizzazione dei precari.

Forze dell'ordine: cosa prevede il Milleproroghe

In attesa di capire quali dei tantissimi emendamenti troverà spazio, qualcosa si è già mosso. Il testo del decreto approvato dal Consiglio dei ministri presenta infatti alcuni punti specificatamente indirizzati alla pubblica amministrazione. Più nel dettaglio è arrivato il via libera a una serie di differimenti.

Prorogate le graduatorie dei concorsi banditi dalla Polizia penitenziaria e pubblicate anteriormente al primo gennaio 2012 fino al 31 dicembre 2017

Il termine per procedere alle assunzioni di personale a tempo indeterminato, relative alle cessazioni verificatesi nel 2013, 2014 e 2015 è prorogato al 31 dicembre 2017 e le relative autorizzazioni ad assumere, ove previste, possono essere concesse entro il 31 dicembre 2017

Al Presidente dell'Anac sono attribuiti compiti di alta sorveglianza e garanzia della correttezza e trasparenza delle procedure connesse alla realizzazione delle opere del grande evento Expo Milano 2015. A tal fine si avvale di un'Unità operativa speciale composta da personale in posizione di comando, distacco o fuori ruolo anche proveniente dal corpo della Guardia di Finanza non oltre il 31 dicembre 2017

Quando sarà pagato il bonus 80 euro nel 2017 alle forze dell'ordine

Partendo dal presupposto che non ci saranno differenze rispetto allo scorso anno in termini di importo e di natura della misura (non ha natura retributiva, non concorre alla formazione del reddito complessivo e non è assoggettato a contribuzione previdenziale e assistenziale), il personale delle forze dell'ordine dovrebbe iniziare a ricevere 80 euro netti in busta paga da febbraio ma con retroattività a gennaio. A beneficiare dell'aumento saranno gli appartenenti a Polizia di Stato; Carabinieri; Guardia di Finanza; Corpo Forestale; Polizia penitenziaria; Vigili del Fuoco; Aeronautica Militare; Esercito Italiano; Marina Militare; Corpo militare volontario della Croce Rossa Italiana; Corpo delle Infermiere Volontarie della Croce Rossa Italiana; Corpo Militare dell'Esercito Italiano del Sovrano Militare Ordine di Malta; Capitanerie di Porto.

Ti è piaciuto questo articolo?






Vuoi rimanere aggiornato su argomenti simili?

Inserisci la tua email qui:

Accetto la Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione



Commenta la notizia
di Marianna Quatraro pubblicato il