Pensioni ultime notizie sistema inedito inaspettato per uscire subito in vigore pensioni mini, quota 41, quota 100

Un’ulteriore novità per le pensioni in vigore da quest’anno: cosa prevede, ancora limiti e ultime notizie su altre possibilità di uscita prima ma sempre ristrette

Pensioni ultime notizie sistema inedito

pensioni novità sistema inedito vigenze funzionamento



Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 13:40): E anche altri fondi e categorie si stanno muovendo in questa ottica, purtroppo, però, sempre divisi anche se d'altra parte se le novità per le pensioni sono bloccate a livello di Stato è l'unico modo per farlo. E sembra che anche per le altre categorie come ragionieri, avvocati, notai si stia per arrivare a soluzioni simili nelle ultime notizie e ultimissime, ma non è da escludere che anche altri come metalmeccanici e chimici, ad esempio, viste anche alcune ultime decisioni non prendano questa strada anche se al momento per queste due categorie le prospettive appaiono più lunghe.

Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 11:42): E' da considerare che un simile sistema per le novità per le pensioni che si basa sui fondi di categoria e che obbligherebbe per tutti a farlo è presente nel Dl Sviluppo e consentirebbe di uscire prima di due anni con penalità che cambierebbe a seocnda di differenti condizioni che sono in fase di definizione. il problema è che questo Dl è bloccato da quasi un anno nonostante le ultime notizie e ultimissime lo vorrebbero sbloccato a breve, ma non pare così semplice. E sarebbe importante perchè la maggior parte dei lavoratori è iscritta ad un fodno di categoria, molti anche senza saperlo.

Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 9:32) Ad esempio, un sistema simile per le novità per le pensioni è quota 100 di cui in vari modi si parla da tre anni con una serie di di versioni differenti già depositate in Aula e che avrebbero nelle ultime notizie e ultimissima una convergenza di tutti gli schieramenti che si erano detti pronti a votarlo subito. In realtà, mai è accaduto, non è mai iniziato nepppure un confronto in Aula...

Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 17:30): Non è, comunque, nulla di nuovo almeno sotto due aspetti questa novità per le pensioni che arrivano per questa determinata categoria. Prima di tutto, anche altre categorie o singole aziende si sono mosse in questa direzione nelle ultime notizie e ultimissime e anche come meccanismi ovvero gli oneri se si decide di lasciare anzitempo sono già stati portati avanti in numerosi sistemi dallo Stato che, però, sono tutti al momento bloccati. E alcuni da parecchio tempo davvero.

Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 21:01): Mentre si continua a ragionare su possibili novità per le pensioni, i privati, come speso accade nelle ultime notizie e ultimissime si portavano avanti rispetto ad uno Stato che pare immobilizzato e lo fanno anche dimostrando la necessità e l'urgenza proprio di avere delle novità per le pensioni per un rilancio sotto vari aspetti. E, dunque, un altra categoria da sola fa entrare in vigore per chi gli appartiene un sistema per smettere anzitempo 

Da quest'anno i lavoratori iscritti all'Ensarco possono andare in pensione fino a due anni prima con una decurtazione sulla pensione del 5% per ogni anno di anticipo in cui si decide di lasciare la propria occupazione. Si tratta di una novità per le pensioni valida, in particolare, per agenti e rappresentanti di commercio iscritti, come detto, al fondo Ensarco.

Chi deve aderire al Fondo Ensarco e come funziiona

Devono iscriversi al Fondo Enasarco:

  1. gli agenti di commercio e i rappresentanti che, per definizione, operano sul territorio nazionale per aziende italiane o straniere che abbiano sede o una qualsiasi dipendenza in Italia;
  2. gli agenti italiani che operano all’estero per conto di preponenti italiane;
  3. gli agenti che svolgono l’attività in forma individuale o in forma societaria, indipendentemente dalla forma giuridica assunta, purché siano illimitatamente responsabili per le obbligazioni sociali.

Gli aderenti al Fondo Enasarco devono obbligatoriamente versare al Fondo un contributo che viene calcolato su tutte le somme dovute a qualsiasi titolo all’agente stesso, tra cui rientrano:

  1. le provvigioni maturate;
  2. le somme corrisposte a titolo di concorso o rimborso spese;
  3. i premi di produzione;
  4. le indennità di mancato preavviso.

Requisiti richiesti per pensione anticipata degli iscritti al Fondo Ensarco

Per anticipare la propria età pensionabile, gli iscritti al Fondo Ensarco:

  1. devono avere raggiunto almeno 65 anni di età;
  2. devono aver maturato almeno 20 anni di contributi;
  3. devono aver raggiunto quota 90, risultato della somma tra età anagrafica ed età contributiva;
  4. devono accettare l’importo della pensione ridotto del 5% per ogni anno di anticipazione rispetto a quanto avrebbero normalmente percepito.

Con questa novità, un lavoratore di 65 anni di età e che abbia maturato 30 anni di contribuzione versata presso il Fondo Ensarco, e che secondo le attuali norme pensionistiche potrebbe lasciare la propria occupazione nel 2018 a 67 anni, potrà andare in pensione subito, accettando una riduzione dell'assegno del 5% rispetto a quanto avrebbe ottenuto con la maturazione dei normali requisiti pensionistici richiesti. E’ bene sottolineare che la decurtazione dell’assegno pensionistico finale del 5% sarà permanente.

Novità per le pensioni da privati nell’attesa di novità universali per tutti dallo Stato

Questa novità di pensione anticipata decisa dall’Ensarco rappresenta solo l’ennesima iniziativa autonoma di applicazione di novità per le pensioni: sono infatti diverse le iniziative singole che imprese private hanno già avviato per quanto riguarda le novità per le pensioni, considerando che lo Stato continua a temporeggiare, approvando novità per le pensioni, come le ultime di mini pensione e quota 41, che agli occhi dei cittadini rappresentano solo un contentino, essendo limitate, non per tutti, penalizzanti, e ancora con troppi paletti. Servono, invece, novità per le pensioni più profonde,come novità per le pensioni di quota 41 per tutti senza penalità o novità per le pensioni di quota 100 che oltre a rendere più agevole l’accesso al pensionamento permetterebbero anche di avere il duplice vantaggio di rilancio dell’occupazione giovani e di conseguente nuova spinta a produttività, consumi ed economia in generale.
Ricordiamo, per esempio:

  1. i casi di Luxottica e Ducati, che hanno puntato su novità per le pensioni pensate per rilanciare la propria produttività attraverso l’impiego di più giovani;
  2. i singoli casi di regioni che hanno avviato sistemi di uscita prima, come novità per le pensioni di quota 100 in Sicilia;
  3. l’assegno universale in Lombardia o in Puglia;
  4. le novità per le pensioni di uscita prima definite solo per alcune categorie di lavoratori, come giornalisti o bancari.

Vuoi rimanere aggiornato su argomenti simili?

Inserisci la tua email qui:

Accetto la Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione



Commenta la notizia
di Marianna Quatraro pubblicato il