Pensioni ultime notizie mini pensioni, quota 41, quota 100 le attese concrete prima, ora, dopo elezioni

Ulteriori novità per le pensioni attese in vista di nuove elezioni e ultime notizie sui programmi dei singoli schieramenti politici

Pensioni ultime notizie mini pensioni, q

pensioni novita attese ora dopo elezioni



Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 12:36): Il secondo aspetto prima delle eventuali elezioni per le novità per le pensioni sarebbe un forte rilancio per le novità per le pensioni  stesse visto nei programmi dei vari schieramenti e nel dibattito pubblico visto che sono i tra temi come occupazione, tasse tra i più sentiti in assoluto tra tutti i cittadini italiani senza distinzioni. Certo, che con con le difficoltà oggettive economiche attuali nelle ultime notizie e ultimissie sottolineate, se non si dovessero accompagnare ad altre strategie come il taglio delle spese inutili sarebbe complesso fare qualsiasi cosa. 

Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 20:05): E' chiaro ad esempio che se si decidesse per elezioni subito, si avrebbero novità per le pensioni prima del voto almeno su due aspetti differenti. Il primo con una ricerca del consenso immediato e che, dunque, si rifletterebbe anche nelle ultime notizie e ultimissime di ora sulle pensioni, perchè non si potrebbe prendere decisioni poco favorevoli proprio prima delle urne.

Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 21:30):  Sono differenti e per molteplici aspetti le novità per le pensioni che si attendono ora in questo momento e con questa esecutivo che potrebbe avere degvli sviluppi non sospetti anche prima delle elezioni se avvenissero subito. E poi le prospettive per le elezioni e novità per le pensioni che inevatibilmente si toccano e convergono sia prima che dopo il voto nelle ultime notizie e ultissime.

In vista delle prossime elezioni, e secondo le ultime notizie già da molto prima rispetto alla data presunta, tutti si giocherà certamente sul campo delle novità per le pensioni. Non si tratta di una novità, considerando che è sempre stata riportata come ipotesi considerando la grande importanza che il tema pensionistico ha per i cittadini, e probabilmente dalla sfida tra i diversi schieramenti politici proprio sulle pensioni, risulteranno diversi metodi per uscire prima rilanciati proprio dai diversi schieramenti, da chi ha intenzione di rivedere del tutto e completamente le attuali norme pensionistiche, a chi rilancerà sulla novità per le pensioni di quota 100, a chi sulla quota 41 per tutti senza penalità.

Novità per le pensioni attese a eventuali coalizioni e alleanze

Se queste appena riportate sono le novità per le pensioni che, teoricamente, ci si aspetta una volta nel pieno della reale campagna elettorale, proprio in vista delle elezioni le ultime notizie confermano che si parla già di eventuali coalizioni e alleanze, alcune delle quali si potrebbero prospettare decisamente interessanti per le stesse novità per le pensioni, come quella tra Lega e M5S, le cui ultime notizie sono però contrastanti, tra conferme e smentite di questa eventualità. Così come, in teoria, un impatto fortemente positivo sulle novità per le pensioni potrebbe avere la costituzione di una grande coalizione tra centrosinistra e centrodestra.

Solitamente, infatti, negli altri Paesi, le grandi coalizioni sono quelle che fanno grandi cose e che portano reali novità, ma le grandi coalizioni in Italia non hanno mai fatti nulla di particolare per quanto riguarda le novità per le pensioni. Un’alleanza che potrebbe rivelarsi importante sarebbe quella tra tutti i membri del centrosinistra delusi dall’ex premier, tra opposizione interna, Nuova Sinistra e non solo, per la creazione, come auspicata dall’ex sindaco di Milano Pisapia, di una nuova sinistra progressista. Tuttavia si prospettano dei rischi per le grandi coalizioni, o meglio, un rischio ma piuttosto grande, e che cioè e tutto si blocchi, anche perché non bisogna dimenticare che ci sarebbero in ballo circa 20 miliardi di clausole di salvaguardia lasciate in eredità al prossimo esecutivo. Nonostante questo però necessariamente se si faranno promesse sulle pensioni, qualcosa di concreto dovrà essere fatto.

Idee e novità per le pensioni dei diversi schieramenti politici

In vista delle prossime elezioni, tutti gli schieramenti politici, come già detto punteranno sul rilancio di novità per le pensioni. Ma quali sono le misure su cui puntano i singoli schieramenti?

  1. Il Centrosinistra di maggioranza si starebbe preparando già a miglioramenti per le ultime novità per le pensioni di mini pensioni e quota 41; ad introdurre l’assegno universale, anticipato dal reddito di inclusione per i più indigenti per cui il ministro delle politiche agricole si è detto pronto a firmare un decreto urgente; alla revisione del meccanismo delle aspettative; ad agevolazioni per uscire prima per i dipendenti della P.A.;
  2. Il M5S vuole revisione delle attuali norme pensionistiche; novità per le pensioni di quota 41 per tutti senza penalità; taglio delle ricche pensioni degli alti esponenti istituzionali; introduzione dell’assegno universale; età di pensionamento per tutti a 60 anni;
  3. La Lega predica da sempre la cancellazione totale delle attuali norme pensionistiche e punta al rilancio di novità per le pensioni di quota 100; novità per le pensioni di quota 41 per tutti senza costi; e assegno universale.
  4. Forza Italia è il partito che meno punta sulla totale revisione delle attuali norme pensionistiche, rilanciando soprattutto su aumenti delle pensioni più basse, da portare a mille euro per tutti.
  5. La Nuova sinistra progressista di Pisapia punta soprattutto su misure sociali, come assegno universale per tutti coloro rimasti senza occupazione e che non possono ancora in pensione e novità per le pensioni di quota 41 per tutti innanzitutto, senza penalità e indipendentemente dall’età anagrafica.

Vuoi rimanere aggiornato su argomenti simili?

Inserisci la tua email qui:

Accetto la Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione



Commenta la notizia
di Chiara Compagnucci pubblicato il