Ata 2017 concorso pubblico, bando Miur personale scuola. Quando e come iscrizioni, fare domanda, requisiti, inizio, prove,punteggi

Si resta delle comunicazioni ufficiali del Ministero dell'Istruzione sul nuovo bando di concorso per l'assunzione di personale Ata nelle scuole.

Ata 2017 concorso pubblico, bando Miur p

Fare domanda concorso Ata 2017



AGGIORNAMENTO: Per l'iscrizione vi sarà una doppia nuova modulista. Può essere che per maggior chiarezza prima del bando effettivo si attenda l'aggiornamento delle graduatorie atesa anche quella a fine febbraio

AGGIORNAMENTO: Sono allora in corso gli ultimi ritocchi a un bando di cui da qui a fine mese dovrebbero essere noti tutti i dettagli. Si tratta di conoscere i requisiti richiesti per la partecipazione, i tempi per presentare domanda e il tipo di prove da affrontare. Il bando a firma del Miur sarà pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale e le figure più richieste saranno quelle di collaboratore scolastico e assistente amministrativo.

AGGIORNAMENTO: A quanto si apprende dalle ultime notizie e ultimissime di oggi lunedì 13 Febbraio in riferimento alle novità per il concorso pubblico Ata il bando ufficiale in Gazzetta dovrebbe essere pronto e lanciato dal Miur entro fine Febbraio, con iscrizioni che partirebbero, con il nuovo metodo, entro le prime due settimane di Marzo

Il 2017 è l'anno del nuovo concorso Ata. Mentre si resta di nuove comunicazioni da parte del Ministero dell'Istruzione, occorre sempre fare riferimento alla Gazzetta Ufficiale per avere notizie certe su bando I e III fascia ovvero su requisiti, prove, quando e come iscrizioni, calcolo punteggi. Si ricorda che le graduatorie d'istituto sono divise in tre fasce. Nella prima sono presenti i candidati inseriti nelle graduatorie provinciali permanenti. Nella seconda quelli inseriti nelle graduatorie provinciali a esaurimento di collaboratore scolastico, elenchi provinciali ad esaurimento di assistente amministrativo, assistente tecnico, cuoco infermiere, guardarobiere, elenchi provinciali a esaurimento di addetto alle aziende agrarie. Nelle terza i candidati in possesso dei titoli di accesso ai profili professionali previsti dal bando che viene appunto emanato dal Ministero dell'Istruzione con cadenza triennale.

Concorso Ata 2017: quanti posti

In attesa di conferme e ricordando che il punto di riferimento per conoscere tutti i dettagli sul concorso Ata 2017 ovvero requisiti, prove, quando e come iscrizioni, calcolo punteggi, è la Gazzetta Ufficiale. Sono oltre 10.000 le nuove assunzioni previste per il personale Ata ovvero

  1. 6.949 nuovi collaboratori scolastici
  2. 2.103 nuovi assistenti amministrativi
  3. 790 nuovi assistenti tecnici
  4. 216 nuovi direttore servizi amministrativi
  5. 87 nuovi cuochi
  6. 81 nuovi addetti aziende agrarie
  7. 49 nuovi guardarobieri
  8. 19 nuovi infermieri

Chi è in possesso dei requisiti per l'accesso ai profili personali del Personale Ata può richiedere l'iscrizione nelle graduatorie d'istituto di terza fascia per svolgere incarichi di supplenza a tempo determinato. La domanda prevede la scelta di 30 istituzioni scolastiche appartenenti alla stessa provincia. Oltre ai titoli di studio sono requisiti validi per la presentazione della domanda l'iscrizione nelle graduatorie provinciali permanenti, quella nelle graduatorie provinciali a esaurimento di collaboratore scolastico, negli elenchi provinciali ad esaurimento di assistente amministrativo, assistente tecnico, cuoco infermiere, guardarobiere, elenchi provinciali a esaurimento di addetto alle aziende agrarie, quella nelle graduatorie d'istituto del precedente triennio. E l'aver prestato servizio per almeno 30 giorni, anche non continuativi, in posti corrispondenti al profilo professionale richiesto.

Requisiti per fare domanda

Prima di fare domanda di inserimento nelle graduatorie di circolo e di istituto di terza fascia per il personale Ata, occorre ricordare come sia suddiviso in diversi profili professionali, raggruppati in quattro aree, ai quali si accede con requisiti differenti.

  1. Per collaboratore scolastico occorre diploma di qualifica triennale rilasciato da un istituto professionale, diploma di maestro d'arte, diploma di scuola magistrale per l'infanzia, qualsiasi diploma di maturità, attestati o diplomi di qualifica professionale, entrambi di durata triennale, rilasciati o riconosciuti dalle Regioni.
  2. Per assistente amministrativo serve il diploma di maturità.
  3. Per assistente Tecnico nelle scuole secondarie di secondo grado diploma di maturità che dia accesso a una o più aree di laboratorio secondo la tabella di corrispondenza titoli di studio o laboratori allegata al bando.
  4. Per cuoco diploma di qualifica professionale di Operatore dei servizi di ristorazione, settore cucina.

Vuoi rimanere aggiornato su argomenti simili?

Inserisci la tua email qui:

Accetto la Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione



Commenta la notizia
di Chiara Compagnucci pubblicato il