BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Pensioni ultime notizie mini pensioni, quota 100, quota 41 differenti scenari da maggioranza con riunione ieri

Congresso, primarie ed elezioni anticipazioni: le ultime notizie su posizione maggioranza e opposizioni interne e conseguenze per novità per le pensioni


 pensioni ultime notizie riunione maggioranza

pensioni novità scenari conseguenze riunione centrosinistra



Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 15:07): Le prossime mosse in viste degli scenari futuri e delle prospettive di cambiamenti, anche per le novità per le pensioni, sono definite: domenica l'assemblea, dopo che il segretario avrà annunciato le sue dimissioni, convocherà una nuova direzione per eleggere la commissione per il congresso. In quella sede, secondo le ultime e ultimissime notizie, si decideranno le date.

Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 17:30): Il primo round va a Matteo Renzi: respinta la richiesta dell'opposizione interna del Partito democratico di celebrare il congresso nei tempi stabili dallo statuto e di impegnare tutto il partito a votare una mozione che garantisca al governo Gentiloni il sostegno del partito fino a scadenza naturale, il 2018. Se, come da ultime e ultimissime notizie, si andrà al voto già quest'anno, sono destinate a riaffacciarsi nuove ipotesi sulle novità per le pensioni.

Pensioni ultime notizie e ultime, pensioni novità, ultimissime notizie (AGGIORNAMENTO 21:30): Si è, dunque, deciso per il Congresso con l'Assemblea che lo deciderà la data tra sabato e domenica come nelle ultime notizie e ultimissime ufficiali. Vi è una divisione con scenari, dunque, ancora aperti su quando e come vi dovrà essere il Congresso che sarà, comunque, deciso dall'Assemblea. E il quadro si ripercuoterà anche sulle novità per le pensioni e gli altri temi

La giornata odierna potrebbe rivelarsi decisiva per capire se e quando si andrà al congresso della maggioranza e ad elezioni anticipate: è infatti in programma la nuova riunione della maggioranza che si preannuncia piuttosto importante. Considerando le ultime notizie sulle divisioni interne dello stesso centrosinistra, tra il segretario che sembrerebbe non volere il congresso, guardando direttamente a primarie ed elezioni, e membri delle opposizioni interne che, invece, minacciano la scissione se non si farà il congresso, sembra che la strada per la definizione di un percorso ottimale e ordinato sia ancora piuttosto lunga. Diversi, dunque, gli scenario che si prospettano al momento:

  1. primarie ed elezioni anticipate;
  2. richiesta di congresso dalle opposizioni interne;
  3. rischio di scissione interna;
  4. possibili elezioni anche a settembre o ottobre.

Intenzioni del segretario del centrosinistra

Dalle ultime notizie, sembrerebbe che l'attuale segretario del centrosinistra sia intenzionato a dimettersi da segretario, con l’avvento di una segreteria cosiddetta di garanzia, pronto ad andare alle primarie per l'elezione del nuovo segretario entro il 30 aprile o anche qualche giorno prima, e avviarsi a nuove elezioni. Mentre alcuni esponenti sia dell'opposizione interna sia di altri schieramenti politici premono affinchè il voto si ritardi, in modo da garantire un ulteriore periodo di stabilità all'Italia che non starebbe vivendo il suo momento migliore tanto da andare a nuove elezioni che potrebbero di nuovo rimettere tutto in discussione e portare il Paese a vivere un'ennesima fase di incertezza e transizione, secondo l'ex premier, invece, l'Italia avrebbe bisogno di un esecutivo in grado di dare risposte concrete e rispondere alle richieste dei cittadini e l'unico modo per garantire questo esecutivo è quello di andare al voto, per consentire agli italiani di scegliere da chi essere guidati. Le elezioni anticipate, stando alle ultime notizie, potrebbero svolgersi anche a settembre o ottobre, e non più a giugno, anche se si tratta di una ipotesi che al momento sembra molto difficile da trasformare in realtà, e certamente, come da sempre si dice, potrebbero rappresentare l’occasione ideale di rilancio di importanti novità per le pensioni. Lo stesso attuale segretario del centrosinistra, insieme ad una generale riduzione delle imposte, su suo blog avrebbe parlato di novità per le pensioni da avviare, certamente migliori rispetto alle attuali novità per le pensioni di mini pensione e quota 41 contenute nel nuovo testo unico.

Le posizioni delle opposizioni interne

Mentre l’ex premier sembra voler andare dritto per la sua strada, come del resto ha sempre fatto, dalle opposizioni interne si alza un coro unanime di contrarietà alle posizioni dell’ex premier. C’è chi chiede di andare al congresso, chi di rimandare le elezioni perché al momento la priorità è quella di garantire stabilità al Paese e in modo da affrontare quelle emergenze e necessità sociali che sono decisamente più importanti per riuscire a garantire ai cittadini una vita dignitosa. Ed è la stessa opposizione interna che ha avviato un dibattito sulle intenzioni di dimissioni da segretario dello schieramento da parte dell'ex premier. La situazione però è sempre più confusa e incerta e, secondo il presidente del centrosinistra, non si tratta di una situazione che fa bene allo schieramento soprattutto in vista di un voto anticipato. Per alcuni esponenti dell'opposizione interna, è prima necessario recuperare la fiducia di milioni di italiani che negli ultimi tempi sono stati fortemente delusi dalla maggioranza e poi andare al voto, riprendere quei provvedimenti, come la nuova norma sull'occupazione o le novità per la scuola, che non sono state assolutamente condivise, senza dimenticare la necessità di novità per le pensioni che siano in grado di rispondere effettivamente alle richieste di modifica delle attuali norme pensionistiche presentate in questi mesi, e anni, e le misure sociali per sostenere chi è in difficoltà, a partire da quell'assegno universale che, tra l'altro è già in vigore in quasi tutti gli altri Paesi comunitari ma ancora manca nel nostro Paese.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il