Polizia di Stato, Polizia Penitenziaria, Marina, Esercito : concorso pubblico 2017. Bando Gazzetta ufficiale, requisiti, quando

Requisiti, prove e tempi di invio domanda per partecipare ai concorsi pubblici 2017 delle Forze Armate: quali sono e cosa fare

Polizia di Stato, Polizia Penitenziaria,

bandi concorsi esercito polizia marina militare domande



AGGIORNAMENTO: Il concorso per l'esercito riguarda la nomina di cinque Tenenti nel ruolo normale del Corpo Sanitario dell’Esercito, un posto per laureati in Medicina e chirurgia (LM 41) con abilitazione all’esercizio della professione e quattro posti per laureati in Medicina veterinaria (LM 42) con abilitazione all’esercizio della professione; e la nomina di sei Tenenti nel ruolo normale del Corpo di Commissariato dell’Esercito, con tre posti per laureati in Scienze dell’economia (LM 56), e tre per laureati in Giurisprudenza (LMG/01).

AGGIORNAMENTO: Il concorso pubblico 2017 per la Polizia di Stato prevede 1459 posti disponibili, con il 50% dei posti disponibili destinati ai cittadini civili. Tra i requisiti di partecipazione al prossimo Concorso di Polizia 2017 ci sono:

  1. avere la cittadinanza italiana;
  2. aver compiuto il 18esimo anno di età e non aver compiuto il 30esimo anno di età;
  3. avere pieno godimento dei diritti politici.

Per questi mesi di febbraio e marzo 2017 sono stati indetti i nuovi concorsi pubblici per l'ingresso nelle Forze Armate, Esercito, Polizia di Stato e Marina Militare.

Concorso pubblico 2017 Esercito

Partendo dal nuovo concorso di ingresso nell’Esercito, la domanda di partecipazione deve essere inoltrata esclusivamente online sul portale del Ministero della Difesa entro il 2 marzo 2017. Il concorsi, per titoli ed esami, riguarda la nomina di Tenenti in servizio permanente nei ruoli normali dell’Esercito. In particolarela nomina di 10 Tenenti nel ruolo normale del Corpo degli Ingegneri dell’Esercito così ripartiti:

  1. 4 posti per laureati in Ingegneria per l’ambiente e il territorio (LM 35) con abilitazione all’esercizio della professione;
  2. 2 posti per laureati in Ingegneria elettronica (LM 29);
  3. 1 posto per laureati in Scienza e ingegneria dei materiali (LM 53);
  4. 1 posto per laureati in Ingegneria delle telecomunicazioni (LM 27);
  5. 1posto per laureati in Ingegneria informatica (LM 32);
  6. 1 posto per laureati in Scienze chimiche (LM 54).

Il concorso riguarda anche la nomina di 5 Tenenti nel ruolo normale del Corpo Sanitario dell’Esercito, per 1 posto per laureati in Medicina e chirurgia (LM 41) con abilitazione all’esercizio della professione e 4 posti per laureati in Medicina veterinaria (LM 42) con abilitazione all’esercizio della professione; e la nomina di 6 Tenenti nel ruolo normale del Corpo di Commissariato dell’Esercito, con tre posti per laureati in Scienze dell’economia (LM 56), e tre per laureati in Giurisprudenza (LMG/01).

Requisiti richiesto per accesso al concorso pubblico nell’Esercito

I requisiti richiesti ai candidati che vogliano partecipare al concorso pubblico 2017 per l’Esercito sono:

  1. non aver superato i 40 anni di età, se Ufficiali in ferma prefissata dell’Esercito, della Marina Militare o dell’Aeronautica Militare che hanno completato un anno di servizio o se Ufficiali inferiori delle Forze di completamento, ai sensi dell’articolo 653, comma 1 del Decreto Legislativo 15 marzo 2010, n. 66;
  2. non aver superato il 34esimo anno di età, se Ufficiali in ferma prefissata dell’ Arma dei Carabinieri che hanno completato un anno di servizio o se Ufficiali inferiori delle Forze di completamento, ai sensi dell’articolo 653, comma 1 del Decreto Legislativo 15 marzo 2010, n. 66;
  3. non aver superato il 32esimo anno di età, se non appartenenti alle predette categorie.


Concorso pubblico 2017 per la Polizia di Stato

Il concorso pubblico 2017 per la Polizia di Stato prevede 1459 posti disponibili, con il 50% dei posti disponibili destinati ai cittadini civili. I requisiti di partecipazione al prossimo Concorso di Polizia 2017 sono:

  1. avere la cittadinanza italiana;
  2. aver compiuto il 18esimo anno di età e non aver compiuto il 30esimo anno di età;
  3. avere pieno godimento dei diritti politici;
  4. avere il diploma di scuola secondaria di primo grado o equipollente;
  5. avere idoneità fisica, psichica ed attitudinale al servizio di polizia;
  6. non essere stati espulsi dalle Forze Armate o da Corpi militarmente organizzati;
  7. non essere stati destituiti da pubblici uffici, né dispensati dall’impiego per persistente insufficiente rendimento;
  8. non avere condanne per delitti non colposi e non essere stati sottoposti a misure di prevenzione o di sicurezza.

Prove previste dal nuovo Concorso di Polizia 2017

Tre le prove previste per il Concorso di Polizia 2017:

  1. una prova scritta, che prevede un questionario di 80 domande argomenti di cultura generale e sulle materie previste nei programmi delle scuole medie dell’obbligo, lingua straniera e competenze informatiche, da completare in 60 minuti;
  2. prove fisiche;
  3. prove psico-fisici e attitudinali.

I candidati che supereranno le tre prove seguiranno sei mesi di formazione per poi essere ammessi ai successivi sei mesi come Agenti in prova e al termine di questi ulteriori sei mesi di prova, i vincitori del concorso saranno nominati allievi agenti della Polizia di Stato.

Concorso pubblico 2017 per Marina Militare

Per questo mese di febbraio 2017 è stato indetto un nuovo concorso pubblico per la Marina Militare. Sono 21 i ruoli aperti per questo concorso così ripartiti:

  1. 3 Sottotenenti di vascello del Corpo sanitario militare marittimo;
  2. 9 Sottotenenti di vascello del Corpo delle capitanerie di porto;
  3. 9 Sottotenenti di vascello del Corpo del genio della Marina.

Requisiti richiesti per la partecipazione al concorso pubblico 2017 per la Marina Militare

I requisiti per partecipare al questo concorso sono:

  1. età inferiore a 32 anni di età se non appartenenti alle predette categorie;
  2. età inferiore al 34esimo anno di età, se Ufficiali in ferma prefissata dell’Arma dei carabinieri che hanno completato un anno di servizio o se Ufficiali inferiori delle Forze di completamento  dell’Arma  dei carabinieri;
  3. età inferiore al 40esimo anno di età, se Ufficiali in ferma prefissata dell’Esercito, della Marina militare o dell’Aeronautica militare che hanno completato un anno di servizio in tale posizione o se Ufficiali inferiori delle Forze di completamento.
  4. possesso di titoli di studio come LMG/01 classe delle lauree magistrali in giurisprudenza; specialità infrastrutturale, LM-23 classe delle lauree magistrali in ingegneria  civile, LM-24 classe delle lauree magistrali in ingegneria dei sistemi edilizi; LM-41 classe delle lauree magistrali in medicina e chirurgia e possesso dell’abilitazione all’esercizio della professione di medico chirurgo; LM-26 classe delle lauree magistrali in ingegneria della sicurezza, LM-35 classe delle lauree magistrali in ingegneria per l’ambiente e il territorio; LM-4 classe delle lauree magistrali in architettura e ingegneria edile-architettura; LM-48 classe delle lauree magistrali in pianificazione territoriale  urbanistica e ambientale e possesso dell’abilitazione all’esercizio delle professioni di architetto; o pianificatore territoriale; o ingegnere civile; o ingegnere ambientale.

Vuoi rimanere aggiornato su argomenti simili?

Inserisci la tua email qui:

Accetto la Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione



Commenta la notizia
di Chiara Compagnucci pubblicato il