Finanziaria 2008-Casa: maggiori interessi passivi mutui detraibili, Sconto ICI,agevolazioni affitti

La finanziaria 2008 prevede sgravi fiscali per la casa con lo sconto sull'ICI, aumento interessi passivi del mutuo detraibili, agevolazioni per affitti.



Casa

Buone notizie per lo sconto ICI che beneficerà di un ulteriore detrazione fino a 200 euro, che si aggiunge alla detrazione gia’ in vigore (quella base e’ di 103 euro).

Lo sconto si applica indipendentemente dal reddito. Restano fuori dalla riduzione dell’imposta comunale le ville, castelli e gli immobili di lusso. Per il calo del gettito i comuni vengono compensati con trasferimenti dello Stato.

Per quanto riguarda i mutui sulla prima casa aumenta del 10% la cifra degli interessi passivi ammessi alla detrazione del 19%. Si passa dai 7 milioni di lire, indicati nel testo unico delle imposte sui redditi, a 3.976,72 euro.

Vengono prorogate le detrazioni al 36% dell’Irpef per il 2008, 2009 e 2010 sulle ristrutturazioni edilizie e l’Iva agevolata. Sconti fiscali piu’ consistenti sono previste per la riqualificazione energetica’ degli edifici.

Sgravi per inquilini in affitto:

detrazione Irpef per chi e’ in affitto, pari a 300 euro per i redditi sotto i 15.493 euro e a 150 euro per chi ha un reddito maggiore. I giovani tra 20 e 30 anni che vanno a vivere per conto proprio godranno per i primi tre anni di una detrazione piu’ alta, pari a 991,60 euro se i loro redditi non superano i 15.493 euro.

Ti è piaciuto questo articolo?





Vuoi rimanere aggiornato su argomenti simili?

Inserisci la tua email qui:

Accetto la Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione



Commenta la notizia
di Marcello Tansini Fonte: pubblicato il