BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Elezioni in Russia: ispettori Ocse non saranno presenti. Unione Europea: speriamo siano democratiche

L'Osce (Organizzazione per la Sicurezza in Europa) ha annunciato che non manderà i suoi osservatori a monitorare le elezioni per il rinnovo della Duma, che avverrano il 2 dicembre.



L'Osce (Organizzazione per la Sicurezza in Europa) ha annunciato che non manderà i suoi osservatori a monitorare le elezioni per il rinnovo della Duma, che avverrano il 2 dicembre.

L'Ufficio per le Istituzioni democratiche e i diritti umani dell'organizzazione (ODIHR) lo ha reso noto in una lettera inviata alla Comissione elettorale centrale dall'ambasciatore Christian Strohal. L'annullamento della missione, si legge in una dichiarazione pubblicata sul sito ufficiale dell'Osce, è dovuto a "ritardi e restrizioni". L'ufficio aveva chiesto di poter inviare venti esperti il 7 novembre e cinquanta osservatori il 15 dello stesso mese. Ma nonostante i ripetuti tentativi di ottenere i visti di ingresso nella Federazione Russa, questi "sono stati continuamente rifiutati". L'Odihr è quindi giunta alla conclusione che le autorità russe "non hanno la volontà di ricevere gli osservatori Osce in modo cooperativo e di cooperare pienamente con essi". "E' con rincrescimento -conclude il comunicato- che l'Odihr prende atto di non essere in grado di assolvere al suo mandato in queste circostanze".

Mikhail Kamynin, portavoce del ministero degli Esteri russo, ha replicato dicendo che l'Osce ha il diritto di decidere se inviare o meno osservatori, ma "la Russia non è intenzionata a cambiare la sua posizione". Chiusa lì.

Usa e Unione europea definiscono "deplorevole" il comportamento del governo russo, che avrebbe deliberatamente disseminato ostacoli per impedire all'Osce di portare avanti la sua missione, e la Commissione europea dichiara "Ci aspettiamo elezioni aperte e il rispetto degli standard democratici".

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marcello Tansini
pubblicato il