Dell: crescono utili e fatturato nell'ultimo trimestre sopra le aspettative

Il risultato per Dell è inaspettato, viste le tribolazioni dell'ultimo anno, anche se già il penultimo trimestre aveva dato i primi segni di ripresa.



Crescono utili e fatturato dell'ultimo trimestre per l'anno fiscale di Dell Computer, il secondo produttore al mondo di Pc. A trainare le vendite sono stati soprattutto i computer portatili, mentre è andata meno bene per i desktop, soprattutto nell'area statunitense. Gli utili dichiarati sono di 766 milioni di dollari, +27 per cento rispetto allo stesso periodo dell'anno passato.

Il risultato è inaspettato, viste le tribolazioni dell'ultimo anno, anche se già il penultimo trimestre aveva dato i primi segni di ripresa: a fine agosto infatti utili e fatturato erano positivi, mentre a inizio anno, così come l'estate passata, tra batterie difettose, ritardi nelle consegne e indagini sui ricavi l'azienda era nel pieno di una crisi da cui sembrava che non si sarebbe ripresa facilmente.

Ma qualcosa è iniziato a cambiare dallo scorso gennaio, quando è tornato al comando il fondatore Michael Dell e ha presentato un piano di tagli di costi, licenziamenti, accorpamenti di diversi settori. Oggi Dell focalizza la sua ripresa su cinque settori chiave: l'hardware per il settore consumer; i mercati emergenti; i prodotti per le piccole e medie imprese; i computer portatili; e poi i software as a service per le aziende, settore su cui puntano molte delle grandi dell'IT mondiale.

Per gli analisti le opinioni sono tutto sommato positive: in molti non nascondono che le dimensioni mastodontiche dell'azienda (c'è chi la definisce un transatlantico dai confini spropositati, con i suoi oltre 89 mila dipendenti nel mondo) non aiutano una ripresa rapida. Eppure i piani presentati a inizio anno da Michael Dell in persona iniziano a dare i loro buoni frutti.

Quote di mercato delle vendite di Pc nel mondo (dati iSuppli):

1. HP - 19,2%
2. Dell - 14,6%
3. Lenovo - 8,1%
4. Acer - 7,9%
5. Toshiba - 5,3%

Ti è piaciuto questo articolo?





Vuoi rimanere aggiornato su argomenti simili?

Inserisci la tua email qui:

Accetto la Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione



Commenta la notizia
di Marcello Tansini Fonte: pubblicato il