Btp Italia Maggio 2017: aggiornamento tempo reale richieste e domanda. Quando chiusura Asta e tasso interesse finale ufficiale

Il collocamento dei nuovi Btp Italia di questo mese di maggio 2017 sta avvenendo attraverso la piattaforma elettronica Mot di Borsa Italiana.

Btp Italia Maggio 2017: aggiornamento te

Btp: rendimenti netti, premio fedeltà, come funziona



Sono numeri confortanti quelli che stanno venendo fuori dagli aggiornamenti in tempo reale sul collocamento del Btp Italia iniziato oggi lunedì 15 maggio 2017. Alle ore 14 la raccolta ha superato il miliardo di euro, frutto di 21.500 contratti, e di conseguenza non è affatto da escludere una chiusura anticipata dell'asta già domani martedì 16 ovvero prima della scadenza di mercoledì. In ogni caso, il momento successivo sui Btp Italia, in calendario solo giovedì mattina 18 maggio, è riservato ai soli investitori. La cedola minima reale annua garantita è pari allo 0,45%.ovvero superiore rispetto allo 0,35% del precedente collocamento. L'appuntamento con il tasso interesse finale ufficiale è alla fine del collocamento, ricordando che i tassi minimi garantiti dei collocamenti precedenti sono stati pari a

  1. prima tranche (marzo 2012): 2,45%
  2. seconda tranche (giugno 2012): 3,55%
  3. terza tranche (ottobre 2012): 2,55%
  4. quarta tranche (aprile 2013): 2,25%
  5. quinta tranche (novembre 2013): 2,15%
  6. sesta tranche (aprile 2020): 1,65%
  7. settima tranche (ottobre 2020): 1,15%
  8. ottava tranche (aprile 2023): 0,5%
  9. nona tranche (aprile 2024): 0,4%
  10. decima tranche (ottobre 2024): 0,35%
  11. undicesima tranche (maggio 2023): 0,45%

Premio fedeltà, rendimenti Btp Italia 2017 e cosa c'è da sapere

Il collocamento dei nuovi Btp Italia di questo mese di maggio 2017 sta avvenendo attraverso la piattaforma elettronica Mot di Borsa Italiana. Significa che chi prenota il titolo durata la prima fase destinata ai risparmiatori individuali e altri affini ha la sicurezza di aggiudicarsi sempre il quantitativo che è stato richiesto. La cedola è semestrale e indicizzata all'indice Foi senza tabacchi del semestre di competenza, calcolata moltiplicando il tasso cedolare semestrale reale fisso per il capitale rivalutato. Un parte fissa da calcolare sul nominale acquistato e non rivalutato viene versato dal Tesoro a coloro che detengono il Btp alla scadenza se acquistato nella prima fase di collocamento - lo detengono fino alla scadenza. Occorre sapere che

  1. è applicato un Premio Fedeltà per i risparmiatori individuali che acquistano all'emissione nella prima fase del collocamento e conserva il titolo fino a scadenza;
  2. il taglio minimo acquistabile è di 1.000 euro per i risparmiatori retail e di 100.000 euro per quelli istituzionali;
  3. il codice Isin del titolo della fase per i risparmiatori retali è IT0005253668;
  4. è previsto il recupero immediato dell'inflazione grazie alla rivalutazione del capitale corrisposta ogni sei mesi;
  5. le cedole semestrali sono calcolate sul capitale rivalutato;
  6. il regime fiscale è al 12,5%;
  7. il tasso reale annuo minimo è garantito;
  8. il capitale nominale è garantito a scadenza anche in caso di deflazione;
  9. la durata è di 6 anni.

Nel caso di una operazione prestito titoli avente ad oggetto Btp Italia, nella quale il cliente assume il ruolo di prestatore, siccome il titolo passa dalla disponibilità dell'intermediario prestatario, l'acquirente perde il diritto al premio fedeltà. La donazione del titolo è assimilabile a una vendita a titolo oneroso e di conseguenza il donatario non ha diritto al premio fedeltà.

Ti è piaciuto questo articolo?





Vuoi rimanere aggiornato su argomenti simili?

Inserisci la tua email qui:

Accetto la Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione



Commenta la notizia
di Chiara Compagnucci pubblicato il