Android O (Android 8): presentazione ufficiale mercoledý 17 maggio. Funzioni, caratteristiche, differenze Android 7

Dalle developer preview di Android 8 O viene fuori che le impostazioni siano state riposizionate, ma la nuova collocazione Ŕ provvisoria.

Android O (Android 8): presentazione uff

Android O: nuova versione Android 8



Al via il lungo percorso che porterà al rilascio di Android 8 O, nuova versione dell'aggiornamento di sistema operativo di Google per smartphone e tablet. Resta molto da scoprire e capire poiché siamo ancora nella fase delle developer preview ovvero quelle release di prova che danno una prima idea delle novità, delle funzioni, delle caratteristiche e delle differenze rispetto ad Android 7. Le idee su Android 8 O diventeranno più chiare in occasione del Google I/O 2017, in programma dal 17 al 19 maggio, e in quella sede la società di Mountain View potrebbe rivelare anche la denominazione scelta per questa versione del software.

Android 8 O, prime funzioni, caratteristiche

Il nuovo sistema operativo made in Google porta con sé un bel po' di novità, molte delle quali coinvolgono il comparto delle notifiche. Ma non è naturalmente il solo versante su cui gli ingegneri di Google hanno messo le mani. Ecco le funzioni picture in picture, la personalizzazione delle icone, il Wi-Fi Aware, per comunicare con altri dispositivi senza bisogno di un access point e naturalmente le nuove Api. Così come è accaduto con le precedenti release, la multinazionale di Mountain View ha impiegato i suoi sforzie anche per estendere la durata della batteria attraverso l'introduzione di accorgimenti per limitare le attività delle app in background.

Dalle developer preview di Android 8 O viene fuori che le impostazioni siano state riposizionate, ma essendo una versione transitoria, la nuova collocazione è soggetta a cambiamenti. Google ha poi implementato il supporto nativo allo standard AptX in ambito di utilizzo Bluetooth così come quello alle API di Java 8 assicurando performance ad Android Runtime ben maggiori. Le nuove API AAudio sono invece chiamate a innalzare il livello delle prestazioni con una minore latenza in fase di utilizzo. Tra le novità, fanno la loro comparsa la compatibilità alla trasmissione wireless audio tramite codec LDAC e l'implementazine della funzionalità Wi-Fi Aware per collegare dispositivi vicini senza la necessità di un Access Point comune.

Per quanto riguarda la compatibilità e in attesa di comunicazioni ufficiali, il nuovo sistema operativo Android 8 O è atteso anche su Samsung Galaxy S8 e Samsung Galaxy S8+, Samsung Galaxy S7 e Samsung Galaxy S7 Edge, Samsung Galaxy S7 Active, Samsung Galaxy S6, Samsung Galaxy S6 Edge e Samsung Galaxy S6 Edge Plus, Samsung Galaxy Note 5, Samsung Galaxy Tab A con la S Pen, Samsung Galaxy Tab 2, Samsung Galaxy A3, Samsung Galaxy A8. Via libera anche per Huawei P10, Huawei P10 Plus, Huawei P10 Lite, Huawei P9, Huawei P9 Plus, Huawei P9 Lite, Huawei Mate 8, Huawei P8 Max, Huawei Mate S2. Stessa cosa per Honor 9, Honor 8, Honor 7, Honor 5X, Honor 5C, Honor 6, Honor 6 Plus da una parte e OnePlus 3 e OnePlus 2 dall'altra.

Dalle parti di Sony semaforo verde anche per Sony Xperia XA Ultra, Sony Xperia X Performance, Sony Xperia XA, Sony Xperia X, Sony Xperia X Compact, Sony Xperia XZ, Sony Xperia E5, Sony Xperia Z5 Premium, Sony Xperia Z5, Sony Xperia Z5 Compact, Sony Xperia C5 Ultra, Sony Xperia M5, Sony Xperia Z3+.

Ti Ŕ piaciuto questo articolo?






Vuoi rimanere aggiornato su argomenti simili?

Inserisci la tua email qui:

Accetto la Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione



Commenta la notizia
di Chiara Compagnucci pubblicato il