Pensioni ultime notizie mini pensioni, quota 100, quota 41 uscire prima spiegazioni Caf su sistemi pensioni

Nuova iniziativa dai Centri di Assistenza Fiscale per ulteriori chiarimenti e informazioni sulle ultime novità per le pensioni di mini pensione e quota 41

Pensioni ultime notizie mini pensioni, q

pensioni novità spiegazioni uscire prima Caf



Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 11:01): È allora possibile inquadrare la situazione personale nel più ampio quadro delle novità per le pensioni. La possibilità viene concessa nelle 24 ore di chiarimenti e informazioni che i Centri di assistenza fiscale hanno organizzato per cercare di orientare tra la selva di ultime e ultimissime notizie preoccupanti e per certi verse anche contraddittorie.

Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 19:30): Una 24 ore per verificare la convenienza di smettere anzitempo con le novità per le pensioni dai Caf è stata indetta per analizzare sia le situazioni personali con anche eccezioni o conteggi e capirne la convenienza. Peccato solo che le ultime e ultimissime notizie ricordino come siamo ancora in un sistema di provissorio non ufficialme almeno per alcuni sistemi.

Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore13:22): La consulenza sarà senza costi per capire quali novità per le pensioni si potrannno utilizzare per uscire prima andando anche anche al di là dei metodi centrali nelle ultime notizie e ultimissime e si potrà analizzare anche la propria singola questione personale con le varie eccezioni.

Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 21:15): Anche se la situazione attuale sia ancora provvisoria, non c'è dubbio che fare chiarezza sulle novità per le pensioni con una campagna di informazione come quella dei Caf, sia da salutare con favore. Certo, anche se tra meno di 48 ore saranno fornite spiegazioni su quota 41 e mini pensioni, con o senza oneri, non si può fare a meno di sorvolare dalle ultime e ultimissime notizie sulla non ufficialità di questi metodi.


Si attendono ancora gli atti finali relativi alle ultime novità per le pensioni approvate di mini pensione e quota 41, novità che avrebbero dovuto già essere in vigore, considerando che era stata fissata la data del primo maggio come momento di avvio ufficiale delle stesse novità per le pensioni. I tempi, però, si sono decisamente allungati e le ultime notizie non sono certo ancora positive: mancano, infatti, certezze sulle effettive tempistiche di arrivo degli atti finali relativi alle novità per le pensioni di mini pensione e quota 41, per cui poi bisognerà aspettare ancora i ‘classici’ tempi tecnici di entrata in vigore ed erogazione finale della pensione.

Nel frattempo, considerando che sono tanti i cittadini che vorrebbero ulteriori chiarimenti e informazioni su regole e funzionamento delle ultime novità per le pensioni, i Centri di Assistenza Fiscale delle Associazioni Cristiane dei Lavoratori Italiani hanno organizzato tra 48 ora una serie di eventi per spiegare ai cittadini come funzioneranno le novità per le pensioni di mini pensione con e senza oneri e di quota 41, anche se non sono ancora ufficialmente pronti gli atti finali.

L’iniziativa organizzata dai Centri di Assistenza Fiscale e importanza per novità per le pensioni

L’iniziativa organizzata dai Centri di Assistenza Fiscale, secondo le ultime notizie, sarà importate perchè permetterà di iniziare a capire, con apposite informazioni da parte di consulenti che dovrebbero fornire chiarimenti anche in relazione alle modalità di richiesta delle stesse novità per le pensioni e servizi utili ai lavoratori per permettere agli stessi di verificare di avere i requisiti di pensione richiesti per l’accesso a mini pensione con e senza oneri e quota 41. Stando a quanto riportano le ultime notizie, si attendono soprattutto informazioni sui tempi di presentazione della domanda per la mini pensione e quota 41 che dovrebbe essere presentata entro il 30 giugno 2017, ma è possibile che il termine slitti anche al 31 luglio 2017, e sulla definizione del tasso di interesse da calcolare sulla mini pensione per uscire prima.

Chiarimenti su ultime novità per le pensioni di mini pensione e quota 41

In occasione dell’iniziativa organizzata dai Centri di Assistenza Fiscale, saranno forniti chiarimenti relativi alla mini pensione senza oneri che, come ormai sappiamo, sarà rivolta esclusivamente a categorie di persone svantaggiate, come:

  1. coloro che sono rimasti senza occupazione e abbiano esaurito tutti i sussidi di disoccupazione da almeno tre mesi;
  2. invalidi, con una invalidità civile pari o superiore al 74%, e malati gravi;
  3. chi è occupato in occupazioni faticose.

I requisiti richiesti per poter accedere alla mini pensione senza oneri sono di 63 anni di età e 30 anni di contributi per le prime due categorie di persone appena riportate e 63 anni di età e 36 anni di contributi per chi è impegnato in occupazioni faticose. In riferimento a coloro che svolgono occupazioni faticose, si attendono ulteriori informazioni sulle richieste di miglioramento delle condizioni di accesso alla mini pensione.

Diversi, specifichiamo, i requisiti per l’accesso alla mini pensione con oneri, per cui sono richiesti 63 anni di età e 20 anni di contributi, chiedendo un anticipo per lasciare anzitempo la propria occupazione, che sarà erogato dagli istituti di credito, tramite l’Ente di gestione delle pensioni, e a cui dovrà essere restituito con calcolo dei relativi interessi. E saranno proprio questi a fare la differenza e a far capire se andare in pensione pria con la mini pensione con oneri sarà effettivamente conveniente o meno.  

Ti è piaciuto questo articolo?






Vuoi rimanere aggiornato su argomenti simili?

Inserisci la tua email qui:

Accetto la Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione



Commenta la notizia
di Marianna Quatraro pubblicato il