BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Siemens e Airbus promettono cellulari a bordo aerei entro 2006

La tedesca Siemens e il costruttore di aerei Airbus hanno in mente di sviluppare la tecnologia che permetterà ai passeggeri di fare e ricevere telefonate cellulari a bordo dell'aereo entro il 2006



La tedesca Siemens e il costruttore di aerei Airbus hanno in mente di sviluppare la tecnologia che permetterà ai passeggeri di fare e ricevere telefonate cellulari a bordo dell'aereo entro il 2006, ha dichiarato oggi Siemens.

Il gruppo d'ingegneria tedesco fornirà la tecnologia standard di telefonini GSM mentre Airbus, proprietà del consorzio Eads, la incorporerà nei sistemi elettronici esistenti, la manterrà e la venderà alle linee aeree.

"E' da tempo che i passeggeri che viaggiano per lavoro desiderano di poter utilizzare il cellulare a bordo", ha riferito il presidente del settore di rete di telefonia mobile di Siemens, Christoph Cazelitz.

"La partnership fra Siemens e Airbus assicurerà che questo strumento sia in funzione presto e che fornisca nuove fonti di guadagno per le linee aeree".

Siemens ha dichiarato che la tecnologia GSM non farebbe interferenza con altri sistemi elettronici a bordo o con le telefonate a terra, visto che collegherebbe segnali solo con i satelliti e non con i sistemi a terra.

L'unità Connexion di Boeing, rivale storica di Airbus che già offre l'accesso a internet a banda larga a bordo dei propri aerei, prevede di cominciare a vendere servizi di telefonia mobile ai passeggeri entro l'anno prossimo, ha dichiarato il presidente di Boeing a Reuters il mese scorso.

Secondo le stime di OnAir, impresa di partecipazione fra Airbus e lo specialista di tecnologie per trasporti aerei Sita, il mercato delle telefonate cellulari a bordo avrebbe un valore pari a 1,6 miliardi di dollari entro il 2009, mentre quello dei servizi di informazioni a bordo varranno un ulteriore 400 milioni di dollari.
 

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



pubblicato il