Pensioni ultime notizie mini pensioni, quota 100, quota 41 Giugno per pensioni rilancio fondamentale

Gli appuntamenti cruciali del prossimo giugno e che potrebbero avere grande impatto sul concreto rilancio delle novità per le pensioni

Pensioni ultime notizie mini pensioni, q

pensioni novità Giugno fondamentale rilancio pensioni



Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 18:01):  Vi potrebbero essere 7-8 momenti significativi per le novità per le pensioni e non le solite "banali" solo nel mese di Giugno che nelle ultime notizie e ultimissime si possono suddividere su più livelli, rilevanti, comunque, per tutti i cittadini

Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 20:30):  Per una serie di attese che sembra potenzialmente si potranno concretizzare le novità per le pensioni dovrebbero avere il proprio clou a Giugno con una serie di condizioni che nelle ultime notizie e ultimissime si potrebbero effettivamente avverare in questo periodo per poi ridare davvero un reale slancio a tutto.

Si va incontro al prossimo giugno che potrebbe rivelarsi un periodo fondamentale per il concreto rilancio di novità per le pensioni, o quanto meno di avvio di un successivo momento che potrebbe effettivamente concretizzare finalmente quelle importanti novità per le pensioni che da tempo si attendono. Ma quali sono gli appuntamenti di giugno che potrebbero rilevarsi decisivi per le novità per le pensioni? Secondo le ultime notizie, l’attenzione dovrebbe essere puntata particolarmente su:
eventuale decisione del nuovo metodo di voto e possibili urne anticipate;
voto comunale, ed eventuali conseguenze che ci sarebbero,

Nuovo metodo di voto e possibili conseguenze per novità per le pensioni

A giugno si potrebbe arrivare a chiudere la partita sul nuovo metodo di voto e nel caso in cui la questione si chiudesse con la decisione definitiva di un nuovo metodo da adottare, si potrebbe andare a nuove urne. In caso contrario, invece, e cioè se non si arrivasse ad alcuna conclusione positiva sulla definizione del nuovo metodo di voto, allora si potrebbe votare inutilmente, perché si andrebbe incontro ad una maggioranza poco certa e al rischio di ingovernabilità. E questo non farà certo bene. In ogni caso, anche definito un nuovo metodo di voto, bisognerà comunque vedere cosa risponderà il Colle. Al momento, comunque, le ultime notizie sulle discussioni del nuovo metodo di voto sembrano ancora piuttosto incerte e confuse, con ancora scontri tra i diversi schieramenti, tra chi punta al maggioritario, o estensione del metodo oggi in discussione anche a Palazzo Madama con le correzioni apportate dall’Alta Corte, chi al proporzionale.

Con quanto previsto al momento, però, con la vittoria a chi ottiene il 40% dei voti difficilmente un singolo schieramento politico raggiungerebbe tale soglia, portando, di fatto, alla necessità di nuove alleanze che, secondo le ultime notizie, sarebbero anche diverse, da una nuova grande unione di centrodestra, che potrebbe rivelarsi decisamente interessante per un rilancio di rilancio delle novità per le pensioni; ad una possibile alleanza tra Lega e pentastellati che per le novità per le pensioni sarebbe la migliore. Entrambi, infatti, vorrebbero:

  1. revisione delle attuali norme pensionistiche;
  2. novità per le pensioni di quota 100;
  3. novità per le pensioni di quota 41 per tutti;
  4. introduzione dell’assegno universale.

Prossimo voto comunale e impatto su novità per le pensioni

Il prossimo 11 giugno è poi in programma il nuovo voto comunale e anche in questo caso, qualsiasi risultato potrebbe portare al voto nazionale, e qualsiasi esito potrebbe essere spinta al rilancio di novità per le pensioni importanti, sia in vista di un voto nazionale, per cui servirebbe riconquistare nuovo e sempre più consenso e voti da parte dei cittadini, sia, nel caso dell’attuale segretario della maggioranza, per consolidare il nuovo potere acquisito con la vittoria alle primarie della segretaria della maggioranza. Secondo le ultime notizie, tuttavia, anche una sconfitta al voto comunale potrebbe avere impatto positivo sulle scelte del neo segretario della maggioranza, perché lo porterebbe a ripensare la sua strategia di conquista del consenso, cosa che dovrebbe avvenire in tempi decisamente brevi e ripartendo dai temi più significativi, quindi dalle importanti novità per le pensioni innanzitutto, da novità per le pensioni di quota 100, a novità per le pensioni di quota 41 per tutti senza oneri.

Ti è piaciuto questo articolo?






Vuoi rimanere aggiornato su argomenti simili?

Inserisci la tua email qui:

Accetto la Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione



Commenta la notizia
di Marianna Quatraro pubblicato il