Pensioni ultime notizie su quota 100, quota 41, mini pensioni da Cianci, Martucci, Orlando

Le recenti posizioni di Martucci, Cianci, Orlandi su andamento economico, necessità di controlli contro evasione fiscale, e rilancio di novità per le pensioni

Pensioni ultime notizie su quota 100, qu

pensioni novità ultime affermazioni rossella orlandi



Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 15:20): Chissà allora cosa potrebbe succedere se la proposta di finanziare le novità per le pensioni con l'otto per mille, avanzata da un attivista online, venisse accolta. Quel che è certo è il seguito raccontato dalle ultime e ultimissime notizie da questa ipotesi sulla quale non si registrano comunque cambiamenti da parte dell'esecutivo.

Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 18:30): I soldi non sono un reale problema per le novità per le pensioni come ormai si è capito, ma è la volontà. Certo che vedere lo spreco di tanti budget ci si ritrova nelle ultime notizie e ultimissime a rilanciare già iniziative avanzate come l'8 per milla e il 5 per mille

Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 21:45): Uno dei tanti modi per rilanciare con budget ulteriori le novità per le pensioni è usare l'otto per mille e il cinque per mille, sistema che è ritornato al centro dopo che differenti dati che hanno mostrato un uso distorto e non efficace di questi tanti, tantissimi soldi.

Maggiori controlli e necessità di iniziative per contrastare evasione fiscale tornano ad essere protagonisti di un dibattito molto più ampio che coinvolgerebbe, secondo le ultime notizie, discussioni economiche di ben più ampio respiro. Corruzione ed evasione fiscale contribuiscono a sottrarre ogni anno miliardi di euro allo Stato, soldi che potrebbero essere gestiti in maniera diversa e impiegati per l’attuazione di quelle profonde misure in grado di dar nuovo slancio alla crescita del nostro Paese, novità per le pensioni, come quota 100 e quota 41 per tutti, in prima fila.

Le ultime posizioni di Martucci e impatto su novità per le pensioni

Secondo il presidente Arturo Martucci di Scarfizzi, alla luce delle ultime notizie su una ripresa dell’attività produttiva nazionale decisamente lenta, sarebbe arrivato il momento di ridurre il deficit dello Stato, obiettivo che secondo lui che potrebbe essere perseguito attraverso l’introduzione di nuove misure fiscali di lotta a corruzione ed evasione fiscale; concreta revisione della spesa pubblica e degli sprechi; separazione tra spesa assistenziale e spesa prettamente pensionistica. Si tratterebbe di interventi che, secondo Martucci, permetterebbero di recuperare quel budget necessario che potrebbe essere impiegato anche per successive novità per le pensioni, profonde come la quota 100 per esempio, che avrebbe, come spesso ripetuto, il grande vantaggio di rilanciare occupazione giovanile e dare nuovo avvio al ciclo economico produttivo.

Le ultime affermazioni di Cianci e impatto su novità per le pensioni

Insieme a importanti misure come quelle sopra appena riportate utili per recuperare budget necessario per l’attuazione di provvedimenti prioritari importanti, come novità per le pensioni, tra le ultime notizie, quelle proposte da un attivista online, Giuseppe Cianci, che già da qualche tempo continua a ribadire la richiesta della destinazione dell'8 per mille per il finanziamento di novità per le pensioni e il suo articolo in merito era girato molto, così come la sua iniziativa di raccolta di adesioni su chancge.org per novità per le pensioni. Lo stesso Cianci è colui che da giorni, a suo parere, sta cercando di far aprire gli occhi agli italiani perché non si lascino ancora abbindolare dalle promesse, che poi probabilmente rimarranno solo tali, che stanno facendo tanto l’attuale neo segretario della maggioranza, quanto il leader di centrodestra, che annuncia nuovo grande potere e nuove grandi iniziative, quando in realtà attende ancora da Strasburgo la sentenza per capire se sarà davvero di nuovo ricandidabile.

Le ultime affermazioni della Orlando e ripercussioni su novità per le pensioni

Dal canto suo, la direttrice dell’Agenzia dell’Entrate, Rossella Orlandi, stando a quanto riportano le ultime notizie, e alla luce delle ultime notizie su evasione fiscale e imbrogli nelle destinazioni del 5 per mille dei contribuenti da parte dei centri di assistenza fiscale cui gli stessi cittadini si rivolgono, torna a ribadire la necessità di portare avanti controlli capillari e puntuali, soprattutto per  gli italiani residenti all’estero, per evitare che fenomeni illeciti e di mancanti pagamenti continuino a perpetrarsi, controlli che, a suo dire, servirebbero anche per le pensioni.

Ti è piaciuto questo articolo?





Vuoi rimanere aggiornato su argomenti simili?

Inserisci la tua email qui:

Accetto la Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione



Commenta la notizia
di Chiara Compagnucci pubblicato il