Elezioni Genova, Parma,Padova,Palermo,Verona,Lecce,L'Aquila sondaggi clandestini aggiornati oggi dei partiti interni comunali 2017

Le rilevazioni interne dei partiti in vista delle elezioni a Genova, Palermo, Parma, Padova, Lecce, L'Aquila, Verona, vanno avanti.

Elezioni Genova, Parma,Padova,Palermo,Ve

Elezioni comunali: 11 giugno primo turno



AGGIORNAMENTO Sondaggi aggiornati oggi ( oggi giovedì 8 Giugno) chi vince elezioni Genova, Parma,Padova,Palermo,Verona,Lecce,L'Aquila amministrative 2017: Ecco gli ultimi sondaggi clandestini, aspettando quelli dei cavalli, conclave del papa o dei papi arrivano quelli attuali interni della vrie forze politiche che stanno girando come indiscrezioni oggi giovedì 6 Giugno 2017

Clima elettorale alle stelle per via delle elezioni comunali che coinvolgono quattro capoluoghi di regione e decine di capoluoghi di provincia. L'appuntamento con le urne è per domenica 11 giugno 2017 con eventuale turno di ballottaggio. Con lo stop alla pubblicazione di sondaggi, il mondo del web è in attesa di quelle clandestini ovvero quelli ad esempio camuffati sotto forma di previsione di vendita di auto o corse di cavalli nelle varie città italiane. Ma intanto le rilevazioni interne dei partiti vanno avanti, ricordando che sono chiamati alle urne gli elettori dei capoluoghi di regione

  1. Genova
  2. Palermo
  3. L'Aquila
  4. Catanzaro

Ma anche di quelli di provincia di

  1. Parma
  2. Verona
  3. Padova
  4. Piacenza
  5. Alessandria
  6. Asti
  7. Belluno
  8. Como
  9. Cuneo
  10. Frosinone
  11. Gorizia
  12. La Spezia
  13. Lecce
  14. Lodi
  15. Lucca
  16. Monza
  17. Oristano
  18. Pistoia
  19. Rieti
  20. Taranto
  21. Trapani

Elezioni comunali a Genova

L'appuntamento con le elezioni comunali nella città ligure è sicuramente tra i più attesi sia perché si tratta di una dei quattro capoluoghi di regione chiamati al voto e sia perché c'è curiosità intorno al Movimento 5 Stelle, qui di casa con il portavoce Beppe Grillo, in seguito alla vicenda Cassimatis. In ogni caso il centrosinistra con Gianni Crivello viene dato in vantaggio su Marco Bucci. Terza forza i pentastellati. A concorrere per la carica di sindaco ci sono

  1. Gianni Crivello, assessore comunale uscente, per il centrosinistra
  2. Marco Bucci, manager, per il centrodestra
  3. Luca Pirondini, orchestrale, per il Movimento 5 Stelle
  4. Marika Cassimatis, già vincitrice delle primarie del Movimento 5 Stelle, per la lista Cassimatis
  5. Paolo Putti, consigliere comunale fuoriuscito del Movimento 5 Stelle, per la lista Chiamami Genova
  6. Cinzia Ronzitti per il Partito comunista dei lavoratori
  7. Stefano Arrighi del Popolo della Famiglia
  8. Marco Mori (Riscossa Italia)
  9. Arcangelo Merella (Ge9si Siamogenova)

Elezioni comunali a Palermo

Fari puntati anche sulla città siciliana, storicamente molto turbolenta negli appuntamenti elettorali. Il primo cittadino uscente cerca una riconferma e le rilevazioni al voto lo danno costantemente in testa con un rassicurante vantaggio, fino al 10% sia su Fabrizio Ferrandelli del centrodestra e sia su Ugo Forello del Movimento 5 Stelle. La fascia tricolore di primo cittadino è contesa da

  1. Leoluca Orlando, appoggiato da Alleanza per Palermo, Palermo 2022, Movimento 139, Mosaico Palermo, Uniti per Palermo, Sinistra Comune, Democratici e Popolari
  2. Fabrizio Ferranelli, sostenuto da Palermo con Fabrizio, I Coraggiosi Palermo, Palermo prima di tutto, Udc, Cantiere Popolare, Forza Italia, Al Centro
  3. Ugo Forello del Movimento 5 Stelle
  4. Francesco Messina e il suo Centro riformista
  5. Ismaele La Vardera con la lista Centrodestra per Palermo
  6. Ciro Lomonte con Siciliani Liberi
  7. Nadia Spallitta con Nadia Spallitta sindaco
  8. Marco Lo Bue con Cambiamo Palermo con i palermitani

Elezioni comunali a Parma

Clima rovente a Parma, in cui il centrosinistra ha scelto il candidato con le primarie: si tratta di Paolo Scarpa, outsider non iscritto al Partito democratico. Se la vedrà anche con Laura Cavandoli. Da registrare la divisione tra i sostenitori dell'uscente Federico Pizzarotti, in testa alle ultime rilevazioni, anche in caso di ballottaggio, che si presenta con la lista Effetto Parma e i seguaci di Grillo. I candidati alla guida di Parma sono

  1. Paolo Scarpa sostenuto da Partito Democratico, Parma Unita Centristi, Parma protagonista
  2. Laura Cavandoli appoggiata da Lega Nord, Fratelli d'Italia-Alleanza Nazionale, Forza Italia, Insieme per il futuro
  3. Federico Pizzarotti, sindacato uscente, con la lista Effetto Parma
  4. Daniele Ghirarduzzi del Movimento 5 Stelle
  5. Ettore Manno, espressione di Partito Comunista Italiano, Rifondazione Comunista
  6. Laura Bergamini del Partito Comunista
  7. Emanuele Bacchieri della lista Casa Pound
  8. Pia Russo con la lista La Nuova Voce di Parma
  9. Filippo Greci di SiAmo Parma
  10. Luigi Alfieri di Alfieri per Parma

Elezioni comunali a Padova

Il centrosinistra si presenta diviso con 2 candidati: Sergio Giordani (Partito democratico, Padova è, Giordani sindaco, Area Civica, Padova Bene Comune, Socialisti europei-La Sinistra per Giordani) e Arturo Lorenzoni (Arturo Lorenzoni sindaco e Coalizione Civica). Il centrodestra è unito su Massimo Bitonci. Il candidato Movimento 5 Stelle è Simone Borile. Chi vince? Si profila un ballottaggio tra centrodestra e centrosinistra con Bitonci davanti. A Padova è sfida tra

  1. Sergio Giordani, appoggiato da Partito democratico, Padova è, Giordani sindaco, Area Civica, Padova Bene Comune, Socialisti europei-La Sinistra per Giordani
  2. Massimo Bitonci, espressione di Movimento del Buonsenso, Forza Italia, Veneto Libertà, Prima Padova, Fratelli d'Italia-An, Bitonci Sindaco, Lega Nord e Direzione Italia
  3. Simone Borile del Movimento 5 Stelle
  4. Arturo Lorenzoni, in corsa con Arturo Lorenzoni sindaco e Coalizione Civica
  5. Rocco Bordin con la lista La Padova libera
  6. Luigi Sposato, candidato di Lista Osa e Popolo per la famiglia
  7. Maurizio Meridi di Casa Pound

Elezioni comunali a Lecce

La città salentina si trova davanti a un bivio: rinnovare l'esperienza con il centrodestra, costantemente davanti in tutti i sondaggi, o lasciare spazio al centrosinistra che lo tallona? E che prestazione elettorale per il Movimento 5 Stelle, atteso in doppia cifra? Se a giocano

  1. Carlo Salvemini, candidato di Partito Democratico e liste civiche
  2. Mauro Giliberti, sostenuto da Forza Italia, Conservatori Riformatori, Noi con Salvini, Alternativa Popolare e liste civiche
  3. Fabio Valente del Movimento 5 Stelle
  4. Luca Ruberti della lista civica Lecce Bene Comune
  5. Alessandro Delli Noci della lista civica Un'altra Lecce
  6. Matteo Centonze di Casa Pound

Elezioni comunali a L'Aquila

Il centrosinistra ha scelto il candidato con le primarie: si tratta di Americo Di Benedetto. Il centrodestra ha trovato la sintesi in Pierluigi Biondi. Il Movimento 5 Stelle ha scelto con le comunarie l'ingegnere Fabrizio Righetti ma resta lo scontento di una delle tre emanazioni locali del Movimento. Si contendono la poltrona più ambita

  1. Americo Di Benedetto di Territorio Collettivo, Partito Democratico, L'Aquila Sicurezza Lavoro, Abruzzo Civico, Democratici e Progressisti Articolo Uno per L'Aquila, Socialisti e Popolari per L'Aquila, Democratici e Socialisti per L'Aquila e Frazioni, Il Passo Possibile, Cambiare Insieme
  2. Pierluigi Biondi di Rivoluzione Cristiana, L'Aquila Futura, Forza Italia, Unione di Centro, Fratelli d'Italia, Noi con Salvini, Benvenuto Presente 99
  3. Fabrizio Righetti del Movimento 5 Stelle
  4. Carla Cimoroni di L'Aquila Bene Comune L'Aquila a Sinistra, L'Aquila che Vogliamo, L'Aquila Chiama chi Ama L'Aquila
  5. Claudia Pagliariccio di Casa Pound
  6. Nicola Trifuoggi di Progetto Trifuoggi per L'Aquila, Città Territorio L'Aquila
  7. Giancarlo Silveri di Riscatto Popolare

Elezioni comunali a Verona

Il centrosinistra ha scelto con le primarie Orietta Salemi. Nel centrodestra l'accordo è stato su Federico Sboarina, ex assessore di An poi passato a Fi. Movimento 5 Stelle punta su Alessandro Gennari con le comunarie. Il ballottaggio sembra scontato e i tre candidati principali sono tutti molto vicini. Spazio a

  1. Orietta Salemi, espressione di Partito Democratico, Eppur si Muove, Verona Civica
  2. Federico Sboarina, candidato unico di Battiti-Verona Domani, Verona più Sicura, Fratelli d'Italia-Alleanza nazionale, Pensionati, Forza Italia, Lega Nord e Indipendenza Noi Veneto
  3. Alessandro Gennari del Movimento 5 Stelle
  4. Patrizia Bisinella, appoggiata da Fare!, Ama Verona, Csu Union Veneta-Movimento Nuova Repubblica, Verona si muove, Pensionati Veneti, Lista Tosi, La Voce della Gente
  5. Michele Bertucco di Sinistra in Comune e Verona in Comune
  6. Roberto Bussinello di Casa Pound
  7. Filippo Grigolini sostenuto dalla lista Popolo della Famiglia
  8. Michele Croce di Verona Pulita
  9. Marco Giorlo di Tutto Cambia

Ti è piaciuto questo articolo?





Vuoi rimanere aggiornato su argomenti simili?

Inserisci la tua email qui:

Accetto la Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione



Commenta la notizia
di Chiara Compagnucci pubblicato il