Elezioni comunali Catanzaro e Lecce: sondaggi aggiornati chi vince, programmi candidati confronto Abramo, Ciconte, Granato,Fiorita

La novità a Lecce è rappresentata dalla posizione del centrodestra, che questa volta avrà il suo bel da fare per essere confermato alle elezioni comunali 2017.

Elezioni comunali Catanzaro e Lecce: son

Elezioni comunali: 11 giugno primo turno



Domenica al voto per molti cittadini italiani, tra cui quelli delle città di Catanzaro e Lecce. Domenica 11 giugno 2017 sarà una sfida aperta perché stando agli ultimi sondaggi, pubblicati naturalmente in maniera camuffata, si profila il ballottaggio un po' ovunque. Per sapere chi vince tra i vari Partito democratico, Movimento 5 Stelle, Forza Italia ovvero tra i tanti candidati sindaco come Abramo, Ciconte, Granato e Fiorita a Catanzaro; Giliberti, Salvemini, Valente, Delli Noci, Ruberti e Centonze a Lecce, occorre dunque attendere lo scrutinio delle schede ovvero i risultati.

Catanzaro: 4 candidati

Situazione piuttosto semplificata a Catanzaro con quattro soli candidati a primo cittadino e dove il sindaco uscente Sergio Abramo di centrodestra cerca una riconferma per il secondo mandato consecutivo e il quarto nella sua totalità. A cercare di scalzarlo ci prova anche Vincenzo Ciconte, consigliere regionale del Partito democratico. Stando a quanto trapela dalle rilevazioni interne degli ultimi giorni effettuate dal Partito democratico, la partita è decisamente aperta con il sindaco uscente in vantaggio, seppur di poco, e il secondo alle sue spalle che si fa forte di una presenza di candidati più capillare su tutto il territorio. Ma attenzione perché Fiorita guadagna consensi ed è in ascesa, forse in rimonta, mentre il Movimento 5 Stelle difficilmente arriverà al ballottaggio, pressoché certo. In ogni caso, a cercare di conquistare la fascia tricolore nella città di Catanzaro sono:

  1. Sergio Abramo, appoggiato da Forza Italia, Alternativa Popolare, Catanzaro con Sergio Abramo, Officine del Sud, Obiettivo Comune e Federazione Popolare per Catanzaro
  2. Vincenzo Ciconte, espressione di Partito democratico, Udc, Fare per Catanzaro, Alleanza Civica, Salviamo Catanzaro, Pensionati d’Europa, Catanzaro in Rete, Svolta Democratica, Socialisti e Democratici, IdV e PSI
  3. Bianca Laura Granato del Movimento 5 Stelle
  4. Nicola Fiorita, sostenuto dalle tre liste Cambiavento, Catanzaro 1594 e Insieme per Fiorita

Lecce: 6 candidati

La novità a Lecce è rappresentata dalla posizione del centrodestra, che questa volta avrà il suo bel da fare per essere confermato. Tuttavia Mauro Giliberti (Direzione Italia, Forza Italia, Fratelli d'Italia, Lecce città del mondo, Grande Lecce, Lecce popolare, Lista Giliberti, Noi con Salvini) viene dato davanti a Carlo Salvemini (Lecce città pubblica, Una buona storia per Lecce, Idea per Lecce, La Puglia in più, Partito democratico), ma sarà comunque necessario passare da un turno di voto supplementare, quello del ballottaggio del 25 giugno. A sfidarsi per la conquista del Comune di Lecce sono

  1. Carlo Salvemini, scelto da Lecce città pubblica, Una buona storia per Lecce, Idea per Lecce, La Puglia in più, Partito democratico
  2. Mauro Giliberti, espressione di Direzione Italia, Forza Italia, Fratelli d'Italia, Lecce città del mondo, Grande Lecce, Lecce popolare, Lista Giliberti, Noi con Salvini
  3. Fabio Valente del Movimento 5 Stelle
  4. Alessandro Delli Noci di Andare Oltre, CambiAmo Lecce, Lecce Area Metropolitana, Sveglia Lecce, UDC, Un'Altra Lecce, Pensionati e Invalidi
  5. Luca Ruberti della lista civica Lecce Bene Comune
  6. Matteo Centonze di Casa Pound

Ti è piaciuto questo articolo?





Vuoi rimanere aggiornato su argomenti simili?

Inserisci la tua email qui:

Accetto la Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione



Commenta la notizia
di Chiara Compagnucci pubblicato il