Pensioni ultime notizie su quota 100, mini pensioni, quota 100 da Grillo, Berlusconi, Renzi

Le recenti posizioni di Berlusconi, Renzi e Grillo su sistema di elezioni subito e rilancio di importanti novità per le pensioni

Pensioni ultime notizie su quota 100, mi

pensioni novità ultime affermazioni beppe grillo



Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 11:01): Se elezioni subito saranno, allora potrebbe iniziare un nuovo percorso per le novità per le pensioni. Il rapporto, per quanto apparentemente molto stretto, non è così scontato e immediato perché nelle ultime notizie e ultimissime è legato ai tentativi dei leader delle differenti forze di trovare il metodo più adatto per far esprimere gli elettori.

Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 17:30): Le attenzioni dei tre principali leader sono sulle elezioni subito per molti collegate alle novità per le pensioni. E i due aspetti sono strettamente collegati perché nelle ultime notizie e ultimissime trova sempre più spazio la convinzione che sia proprio le elezioni subito a rappresentare l'inizio di un percorso inedito.

Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 22:45):  Sono varie le affermazioni dei tre leader ma principalmente riguardano il sistema di elezioni subito e collegato ad esso la posisbilità o meno delle estesse elezioni subito e di cosa si vorrebbe fare se ci fossero o meno, condizioni chiaramente fondamentali per le novità per le pensioni. Certo è tutto molto mutevole nelle ultime notizie e ultimissime dove domina la confusione.

Si va verso la rottura, o meglio, la rottura ci sarebbe già stata provocando un letterale caos: le ultime notizie, infatti, parlano di una vera e propria bagarre in Aula qualche giorno fa a causa di una sorta di dietrofront dei pentastellati nei confronti dell’accordo fatto con attuale maggioranza, Schieramento del Cavaliere e Carroccio sul sistema per elezioni subito. Salta, dunque, l’accordo con il ritorno del sistema di elezioni in Commissioni e una grande incertezza all’orizzonte. Potrebbero prospettarsi diversi scenari ora, compresa la possibilità di mantenere l’esecutivo attuale fino alla naturale scadenza della legislatura, sperando, però, riesca ad avere il coraggio di riprendere tutte le iniziative urgenti lasciate in sospeso, novità per le pensioni importanti comprese, come quota 100 e quota 41 per tutti, ma anche novità per le pensioni di revisione del sistema delle probabilità di vita.

E’ però possibile anche, seppur molto difficile che si torni ad un nuovo accordo sul sistema di elezioni subito o che si possa andare alle prossime urne con il precedente sistema differente per Montecitorio e Palazzo Madama. In ogni caso, gli scenari per il risultato di una maggioranza sicura sarebbero piuttosto incerti e con essi anche le possibilità di effettivo rilancio di ulteriori novità per le pensioni.

Le ultime affermazioni di Berlusconi e impatto su novità per le pensioni

All’indomani delle bagarre in Aula e la rottura dell’accordo sul sistema per elezioni subito da parte del pentastellati, Silvio Berlusoni, stando a quanto riportano le ultime notizie, sembrerebbe aver invitato il segretario della maggioranza ad andare comunque avanti insieme per contrastare il populismo dei pentastellati che sono stati definiti irresponsabili. Secondo quanto affermato da Berlusconi, toccherebbe alle forze da cui p nato l’accordo, proprio a partire dall’attuale maggioranza, ristabilire la situazione portando alla definizione di un ennesimo sistema per elezioni subito.

Ma l’auspicio del Cavaliere è che il senso di responsabilità, più che altro nei confronti dei cittadini, sia forte anche negli stessi pentastellati, considerando che sono i primi a continuare a sostenere di voler andare ad elezioni subito, ma senza sistema non si andrà da nessuna parte, per cui è sembrato piuttosto sconsiderato non favorire l’approvazione del sistema per elezioni su cui era nato un accordo se l’intento è davvero quello di andare ad elezioni subito. E in tal caso si potrebbe prospettare uno scenario positivo di rilancio delle importanti novità per le pensioni solo se si arrivasse alla definizione di una maggioranza certa e di una rinnovata stabilità.

Le ultime affermazioni di Grillo e conseguenze per novità per le pensioni

Decisamente ferma la posizione del leader dei pentastellati, Beppe Grillo, che dopo la bagarre per il sistema per elezioni subito saltato, ha confermato, come riportano le ultime notizie, che il sistema per elezioni subito è stato affossato perché si era chiesto un sistema che andasse bene per tutto il Paese ma per il Trentino non andava bene. E questo è stato il punto di rottura che apre una grande incertezza sulle elezioni subito, da tanti auspicate e viste come migliore occasione di rilancio delle urgenti iniziative rimaste in sospeso, novità per le pensioni comprese, anche se, stando alle ultime notizie, non sarebbero più tra le principali priorità da rilanciare.

Le ultime posizioni di Renzi e rilancio di novità per le pensioni

Dal canto suo, però, il segretario della maggioranza, Matteo Renzi, stando a quanto riportano le ultime notizie, avrebbe chiaramente detto che o il sistema per elezioni subito definisce entro il 7 luglio o non si fa più, ribadendo che la maggioranza ha fatto tutto il possibile per chiudere la partita sul sistema per elezioni subito, dovendo, però, ora scontrarsi con la chiara indecisione dei pentastellati che, come ha detto l’ex premier, cambiano idea ogni giorno, e se, come ha detto, entro i primi di luglio non dovesse ancora esserci un sistema per elezioni subito, allora le urne verrebbero chiaramente rimandate al prossimo anno, cioè alla naturale scadenza dell’attuale legislatura. In questo contesto ci si potrebbe augurare che prima di allora, l’attuale esecutivo sia in grado di portare avanti tutti quei provvedimenti importanti oggi ancora bloccati, come le profonde novità per le pensioni, che però sono necessari per il rilancio dell’economia italiana.

Ti è piaciuto questo articolo?





Vuoi rimanere aggiornato su argomenti simili?

Inserisci la tua email qui:

Accetto la Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione



Commenta la notizia
di Chiara Compagnucci pubblicato il