Pensioni ultime notizie mini pensioni, quota 100, quota 41 doppio bivio per scelte autunnali

Il doppio bivio sulle decisioni autunnali tra elezioni subito e non e rilancio di novità per le pensioni e altre priorità

Pensioni ultime notizie mini pensioni, q

pensioni novità doppio bivio decisioni autunnali



Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 10:08):  Du escelte sono fondamentali che si terranno in autunno o che si preparano ora per le novità per le pensioni e le restanti iniziative e talvolta l'apparenza nelle ultime notizie e ultimissime inganna, non essendo univocità ancora di possibili decisioni

Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 17:01): Sono almeno due questioni da seguire con molta attenzione perché per le novità per le pensioni potrebbero rivelarsi fondamentali. Ma quella su cui va fatta immediata chiarezza sono le possibili elezioni subito, ipotesi non del tutto tramontata nelle ultime notizie e ultimissime in caso di ritorno al maggioritario, a cui a catena sono legati altri passaggi chiave.

Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 23:59): Vi sono differenti decisioni che devono inizialmente essere prese ora e le novità le pensioni per forza condizioneranno. Saranno tutte strettamente collegate ad esse ma potrebbe assai diverse nel modo in cui le tante vicende nelle ultime notizie e ultimissime andranno a finire.

Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 03:01): Si attende un periodo assai vivace perché le decisioni da assumere avranno conseguenze sulle novità per le pensioni e definiranno una volta per tutte l'indirizzo preso. Da una parte c'è da sciogliere il nodo delle elezioni subito, di nuovo in auge nelle ultime notizie e ultimissime, dall'altra ci sono le scelte decisive di natura economica.

Ci si avvia sulla strada di un doppio bivio per le prossime decisioni autunnali che, alla luce delle ultime notizie piuttosto confuse, potrebbero essere prese dall’attuale esecutivo o semplicemente da lui avviate per poi essere concluse da un eventuale nuovo esecutivo nel caso si andasse ad elezioni subito o avviate e chiuse dallo stesso attuale esecutivo nel caso in cui si andasse alle urne l’anno prossimo, quindi alla naturale scadenza dell’attuale legislatura. Il quadro della situazione in corso è piuttosto confuso: saltato l’accordo sul sistema di elezioni subito tra i grandi quattro, attuale maggioranza, Schieramento del Cavaliere, Carroccio e pentastellati, a causa del dietrofront proprio di questi ultimi, ci si avvia a nuove discussioni su un ulteriore sistema per elezioni subito, ma il tempo stringe, si va verso l’estate e resta la grande incognita del futuro.

Doppio bivio su decisioni autunnali e conseguenze per novità per le pensioni

Le prossime decisioni autunnali corrono dunque su un doppio bivio:

  1. elezioni subito;
  2. elezioni il prossimo anno.

Nell’attesa di capire come evolverà lo scenario in tal senso, le ultime notizie confermano ulteriori riunioni per la definizione di quelle importanti decisioni economiche che dovranno essere comunicate entro l’autunno e che, a seconda della prospettiva che si preannuncerà di elezioni subito o meno, potrebbero essere messe a punto dall’esecutivo in carica che potrebbe o portarle definitivamente a termine o lasciarle aperte, ma con una struttura già definita. Con elezioni subito, l'esecutivo attuale si limiterebbe a definire misure capaci di mantenere almeno i conti in per lasciare le ulteriori decisioni importanti all’esecutivo che verrà. Se, invece, non si andasse ad elezioni subito, stando alle ultime notizie, è possibile che tra le decisioni possa esservi tra le diverse iniziative almeno una delle novità per le pensioni del momento successivo di analisi, cosa che permetterebbe di recuperare ulteriore consenso in vista delle elezioni a fine mandato.

Ulteriori priorità e non solo novità per le pensioni

Secondo le ultime notizie, però, le tanto attese decisioni autunnali non dovrebbero contemplare esclusivamente novità per le pensioni ulteriori e importanti tanto attese come novità per le pensioni di quota 100 e novità per le pensioni di quota 41 per tutti, o novità per le pensioni di revisione del meccanismo delle probabilità di vita. Dalle ultime notizie, infatti, starebbero emergendo ulteriori priorità, a partire da quel ritornato piano di revisione delle imposte per favorire gli occupati, che, come tanti sostengo, si preannuncerebbe come un ennesimo fallimento, considerando che la precedente esperienza in tal senso non ha portato alcun effettivo vantaggio o beneficio.

Quello delle tasse su attività che non favoriscono il rilancio dell’occupazione e la ripresa concreta, però, è un capitolo da discutere in maniera decisamente approfondita, con la speranza che si possa virare vero le profonde novità per le pensioni che, come ripetutamente spiegato, rispetto al nuovo taglio dell’occupazione, avrebbero il reale vantaggio di:

  1. rilanciare l’occupazione, soprattutto tra i ragazzi di età compresa tra i 20 e i 30 anni grazie all’avvio del ricambio generazionale oggi bloccato;
  2. rilanciare la produttività e l’efficienza, grazie all’impiego di quei ‘nuovi’ ragazzi che sono i grandi conoscitori delle moderne tecnologie necessarie per sostenere e spingere l’innovazione;
  3. rilanciare i consumi.

Stando alle ultime notizie rese note dal Dicastero dell'Economia, le prossime decisioni economiche non dovrebbero essere, come ormai si suol dire, lacrime e sangue, si va verso la possibilità di definizione di un documento strutturale che potrebbe rimanere aperto o essere chiuso e ai mutamenti successivi che potrebbero arrivare, come accade ogni anno, con il Milleproroghe. Non resta, dunque, che attendere per capire le evoluzioni dello scenario istituzionali e delle discussioni tra le varie forze sul sistema per elezioni subito e come ci si comporterà di conseguenze in riferimento alle novità per le pensioni ma anche alle altre urgenti iniziative di rilancio dell’economia interna del nostro Paese.  

Ti è piaciuto questo articolo?





Vuoi rimanere aggiornato su argomenti simili?

Inserisci la tua email qui:

Accetto la Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione



Commenta la notizia
di Marianna Quatraro pubblicato il