Pensioni ultime notizie quota 100, mini pensioni, quota 41 Civati, Camusso, Speranza

Le prossime novitÓ per le pensioni passano anche dalla capacitÓ di fare squadra e di trovare compattezza nelle ultime notizie pensioni giÓ tra meno di 48 ore.

Pensioni ultime notizie quota 100, mini

Pensioni ultime notizie e novitÓ affermazioni



Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 10:01): Si sta tenendo proprio ora l'evento per i buoni occupazione non fatto per le novità per le pensioni dove vi sono tutta una serie di esponenti di schieramenti appena creati o in divenire e i rappresentanti dei dipendenti tutti d'accordo sull'inutilità di questi strumenti. Il problema ancora una volta nonostante nell e ultime notizie e ultimissime, si è cercato di modifiare il tiro spiegando che ci sono anche le pensioni come priorità dell'evento, è che ancora una volta tutti questi esponenti che dovrebbero contribuire alle novità per le pensioni in primis loro, le mettono in secondo piano.

Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 17:30): Sono proprio loro che dovrebbero giocare un ruolo molto più drastico per le novità per le pensioni e invece le loro affermazioni nelle ultime notizie e ultimissime sembra che facciano andare la questione in "cavalleria" contrariamente fino a poco tempo.

Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 22:45): Tutte le parti o quasi con gesti e affermazioni sembrano aver le novità per le pensioni messe in secondo piano o addirittura dimenticate. Tanto è vero che si scende in piazza nelle ultime notizie e ultimissime ancora una volta per motivi che non centrano nulla con le pensioni

Quelle convergenze, così utili quando si ha a che fare con una questione così delicata come le novità per le pensioni, appare adesso un miraggio. Complice una situazione complessiva di confusione in cui i punti fermi sono pochi, le novità per le pensioni hanno perso posizioni nel confronto generali. Ma sono pronte a tornare alla ribalta nelle ultime notizie pensioni già tra circa 48 euro in occasione della protesta di piazza contro la reintroduzione dei buoni per le attività. E già in questa circostanza sarà possibile misurare la capacità di fare squadra di quelle forze, tra fuoriusciti dalla maggioranza e rappresentanti dei dipendenti, che più di altri combattono per l'introduzione di novità per le pensioni. Il punto è che per far passare vere novità e incidere nelle decisione occorre mostrare unità e compattezza ovvero convergenze di idee e metodi. Cosa che evidentemente sta mancando anche per via della giovane età delle forze adesso presenti nell'agone. Bisogna quindi capire se per la salute delle novità per le pensioni e per il bene comune c'è chi sarà realmente disposto a rinunciare a una parte delle proprie prerogative e delle posizioni ostinate.

Le ultime posizioni di Roberto Speranza e conseguenze per novità per le pensioni

Non c'è dubbio che sono proprio i fuoriusciti dalla principale forza a sostegno della maggioranza a dare segnali di attivismo e volontà di riorganizzazione. Tra questi c'è Roberto Speranza, pronto adesso a giocarsi tutte le carte su quei temi, come le novità per le pensioni, su cui ha avuto poco possibilità per incidere realmente finché è stata nell'ala maggioritaria. Adesso la partita è tutta da giocare e uno degli snodi cruciali, se non altro per fare la conta della propria forza e comprendere la capacità attrattiva, è quella della protesta di piazza tra circa 48 ore contro la reintroduzione dei buoni per le attività. Che poi in qualche modo è l'altra faccia della stessa medaglia che comprende le novità per le pensioni.

Le recenti posizioni di Pippo Civati e impatto su novità per le pensioni

Chi ha già annunciato la propria presenza in piazza per protestare contro la reintroduzione dei buoni per le attività, è Pippo Civati. D'altronde si tratta di una figura che su questi temi è da sempre in prima linea. Basti ricordare le sue battaglie sulle novità per le pensioni quando sedeva nei banchi della maggioranza. In ogni caso, la sua è una posizione di coerenza. Significa che dal punto di vista formale continuerà ad appoggiare le forze che si stanno opponendo alla maggioranza, anche se c'è chi sta provando a costruire un ponte in vista delle prossime urne generali. Dal punto di vista dei contenuti, ancora più importante, Civati continuerà a marcare la sua differenza mettendo in cima all'elenco delle priorità proprio quelle richieste di intervento, dalle novità per le pensioni a soluzioni alternative alla reintroduzione dei buoni per le attività, necessarie per correggere sbagli e storture, ma anche per tracciare una rotta differente rispetto a quella sinora seguita.

Le ultime affermazioni di Susanna Camusso e impatto su novità per le pensioni

A rappresentare una roccia contro i cambiamenti subiti passivamente c'è Susanna Camusso, numero uno del principale raggruppamento dei rappresentanti a difesa dei dipendenti. Tuttavia, è inutile negarlo, la capacità di opporsi alle novità per le pensioni introdotte ritenute sbagliate e quella di proporre ulteriori cambiamenti, sia di segno correttivo sia di novità vere e proprie, è venuta meno. Dalla sua c'è però una forza numerica da non sottovalutare. Ed è quella che esibirà in occasione della protesta di piazza, in programma tra 48 ore contro la reintroduzione dei buoni per le attività. Viene da chiedersi cosa sarebbe successo se un tale impeto, associato alla rapidità con cui ha raccolto i propri iscritti, fosse stato messo in mostra in occasione delle lunghe discussioni sulle più opportune novità per le pensioni da introdurre per migliorare la condizione di chi è già in pensione e di chi non sa quando e soprattutto in che modo arriverà.

Ti Ŕ piaciuto questo articolo?






Vuoi rimanere aggiornato su argomenti simili?

Inserisci la tua email qui:

Accetto la Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione



Commenta la notizia
di Chiara Compagnucci pubblicato il
Puoi Approfondire