Impregilo al rialzo in Borsa: acquisti da parte di fondi che mirano al controllo ?

Il gruppo vedrebbe avvicinarsi a passo sempre più spedito alcuni fondi che non limiterebbero più soltanto ad investire nelle società ma la vogliono controllare



Il titolo Impregilo guadagna in Borsa dopo che Lafarge,una delle più importanti società del settore delle costruzioni, ha annunciato l’acquisizione dell’egiziana Orascom Cement per una cifra pari a 8,8 miliardi di euro dall’imprenditore Naguib Sawiris.

Ma non è solo questo a spingere al rialzo le quotazioni del titolo, oggetto a quanto pare di acquisti diffusi da parte di alcuni hedge fund.

Il gruppo vedrebbe quindi avvicinarsi a passo sempre più spedito le cosiddette locuste, cioè quei fondi che non si limitano più soltanto ad investire nelle società, ma le divorano con l’obiettivo ultimo di influenzarne strategia e governance.

Secondo quanto si apprende da Consob, attualmente i fondi detengono circa il 18,6% di Impregilo, quota ottenuta anche grazie agli acquisti realizzati dopo la svalutazione dei titoli accusata a seguito dello scandalo dei rifiuti in Campania. Mitchell, Centaurus, Ghandara, Fmr e Dws potrebbero così presto confrontarsi con i soci Ligresti, Gavio e Benetton che di fatto controllano la società tramite Igli, proprietaria di poco meno del 30% del capitale. Il patto di sindacato che lega i tre scadrà infatti il 12 giugno 2008 e sembra che il blocco di controllo sia piuttosto debole.

Ti è piaciuto questo articolo?





Vuoi rimanere aggiornato su argomenti simili?

Inserisci la tua email qui:

Accetto la Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione



Commenta la notizia
di Marcello Tansini Fonte: pubblicato il