Pensioni ultime notizie quota 100, mini pensioni, quota 41 Biondelli, Marattin, Ghiselli,

Sono tanti i punti all'ordine del giorno nell'imminente riunione sulle novità per le pensioni tra rappresentanti dei dipendenti e dicastero dell'Occupazione.

Pensioni ultime notizie quota 100, mini

Pensioni ultime notizie e novità affermazioni



Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 10:15): Vedremo, dunque, se la riunione attuale riuscirà finalmente a portare novità per le pensioni a fare andare avanti tutto quello che si ea buscamente bloccato o per essere concreti nelle ultime notizie e utlimissime, almeno uno o due dei punti

Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 18:30): Riprendono dunque il dialogo, o presuto tale, sulle novità per le pensioni. Certo, ci sono molto dubbi su questo momento successivo di confronto. Non sono chiare le possibilità effettive, per carenza di tempo e di volontà concreta nelle ultime notizie e ultimissime di che cosa possa andare in porto e se vada almeno qualcosa.

Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 22:15): Sono loro che riprenderanno i confronti o, comunque, ne rappresentano le parti in causa per le novità per le pensioni che è stato deciso dopo un brusco blocco nelle ultime notizie e ultimissime che ricomincieranno.

Accelerata positiva tra dicastero dell'Occupazione e rappresentanti dei dipendenti sul terreno delle novità per le pensioni. Le parti ne riparleranno nel faccia a faccia di martedì. Il primo punto all'ordine del giorno è la previsione di una pensione di garanzia per i ragazzi con un meccanismo simile nelle ultime notizie pensioni all'integrazione al minimo.

Le ultime posizioni di Franca Biondelli e conseguenze per novità per le pensioni

C'è stata una improvvisa accelerazione sulle novità per le pensioni da parte del dicastero dell'Occupazione. Tra gli artefici c'è anche la sottosegretaria Franca Biondelli e tra le questioni potenzialmente destinate a rientrare nel faccia a faccia ci sono la previsione di differenti pensioni sulla base dell'attività svolta, faticosa o meno, e dell'età di avvio della carriera; l'introduzione dell'assegno universale legato a una pensione garantita; l'applicazione di quota 100, come era stato promesso da alcuni esponenti come prossima novità per le pensioni nonostante la complessità di questa procedura anche a livello sperimentale; la revisione della probabilità di vita. E c'è un'altra questione aggiuntiva di cui si avverte tutta l'urgenza: siccome le pensioni erogate con sistema contributivo sono più basse di quelle attuali, sarà necessario incentivare l'adesione a forme di pensioni supplementari. E il dicastero dell'Occupazione, come spiegato da Franca Biondelli, potrebbe decidere di fare marcia indietro rispetto all'aggravamento improvviso (oltre il doppio) della tassazione dei rendimenti dei fondi pensione.

Le recenti posizioni di Roberto Ghiselli e impatto su novità per le pensioni

Può sorridere Roberto Ghiselli, rappresentanti dei dipendenti, perché finalmente si torna a parlare di pensioni. O meglio di quel momento successivo di verifica della fattibilità di ulteriori novità per le pensioni, improvvisamente sospeso e ora di nuovo in auge. E c'è soprattutto una questione che sta scalando la gerarchi della priorità e riguarda i ragazzi, quelli che soffriranno in maniera abnorme precarietà e discontinuità impiegatizia. Ebbene, l'idea è di far versare allo Stato contributi figurativi a vantaggio dei ragazzi nei periodi in cui sono privi di impiego. Ma solo se in quegli stessi periodi abbiano concretamente cercato un'attività. Questa novità per le pensioni avrebbe il vantaggio di coprire i buchi e garantire, quando arriverà, un accenno di pensione. Troppo poco? Forse, considerando l'insistenza con cui i rappresentanti dei dipendenti insistono nel chiedere la previsione di correzioni al funzionamento del sistema delle pensioni per garantire un trattamento adeguato a chi svolge attività saltuarie, discontinue, con retribuzioni basse o ha iniziato troppo tardi a essere impiegato. Tutte richieste rispetto a cui le risposte sono state blande.

Le ultime affermazioni di Luigi Marattin e impatto su novità per le pensioni

Torna al centro dell'attenzione momento successivo di verifica della fattibilità di ulteriori novità per le pensioni e alla riapertura del cantiere sarà presente Luigi Marattin, membro dello staff che gestisce le operazioni. Già definito l'ordine del giorno ovvero quei punti su cui le parti cercheranno di trovare una sintesi. Si va dalla previsione di una pensione di garanzia per i ragazzi, ovvero un meccanismo simile all'integrazione al minimo che di fatto verrebbe estesa anche ai ragazzi che si trovano nel contributivo, all'aumento del budget per sostenere ulteriori novità per le pensioni, dal ripensamento del ruolo dell'ente di gestione delle pensioni alla luce delle prossime novità per le pensioni all'allargamento dei destinatari di quota 41 e delle mini pensioni, con o senza oneri. Naturalmente le incognite sono tante e ben maggiori rispetto alle certezze, a iniziare dalla reale volontà di questo esecutivo a voler realmente spostare altri tasselli in questo delicatissimo versante così come il possesso di quella legittimazione indispensabile per introdurre cambiamenti e miglioramenti tali per assicurare una svolta.

Ti è piaciuto questo articolo?





Vuoi rimanere aggiornato su argomenti simili?

Inserisci la tua email qui:

Accetto la Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione



Commenta la notizia
di Chiara Compagnucci pubblicato il